Il Blog delle Stelle
Per un Parlamento al servizio dei cittadini

Per un Parlamento al servizio dei cittadini

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 194

di Luigi Di Maio

In questi giorni ci vedete impegnati in un dialogo non semplice per proporre i Presidenti del Senato e della Camera. La scelta delle persone che ricopriranno questi incarichi è cruciale. Stiamo parlando della seconda e della terza carica dello Stato, e soprattutto stiamo parlando degli arbitri che dovranno dirigere la partita dell’approvazione di buone leggi. Come sapete, al MoVimento 5 Stelle non interessa il gioco della poltrona: quello che ci preme è che il Parlamento funzioni al meglio, perché è lì che si decidono le leggi che possono migliorare o peggiorare la qualità della vita di tutti, è lì che le forze politiche devono dimostrare il proprio valore e la propria coerenza. Per questo agiamo nella massima trasparenza e anche in queste ore vi stiamo raccontando passo passo come ci muoviamo. E’ la prima volta nella storia della Repubblica che la forza politica con la maggioranza relativa di seggi nelle due Camere condivide con i suoi elettori e con tutti i cittadini questo percorso. Non abbiamo nulla da nascondere, e nulla che non possa essere detto.

Il nostro primo obiettivo è che Camera e Senato lavorino nelle migliori condizioni possibili: maggiore è la qualità del lavoro del Parlamento, migliori saranno le leggi. C’è un esempio che, in negativo, ci dà perfettamente la misura di questo: ricordate il decreto IMU-Bankitalia, in cui il governo regalò 7,5 miliardi alle banche? Era il 2014. Applicando la cosiddetta "ghigliottina", si impedì alle opposizioni, per la prima volta nella storia della Camera dei deputati, di fare sentire la propria voce. Il decreto passò direttamente al voto e fu approvato senza discussione. Al Senato non si contano le volte in cui sono stati letteralmente cancellati con un colpo di spugna (la cosiddetta "tagliola") emendamenti che avrebbero potuto migliorare un provvedimento. Questa volta andremo al governo, saremo maggioranza ma vogliamo tutelare anche le opposizioni. Questo significa rispettare il lavoro del Parlamento.

Il prossimo obiettivo è abolire i vitalizi. Qualche mese fa siamo arrivati a un passo dall’eliminarli, e ora vogliamo andare fino in fondo. Gli uffici di Presidenza regolano la vita dei parlamentari. Possiamo agire direttamente sul bilancio della Camera, e un Presidente del MoVimento 5 Stelle spianerebbe la strada a questo traguardo.

Per questo abbiamo bisogno di figure serie e responsabili, che garantiscano imparzialità e vicinanza ai bisogni dei cittadini. Non si tratta solo di applicare il diritto parlamentare. Si tratta dei vostri soldi, dei vostri diritti, di semplificare o complicare la vita ai cittadini. Seguiteci in questa battaglia.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

16 Mar 2018, 10:23 | Scrivi | Commenti (194) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 194


Tags: camera, movimento 5 stelle, parlamento, senato

Commenti

 

Forza Luigi, non ci tradite proprio ora!Nessun patto a alleanza con chi è sporco penalmente e civilmente!
Abbiamo bisogno di volti puliti dentro e fuori e non gente come Romani o berlusconi! Con Salvini si potrebbe, ma deve dissociarsi dagli altri papponi del centrodestra! Allora si che faremo un governo con le stesse Idee pulite! Abbiamo fiducia in Voi e sopratutto in te, Luigi.
Forza Di Maio, prenditi l'Italia!

rossi rodolfo 24.03.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA:
lA TENTAZIONE DI ANDARE AL GOVERNO E' GRANDE MA DOBBIAMO ESSERE FORTI A NON FARCI INDURRE IN TENTAZIONI, DIALOGHIAMO PURE CON TUTTI MA CIO NON VUOL DIRE CHE SI DEBBA CEDERE A COMPROMESSI CON I PROFESSIONISTI DELL'INGANNO:IL GOVERNO DEVE GOVERNARE NELL'INTERESSE DELLA POPOLAZIONE E NON NELL'INTERESSE DELLE BANCHE DELLE MULTINAZIONALI NON NELL'ITERESSE DELL'ALA PIU OLTRANSISTA DELLA CONFINDUSTRIA,SOLO SE QUESTI INTERESSI COINCIDONO CON QUELLI DELLA POPOLAZIONE POSSONO ESSERE TENUTI IN CONSIDERAZIONE: ADESSO E PRIORITARIO CREARE POSTI DI LAVORO PER TUTTI ALTRIMENTI LO STATO NON E' STATO: I CITTADIDI SI RICONOSCONO NELLO STATO SOLO SE DA QUESTO SONO TUTELATI.
cON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 22.03.18 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe con Simpatia:
Nessuno inciucio con chi ha avuto il tempo e la possibilita di fare e non ha fatto quello che poteva fare ed adesso vorrebbe fare
raccontandoci storie incredibili, SONO INAFFIDABILI MANDIAMOLI TUTTI A CASA; se e' necessario occorre il coraggio di tornare a votare di nuovo: un qualsiasi accordo con forze compromesse farebbe la fine del movimento M5S.
Con simpatia
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 22.03.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Luigi,posso darti del tu? Hai l'età di mio figlio forse 1 in più, sua madre sarà orgogliosa come io lo sono di Fabrizio mio figlio che ormai vive all' estero ormai già da 4 anni perché ha avuto subito l'opportunità di lavorare e di essere retribuito per ciò che merita e che in Italia non avrebbe mai pensato di ricevere anche se possiede una laurea e la specializzazione in economia e management. Ho dato il mio voto al m5s, come penso tanti altri, non per il reddito di cittadinanza come dicono gli intervistati dai media, anche se mi farebbero comodo essendo disoccupata e con problemi di salute ma cercando sempre di lavorare, anche in nero, per poter crescere e dare a mio figlio ciò che io non ho potuto avere dalla vita. Per fortuna ora mio figlio si è sistemato, ma lontano da me,e qui al sud sono tanti che vanno via per mancanza di lavoro, sia giovani che non. Sono vent'anni che lo stato ci ha abbandonato, aspettavamo qualcuno che ribaltasse tutto. Ora finalmente con il vostro sostegno posso sperare ad un VERO cambiamento. Siamo stati presi in giro ormai da troppo tempo, basta! il governo di ieri deve sparire oggi vogliamo qualcuno che sia la nostra voce, la nostra anima,la nostra forza e tutto ciò lo sentito attraverso te Luigi e Alessandro. Un GRAZIE per quello che vuoi fare per noi umili ma onesti tuoi sostenitori.

Pina Nurra 20.03.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho inviato il mio commento diversi giorni fa ma no è stato pubblicato perché?

Pina Nurra 20.03.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

URGENTE IL 25 MARZO CON LA CHIUSURA DELLA CONSULTAZIONE POPOLARE PUBBLICA FRANCESE IL TRA TTATO DI CAEN DIVENTA OPERATIVO. È UNA CLAUSOLA CHE SANDRO GOZI CONOSCE PERÒ DICE AI GIORNALI (FATTOQUOTIDIANO20MARZO2018)CHE SI APRE LA CONSULTAZIONE FRANCESE IN REALTÀ SI CHIUDE ED È COME RATIFICARE IL TRATTATO.ANCHE SENZA IL PASSAGGIO NEL NOSTRO PARLAMENTO. PER I NOSTRI PESCATORI FATE URGENTEMENTE QUALCOSA. ATTENDO GENTILE RISPOSTA

Massimo Nalesso 20.03.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Gentile signor Mario,si certifichi cosi non ci sarà più bisogno della mail di conferma ai commenti.
Inoltre se abitualmente si fanno pulizie generali della "cronologia esplorazioni" occorre ogni volta rifare il login.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 19.03.18 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Mario,divenga "commentatore certificato",basta autenticarsi inserendo i propri dati anagrafici dopodichè i commenti non saranno più soggetti a conferma via mail e comparirà una spunta verde prima della data/ora di inserimento.
Se inoltre si fanno abitualmente "pulizie generali" della cronologia esplorazioni occorre rifare il login al sito,spero di esserLe stato utile.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 19.03.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Luigi, il vitalizio come le retribuzioni di ogni categoria di lavoratori italiani non deve superare l'importo ricavabile dalla media matematica degli importi percepiti in ogni nazione europea. Questo concetto deve valere per tutti, politici, magistrati, dirigenti, medici, ecc. ecc. Solo così il Parlamento funzionerà davvero meglio! Auguri!

Mario Cucca 18.03.18 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Un Parlamento al servizio dei cittadini sembra un'utopia eppure dopo le rivoluzioni dell'800 e ancora il traguardo da raggiungere.
Ormai non siamo piu' capaci di immaginare un parlamento fatto di persone da noi elette e che certamente durante il mandato faranno gli esclusivi interessi dei cittadini e della Nazione, non può essere, c'è qualcosa che ci sfugge. Se ritorniamo indietro nel tempo al concetto di prima forse ci eravamo un pò avvicinati, la politica per passione o per amor di patria qua e là emergeva, ma oggi non più, forse per colpa nostra, degli elettori voglio dire ma come abbiamo fatto mandare in alto, nel parlamento, chi ci rubua il futuro, come abbiamo potuto affidare il nostro futuro ad una classe politica composta solo da incapaci e assetati di danaro ? il nostro naturalmente. Ora Macron e la Merkel si dicono preoccupati per questo girare le spalle alla vecchia classe politica, e temono instabilità anzichè ringraziarci per aver "osato" girare le spalle si dicono preoccupati per i mercati, e per l'Europa. MA DOVE ERANO QUANDO i GOVERNI CREAVANO POVERI, LI CREAVANO CON UNA CADENZA DA PERFETTO E PERPETUO ALGORITMO,dove erano ? come ha detto la Merkel riferendosi all'america di Trump " e tempo che l'Europa prenda in mano il suo destino...."
anche per gli Italiani è tempo di prendere in mano il proprio destino.
Un augurio a Di Maio per la sua "missione impossibile", auguri perchà sopravviva al Cavaliere, a Salvini a Renzi a Verdini e a quant'altro, solo una certezza può avere, con lui tutti noi.


Il senso del voto è nettissimo: M5S, Lega e Pd sono le prime tre formazioni scelte per governare questa Repubblica, unita e indivisibile come vuole la Costituzione. Siamo quindi di fonte a una grande sfida sociale, culturale e territoriale, ma crediamo che sia ancora possibile riscattare il presente se prevale l'unità delle forze e se si instaura un nuovo metodo di comunicazione umana, fondata sull'urgenza dei problemi reali che sono: lavoro, scuola, istruzione, futuro delle nuove generazioni che hanno tutto il diritto di conoscere chi, cosa e come si decide oggi per il domani.

Giuseppe Maritati 17.03.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

SONO SICURO CHE VOI RIUSCIRETE A SPUNTARE IL MEGLIO PER IL BENE DEL POPOLO E DELL'ITALIA, LA VOSTRA ONESTA' E' SUBLIME E NOI CI CREDIAMO DAVVERO IN VOI, IL 4/3/2018 LO ABBIAMO DATO IL NOSTRO SEGNALE, IN BASE A QUELLO LAVORERETE NEL MIGLIORE DEI MODI, ANCHE A NON FARE ALLEANZE E ANDARE AL VOTO, PER NOI E' SEMPRE UNA BUONA DECISIONE POICHE' DOPO LA VOSTRA VALUTAZIONE SIAMO CERTI CHE AVRETE SCELTO LA MIGLIORE, BUON LAVORO W IL M5S.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 17.03.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Là contraddizione in termini del PD. "Ci hanno votato per stare all'opposizione". Quando mai si è visto che i cittadini votano per stare all'opposizione, essi votano per vincere le elezioni, il PD ha perso le elezioni perché parte dei suoi elettori non crede più in loro, in un periodo di lunga crisi avevano l'opportunità di dare buoni esempi (che potevano impedire la fuga di voti) quale eliminare i vitalizi, diminuire gli stipendi ai parlamentari, insomma dire 'siamo sulla stessa barca' e dividiamo insieme i sacrifici (molti ipocritamente direbbero che non si tratta di cifre importanti che risolvono la problematica, l'importante era operare in modo che il messaggio fosse: "siamo con voi e partecipiamo nelle difficoltà"). Non vi è stato neanche il coraggio di dire che la situazione economica è grave, anzi ci dicono che c'è la ripresa per poi programmare l'aumento dell'IVA al 24,5% chiaro sintomo che non tutto va bene come dicono, ma che c'è la necessità di 'rastrellare' ancora denaro sulle spalle di tutti i cittadini. Infine mi piace la chiusura a riccio del PD nel non dare apporto esterno al Movimento, dicono avete vinto ora governate. Omettono che questa legge elettorale ha tolto il premio di maggioranza (apposta per non far governare il Movimento), una metafora può essere questa: "quando attraversiamo noi il deserto ci date 510 litri di carburante mentre quando dovete attraversarlo voi ve ne diamo 320 litri, è ovvio che poco oltre la metà del percorso sarete costretti a dovervi fermare nel deserto", sono evidenti le ovvie problematiche e conseguenze che ne derivano.

Giusto Collot 17.03.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

E tutti (compreso il sottoscritto)perdiamo di vista i DIRITTI ESSENZIALI! E se ci pensiamo un attimo ci viene da dire:ma come ho potuto essere cosi' uguale ai politici che ci hanno governato fino ad ora! E parlo del diritto alla salute !Pensiamo alla terra dei fuochi o anche alle morti che succedono intorno all'Ilva e al fatto che nessun governo si sia preso a cuore queste situazioni dove si lasciano morire persone e bambini a causa delle tossicita' dell'ambiente !Il diritto alla salute che manca a quelle persone che non possono pagare le cure,perchè se non paghi puoi aspettare anni per avere una diagnosi !Il diritto ad avere la casa ricostruita dopo un terremoto in tempi brevi dato che i soldi li abbiamo versati con le accise e piu' di quelli che servirebbero !Il diritto di molti anziani che non hanno pensione a sufficienza per arrivare a finemese e magari vengono anche sfrattati! Ora mi vengono in mente solo alcuni dei diritti essenziali di cui bisognerebbe occuparsi e che vengono ancora prima di altri diritti che pur sono importanti !Magari molte delle persone che votano M5S sono delle persone per bene ma riserviamo un'attenzione speciale a quella parte della popolazione che non ha neanche piu' la forza di battersi ed andare a votare!

roberto valle, verona Commentatore certificato 16.03.18 23:30| 
 |
Rispondi al commento

il pddino moribondo che ancora sbatte le ali

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.03.18 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e allora, si!!! Taglio dei vitalizi. Non é gelosia... io ho tutto: moglie, figli, lavoro, casa... é, e deve essere, ridistribuire la ricchezza verso un livello piú cittadino. Voglio, quindi, a Montecitorio, un presidente M5s. WWWWWWWW M5S!!!

luciano mequio 16.03.18 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono figure alla presidenza di camera e senato che garantiscano che il nostro programma si trasformi in leggi. Per quanto riguarda la partita del governo alcune cose sono sotto gli occhi di tutti: 1) Ci servono una caterva di voti, 2) Non possiamo umiliare chi ci deve dare questi voti; 3) Un governo a guida 5 stelle deve segnare una netta discontinuità col passato. Un bel rebus, buon lavoro!

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 16.03.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Il PD diceva spesso al movimento 5 stelle che cosa vuole fare dei voti dei cittadini, il movimento 5 stelle ha dimostrato che i voti dei cittadini li usava per le cose giuste, a differenza del PD che vuole congelare i voti per le cose giuste e li usa per queste merdate

gennaro a., carrara Commentatore certificato 16.03.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me prima di ogni altra cosa ci sono 3 punti di partenza fondamentali..1 rifare subito una legge elettorale che sia meno criminale di questa..2 fare subito una severa legge anticorruzione ,dove a chiunque venga beccato gli venga sequestrato tutto il patrimonio e carcere a vita!3 far rispettare e far rinascere la costituzione italiana !cito un solo art:" L’articolo 53 della Costituzione della Repubblica Italiana recita: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.Ed aggiunge: Il sistema tributario è informato a criteri di progressività."...a qualcuno sembra che questo art sia stato rispettato fino ad ora? o il diritto al lavoro di tutti ?Dobbiamo ripartire dal fatto che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro ! e non fondata per parassiti che vivono del lavoro altrui !!

roberto valle, verona Commentatore certificato 16.03.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Salvini non é malaccio, si potrebbe fare una alleanza con lui, molti punti sono in comune con il nostro movimento, e appare essere, per l'interesse del paese.


Ah, dimenticavo: abrogare la specie di "legge" sui vaccini, e restituire ai cittadini la possibilità di scelta delle cure mediche, così dettate dalla Costituzione Italiana, sulla quale i ministri giurano!!! Almeno la leggessero, Ministri e tutti i cittadini, per migliorare il sistema sociale...
Grazie.

Gaetano Di Domenico 16.03.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo i primi 3 provvedimenti fondamentali per dare ossigeno agli italiani:
- Abbassare le Tasse per rendere possibile la vita dei lavoratori autonomi allo stremo, delle Aziende, affinché assumano giovani, ...;
- Uniformare tutti i lavoratori (inclusi i parlamentari) a percepire la Pensione, avendo almeno 40 anni di contributi e/o con 60/62 anni di età, con obbligo per le aziende di assumere i giovani, al posto di chi va in pensione; e rendere minore la forbice fra pensioni massime e minime;
- aiutare i disoccupati (per cause a loro non imputabili), le casalinghe (in quanto svolgono un'attività "sociale" importantissima).
Per le coperture basta fare un censimento e verificare come viva ogni cittadino, partendo dal codice fiscale... (rendo l'idea?). Grazie e buon lavoro a tutti.

Gaetano Di Domenico 16.03.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Raggiungerò il massimo della felicità quando vedrò scomparire da questo blog e da tutte le parti la demenziale e pervicace insistenza nel dover continuare a etichettare con termini ormai desueti, superati dalla realtà: DESTRA/SINISTRA. Quando spariranno dal linguaggio corrente e saranno sostituiti da GIUSTO/INGIUSTO, CAPACE/INCAPACE, DISONESTO/ONESTO, CORRETTO/SCORRETTO, CIVILE/INCIVILE, ecc. Vorrà dire che siamo entrati nel pieno spirito del M5S. La differenza è sempre stata fatta non dalle ETICHETTE DESTRA/SINISTRA, che sono scadute da almeno trenta anni, ma dai provvedimenti politici e sociali portati a termine. Credetemi ci sono uomini di valore squallidi soggetti da tutte le parti. L’importante sarà emarginare la melma, che da sempre si è insinuata nella cosa pubblica, e fare emergere gli uomini di valore.

Eticomorale 16.03.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento

E' l'unica strada da seguire, anche in futuro.
Se Salvini sa cosa vuole da grande, potrebbe iniziare a pensarci subito.
Deve decidere da che parte vuole restare, se vuole, un paese saccheggiato! O iniziare a governarlo, con un pizzico di serietà?

umberto argento 16.03.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO PROFONDAMENTE COSTITUZIONALISTA,MA LEGGENDO LE SENTENZE DELLA CORTE COSTITUZIONALE FINO AGLI ANNI 80 ,QUANTE LEGGI RIECCHEGGIANO IL SISTEMA FASCISTA VIETATO E SONO RIMASTE COSTITUZIONALI!iO HO VOTATO E VOTERO'PD,MA RISPETTO IL VOTO DI MAGGIORNAZA E HO FIDUCIA IN CHI ANCORA NON APPARE TROPPO COMPROMESSO in vicende giudiziarie (a parte RAGGI)AUGURI!

ROSALIALETORIO 16.03.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La priorità assoluta dev'essere data all'azione di taglio drastica della spesa pubblica improduttiva che finanzia "non i servizi ai cittadini" ma corruzione e sprechi di ogni genere (vedi opere pubbliche ed enti inutili). MENO INVESTIMENTI IMPRODUTTIVI (CHE ARRICCHISCONO SOLO POCHI AMICI SPONSOR DEL PARTITO) E PIU' INVESTIMENTI PRODUTTIVI CHE CREANO BENESSERE PER TUTTI. I piani ci sono già (vedi quello Cottarelli) ma la malapolitica ben si è guardata dall'applicarli. Con un risparmio di decine di miliardi di euro sarà possibile finanziare un circolo virtuoso. L'aiuto ai cittandini in difficoltà, l'efficientamento ed ammodernamento della macchina statale, il rilancio dell'economia attraverso tagli fiscali a vantaggio dei cittadini e delle imprese ma ancor prima degli investimenti produttivi. Chi ha le mani libere e vuole farlo in 5 anni rilancia l'Italia.

Paolo De Sanctis

De_Sanctis 16.03.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

z. la gente che muore di fame non migliorerà certo la propria condizione con dei provvedimenti che possono essere condivisi con la lega; il reddito anti povertà, che è quello che risolverebbe la necessità primaria del nostro paese, non verrà mai approvato dalla lega che guarda piuttosto ad alleviare le tasse ai ricchi.

daniele p., cortona Commentatore certificato 16.03.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio, con il Partito Democratico, anzichè parlare di Programmi, parla di nomi da voi accettabili.
Gentiloni agli ESTERI,Minniti agli INTERNI, Cantone alla GIUSTIZIA, Carrozza alla PUBBLICA ISTRUZIONE, credo possano essere tranquillamente associati ad un Governo M5S-PD.

Italo 16.03.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governare implica, per sua natura, scendere a compromessi. Il problema sarà in che misura potranno essere fatti e con chi. Personalmente miro alla sostanza. Se gli accordi sono chiari su obiettivi precisi e conclamati, se possono essere raggiunti con la Lega coi i DS o con chiunque voglia condividerli, mi è del tutto indifferente. L’etichette di destra, sinistra, fascista e simili, non hanno senso, ne sostanza, ormai da molto tempo. Basterà valutare i provvedimenti fatti dalla “cosi detta sinistra” per dare il valore reale all’etichette di maniera. Le uniche etichette che si potranno apporre saranno: giusto, non giusto, corretto, scorretto, sociale, asociale, civile, incivile, onesto, disonesto. Questo senza voler considerare come è quando è nato il gioco delle parti, perché è nato, chi lo ha spinto e sostenuto e per quali fini.

Eticomorale 16.03.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete paura che destra e pd si accordino e vadano al governo?
bene, lasciamoceli andare, così dovranno fare una manovra lacrime e sangue per evitare sanzioni europee ed impedire l'aumento dell'iva nei prossimi anni; la lega non riuscirà ad attuare nessun punto fondante del suo programma, il pd si ridurrà al lumicino ed alle prossime elezioni avremo con certezza il consenso necessario per governare autonomamente il paese.
se nessuna forza politica ci darà l'appoggio esterno per governare e realizzare il nostro programma meglio aspettare, in fondo siamo in parlamento da soli cinque anni e siamo arrivati ad un meraviglioso consenso grazie alla coerenza ed alla scelta di non scendere a compromessi.

daniele p., cortona Commentatore certificato 16.03.18 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una liberazione
non veder più la faccia da schiaffi di Renzi
tutto il giorno in televisione.
Grazie a tutti gli italiani per avermi tolto il disgusto di vedere la faccia ed ascoltare le balle di Renzi per 24 ore al giorno in TV.

Paolo De Sanctis

De_Sanctis 16.03.18 17:15| 
 |
Rispondi al commento

(Non riesco a mettere questo messaggio nella discussione di prima sulla MACCHINA ELETTRICA, allora qui....)

Si, lo so che un'auto Tesla ha 500 impressionanti cavalli... bellissimo, il problema è che se acceleri e freni un paio di volte (lasciatemi esagerare per esprimere il concetto) poi... non arrivi a destinazione! E allora devi guidare come un tassista genovese!! I 500 ho sono per giocare ogni tanto.
Inoltre, per ricaricare impieghi una giornata (o mezz'ora per una semicarica, coi 150kW (!!) del Tesla Charger) Ora, ditemi cosa succede al ponte di Pasqua quando tutti partono....tutti devono ricaricare in un impianto, dopo 3-400 km, impegnando quello spazio per un sacco di tempo! La rete, inoltre, viene sovraccaricata improvvisamente con milioni di terawatt...
Praticamente: italiani, beccatevi sta sola, così la smettete di andare in giro!! Spero non vogliamo arrivare a trattare sul serio questi argomenti... che poi ci troviamo alle "percentuali da prefisso telefonico"

Ripeto: togliamo subito il costosissimo giocattolo dell'auto elettrica dal programma se vogliamo il bene degli italiani e del movimento...


Intanto complimenti al Movimento e a Di Maio per il risultato ottenuto e complimenti agli italiani che hanno avuto il coraggio di cercare il cambiamento vero e non le farfalle. In questa fase è scattato uno dei tipici riflessi condizionati della classe dirigente italiana, vecchio come il cucco, che si può sintetizzare nell'espressione: saltare sul carro del vincitore. Il Movimento non si faccia abbagliare da questi raffinati signori: non hanno niente da dare, vogliono solo prendere. Ed inoltre non sono neanche tanto in gamba come vogliono dare a credere, non è per mancanza di capacità, è che non studiano.

Distinti saluti
Alessandro Caliari

alessandro caliari 16.03.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

MoVimento... Ti ho ringraziato anche oggi? Da quando molti anni fa mi hai aperto gli occhi non smetto di farlo, come chi è grato per un pericolo scampato. Ero "di sinistra", poi mi hai aperto la mente, il cuore, l'anima, gli occhi e HO VISTO e sto vedendo. Mi sento come un neonato al quale è stato reciso il cordone ombelicale ed ora può respirare a pieni polmoni. Non è bello ciò che vedo, e perciò ho bisogno di te, disperatamente, sei la mia unica speranza, la mia unica realtà. (Grazie Beppe).

Nadia R. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.03.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo tanti commenti privi di senso e che porterebbero alla fine del movimento.
con la smania di andare al governo vi sono quelli che farebbero patti con la lega senza capire che il ***** e la lega sono due forze politiche antagoniste che dissentono sui principi fondamentali di economia e di tutela delle classi meno abbienti.
fare accordi con la lega vuol dire dare legittimazione ad un partito che è stato al governo con il delinquente, che ha rubato a più non posso, che ha in progetto una tassazione che favorisce i ricchi e toglie servizi alla povera gente, che è tuttora legato a filo doppio con uno dei più grossi malviventi esistenti in italia.
luigi, lascia perdere la lega, tutt'al più cerca di fare con salvini una legge elettorale decente anche se temo non sarà una cosa facile perché lui insisterà per il premio di maggioranza alla coalizione, cosa per noi improponibile.
tanti auguri e un abbraccio, tienici aggiornati.

daniele p., cortona Commentatore certificato 16.03.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCUNO MI AIUTI. DA QUANDO IL BLOG HA CAMBIATO DENOMINAZIONE NON RIESCO PIU' A SCRIVERE COMMENTI CERTIFICATI. MI FA LOGARE, INFATTI IN ALTO A DESTRA COMPARE LA SPUNTA VERDE COL MIO NOME, MA NON POSSO NE'COMMENTARE NE' VOTARE I COMMENTI. MI DICE CHE DEVO AUTENTICARMI.
SE PROVO A SCRIVERE UN COMMENTO DOPO ACCETTAZIONE ED INVIO MI COMPARE UNA SCHERMATA NERA CHE NON SCOMPARE FINO A CHE NON CHIUDO LA PAGINA.
AIUTATEMI E' SNERVANTE DOVER OGNI VOLTA APRIRE L'EMAIL PER CONFERMARE UN COMMENTO.IL BLOG NON CE LA FA A RISPONDERMI PERCHE' OBERATO DI DOMANDE. ANTICIPATAMENTE GRAZIE A CHI SAPRA' AIUTARMI A RISOLVERE L'ENIGMA

mario scano 16.03.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da discussione "Tagadà" La7 di questo pomeriggio sembra di capire che anche Luigi Di Maio sia terrorizzato dal ritorno alle urne (2018).Sarebbe il suo secondo mandato.Buon senso e ragione vorrebbero che quest'ultimo dovesse valere cinque anni (2023) e non sei mesi.
Tutto questo saprebbe non di "Buon pastore" ma di "ingenuo agnello" e a Pasqua soprattutto ai "lupi politici" l' agnello piace.
Fortunatamente Di Maio e i rieletti non sono agnelli e "digrignando" cervello e denti glielo dimostreranno !

Maria Luisa Vargiu 16.03.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Russia & GB, una cosa molto preoccupante, dove la disinformazione regna sovrana. Mentre l’informazione è, come sempre partigiana. Quello che deve farci preoccupare sono le adesioni di paesi UE come Francia, Germania e degli USA alle pretese verità sbandierate dall’inglesi. Per quanto mi risulta la Russia no ha avuto accesso a nessuna delle presunte prove dichiarate degli inglesi. Siccome questo manovre hanno sempre obiettivi, a noi oscuri, a medio lungo termine, c’è di che preoccuparsi seriamente perché non sappiamo dove vogliono arrivare ne quali reali scopi nascondano. Magari è tutto vero o magari e tutta una montatura. Purtroppo a noi, comuni mortali, viene dato in pasto quello che la propaganda ritiene utile per imbonire la pubblica opinione. La cosa è molto più seria di quanto possa apparire.

Eticomorale 16.03.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e possibilmente senza PD. L'origine di tutti i mali.

Nadia R. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.03.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

E' tragicomico! Dopo aver fatto una legge elettorale che privilegiasse solo le coalizioni e mettesse nell'angolo il M5S, e dopo aver visto la medesima legge rivoltarsi contro i suoi autori e punirli con una sonora sconfitta dagli elettori, ora che Di Maio ha dato la Presidenza del Senato alla Lega a cui spetta come secondo partito, ora danno tutti di matto perché capiscono di colpo che se il M5S e la Lega si accordano per far passare qualche legge importante, tipo un nuovo sistema elettorale, hanno la maggioranza, ben 347 voti, e possono fare di tutto e loro sono fregati. E allora sono tutti lì a dire che questa combine non si può fare, che non esiste, che non è cosa, che non si può fare una alleanza di questo tipo, che i due partiti sono l'uno l'opposto dell'altro, e altre scuregge.... come se l'unione che volevano fare loro di Renzi con Berlusconi fosse una robetta, una cosina passabile e carina, e come se questa truffa delle coalizioni fosse validissima finché valeva tra di loro, ma il M5S per carità, il M5S non la deve usare, ci mancherebbe altro...!
Ora per carità, io non so cosa farà Di Maio e ho grande fiducia in lui ma vedere come i grandi truffatori siano rimasti fregati proprio da quel marchingegno che avevano messo in atto con tanta cura per distruggerci, sarò cattiva, ma mi dà una gioia tremenda.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.03.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo governare noi del M5S

mario scano 16.03.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via i vitalizi, legge Fornero e decreto salva Italia! Ridateci la dignità e la speranza per un futuro migliore!!
Forza M5S , onestá e giustizia!

Alessandra Mameli 16.03.18 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicura che il Governo di farà!!

Giovanna Pellegrini 16.03.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Almeno a parole il movimento 5 stelle ci sta facendo sognare...ci sta ridando la speranza, la sensazione di un futuro migliore. L'augurio e'
che non devino dai loro buoni propositi lo, oggi piu' che mai necessita la presenza di persone oneste e dignitose,qualità che purtroppo sono andate perdute. Quello che mi rammarica e' che la politica ancora oggi ,reiterando ancora comportamenti fortemente personalistici ,non si sia ancora resa conto della distanza che la separa dai cittadini, dai problemi della quotidianita' con i quali noi tutti dobbiamo confrontarci giornalmente , cercando di restare a galla.

Bread 16.03.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La lega dice nel suo programma
“Abrogazione della legge Merlin e regolamentazione del fenomeno della prostituzione;”
non ho trovato niente sulla droga, ma sono d'accordo con Saviano; regolamentazione della droga (es. nel libro ZeroZeroZero ).
Questi sono 2 atti che toglieranno un po' di lavoro alle forze dell'ordine e daranno qualche € alle casse statali; sarebbe spiacevole dovere dare €780 di pensione a chi ha fatto il gigolò, prostitute ecc. senza aver mai versato un caz**.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.03.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e per favore, ora che le elezioni sono passate e lo possiamo dire: togliete (magari anche alla chetichella) la stronzata della macchina elettrica dal programma...che se gli italiani se ne accorgono poi ci ritroviamo all'improvviso a "percentuali da prefisso telefonico"!
Energie rinnovabili è un conto, ma la macchina elettrica...NO!!
Toccherebbe fare investimenti letteralmente epocali su infrastrutture e centrali elettriche, rimettendo magari in pista il nucleare, per condannare gli italiani a pochi km al giorno su una macchinetta da guidare come una utilitaria col serbatoio in riserva fissa... e che dal primo giorno di acquisto inizia a veder deperire le sue giá misere prestazioni!


ATTENZIONE! ATTENZIONE ! ATTENZIONE !
Con tutto il bene verso i nuovi eletti al Parlamento attenzione a B. Paga bene e potrebbe ottenere dei risultati come già in passato con altre forze politiche.
ATTENZIONE! ATTENZIONE ! ATTENZIONE !

giuseppe ambrogio 16.03.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Chiarimento per tutti. Secondo i nostri principi non dovremo fare alleanze con nessuno. OK! Fin qui sono d'accordo. Però così facendo cosa succederà?
Succederà che le altre forze politiche, per non perdere i loro privilegi (e soltanto i loro sporchi privilegi) si metteranno d'accordo sul come fare trovando scorciatoie o forzando le leggi (addirittura cambiandole) FREGANDOSENE completamente dei loro elettori (Lega, Pd, Forza Italia). Questo succederà e non sarà colpa di Di Maio e soci ma soltanto di tutti quegli italiani che non hanno votato per il Movimento perchè ci serviva il 40,1 per cominciare a cambiare il Paese. Ma così non sarà a meno che la Lega non smetta la camicia verde e ne indossi una piena di stelle. Ad majora.

Vittorio D'ALO' 16.03.18 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Gilles, dillo anche a noi quali sono i tranelli che ci stanno preparando!


Una volta sistemate le prime questioni ricordati che una delle priorità assolute da definire è quella della rivisitazione pensioni eliminando la vergognosa Fornero stabilendo la quota 100 o 41 anni di anzianità. Non lo dico come diretto interessato (59 anni e 39 di contributi) ma deve divenire sistema per:
A) dare il dignitoso rispetto e riposo per chi ha passato una vita al lavoro e dargli l'opportunità di condividere con i propri familiari tempo di giusto riposo.
B) creare opportunità lavorative per i nostri giovani con il giusto ricambio generazionale.

La Fornero ha ragionato solo su esigenze di cassa ma ha perso di vista l'impatto sociale dello sgorbio legislativo che ha partorito gettando nello sconforto milioni di persone.

Ma dalla bocca di quella racchia come pur anche dei suoi compagni di merende nessun cenno sulla riduzione dei vergognosi vitalizi....è si per loro paga sempre Pantalone.

Quindi Amici m5s questo è un tema che deve essere affrontato assolutamente con urgenza con certezza di risultato.

Roberto S. 16.03.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento

È impressionante come non ci si renda conto del tranello che i partiti per via della Lega(branco di delinquenti come tutti quelli che non hanno mai voluto tagliarsi lo stipendio) stanno preparando contro il Movimento. Spero almeno lo abbiano intuìto Di Maio e i ragazzi eletti e gli riservino qualche bella sorpresona che spiazzi quei mafiosi di m!

Gilles 16.03.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Finite le elezioni ricomincia ad uscire tutto il merdaio!
Prima no vero?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.03.18 14:47| 
 |
Rispondi al commento

ATENZIONE però a non esagerare a inseguire i voti al centro. Toni concilianti, si, ma ricordiamoci che l'anima originale del movimento è combattiva, non buonista. Non vorrei alla fine ci trovassimo a rubare i voti del PD, della Bonino e della Boldrini, per perdere i temi piú importanti e lasciarli a questo cane:

https://m.youtube.com/watch?v=fgTmyKB9l3A

fabio 16.03.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento

GB - RUSSIA / MAY - PUTIN

Prima che qualche noto genio rilasci dichiarazioni internazionali vere e proprie amenita':
Abbiamo gia' partecipato ad una guerra in Iraq, sulla base di prove SICURISSIME dell'esistenza di armi di distruzione di massa.
PRIMA di prendere qualsiasi posizione, vengano
BENE analizzate eventuali prove.
MAI un giudizio ed una presa di posizione vengano ostentati SENZA avere prima sentito le varie campane. E, ove ne mancasse qualcuna, cercare di farsela suonare benissimo self.

dna mir 16.03.18 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daje! Niente accordi con nessuno. O governo m5s o si torna a votare.

Carlo D. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.03.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello se il M5S si facesse promotore di far costruire in Italia la prima auto utilitaria elettrica, con il costo di un'utilitaria normale, costruita al sud.. potrebbero essere gli ex-impiegati della Fiat a fare una società, il M5S potrebbe coordinare il progetto.. no tasse per 10 anni... facilitazioni... obbligo di mantenere la produzione in Italia o di restituire i soldi /facilitazioni fiscali , in caso di spostamento all'estero.

sara 16.03.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affidare a questi ruoli la figura di soggetti onesti capaci e di cui noi tutti dobbiamo poterci fidare è l’elemento di base per cominciare a cambiare il modo di gestire i diritti di noi cittadini , sempre più trascurati e messi da parte. Non più soggetti nominati a comando, a gestire spazi del potere pubblico italiano, quali Boldrini e compani. Luca Arpino

Luca Arpino 16.03.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
E’ certo che un eventuale vostro accordo con la lega farebbe imbestialire la stragrande maggioranza dei vostri elettori.
Se avessimo voluto essere governati dal partito di Salvini avremmo votato direttamente la Lega.
Vi assicuro Che questo è un tema molto sentito soprattutto da parte degli elettori del Nord che, come me, si confrontano quotidianamente con la totale intransigenza di pensiero che caratterizza la propaganda leghista.
No agli inciuci per cortesia, perdereste credibilità e gran parte dell’elettorato. piuttosto torniamo al voto con una nuova legge elettorale
Alberto

ALBERTO CARTURAN 16.03.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Per questo ci ricordiamo anche le 8 fi-duce su questa pessima legge elettorale

maria a., empoli Commentatore certificato 16.03.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siccome ritengo che la cosa piu importante sia rimuovere o almeno attenuare i vincoli economici che ci impone l'europa che sta limitando o addirittura annullando la liberta' di prendere decisioni da parte dei nostri governi, bisognerebbe porsi il problema del pareggio di bilancio e del fiscal compact. Per fare queste genere di battaglie e' meglio essere in tanti e la lega penso che potrebbe essere un ottimo partner, rimuovere il vincolo di bilancio converrebbe a tutti: elettori del m5s ed elettori della lega al nord come al sud alle imprese ecc. Si stanno profilando all'orizzonte tempi molto bui: Progressiva diminuzione del qe obbligo di eliminazione dei crediti inesigibili dai bilanci delle banche unione bancaria ecc ecc sara il caso di studiare dei piani b per non essere colti impreparati

lucia 16.03.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

OT POSTELETTORALE:
Sicilia, all’Ars sedute lampo e 3 leggi (inutili) in 3 mesi: ma ecco 34 nuovi consulenti. Che costano un milione l’anno
Sicilia,
Tra elezioni politiche e lavori d'aula lunghi meno di sette minuti all'Assemblea regionale siciliana l'attività legislativa è praticamente paralizzata. Tre norme non certo fondamentali quelle approvate dall'insediamento del nuovo Parlamento isolano. Il tempo per nominare i nuovi collaboratori, invece, si trova sempre. Solo il presidente Micciché ne chiama 17

di Giuseppe Pipitone | 16 marzo 2018
^^^^^^^^^
Questo il risultato della mancata vittoria del m5s in Sicilia!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.03.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi pensaimo che la massoneria sia un qualcosa di occulto che coinvolge direttamente solo pochissime persone.

io personalmente conosco uno, lavorava in banca, a cui e' stato chiesto se voleva diventare massone. ha poi rifiutato, e forse per questo mi ha confidato questa cosa.

chissa' quanti se ne conoscono che invece sono membri di qualche loggia massonica.

personalmente non ho niente contro la massoneria. il problema secondo me e' che mi sa che della massoneria, proprio per le sue particolarita' di setta elitaria (nelle cui fila, per "satuto", dovrebbe esserci la crema del potere politico e economico del paese) e segreta, se ne sia impossessato il peggio delle persone e la usano, usano le sue regole, anche storpiandole, per scopi poco "illuminati".

carlo 16.03.18 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Per piacere avvertite Dibattista dimaio e tutti di opporsi alla cessione del mare alla francia che se non ci sarà una firma di cessazione.ufficiale degli accordi , il 25 marzo detti accordi di cessione saranno ratificati lo stesso.. è una clausola nascosta ma purtoppo è vera . Fate di tutto PER SALVARE I PESCATORI SARDI TOSCANI LIGURI E ANCHE I GIACIMENTI DEI FONDALI che come fonti energetiche servirebbero all Italia. VI PREGO FATE PASSAPAROLA E INVITATE I NOSTRI NUOVI ELETTI ED IL GRUPPO DIRIGENTE A FARE TUTTO IL.POSSIBILE PER BLOCCARE QUESTA ASSURDITÀ . GRAZIE


fai benissimo Luigi avanti così con prudenza e fermezza!

Lucia Mariani 16.03.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Basta con gli SGARBI!!:
pomicini,de mita,berlusconi,renzi,napolitano, bossi,d'alema,bersani,razzi,scilipoti,casini, alfano,rosybindi,ecc....ecc....
FACCIAMOLI SPARIRE insieme a tutti i giornalai e TV mafiose e massoniche, le caste privilegiate intoccabili, le lobby e lobbisti,ecc..ecc..
Questa gentaglia oramai pensa solo ai loro sporchi interessi e tratta tutti i cittadini come un fastidioso problema ed ostacolo alle loro ruberie ed intrallazzi!
Il voto del 4 marzo ha sancito quello che gli italiani onesti si aspettano dalla politica e dalle istituzioni: CHE SIANO AL NOSTRO SERVIZIO e FACCIANO I NOSTRI INTERESSI (non i loro)!
Al pdr Mattarella: faccia gli interessi della democrazia e di chi ha vinto le elezioni!
Non ridia l'Italia nelle mani della massoneria e mafia politica come il suo predecessore ma a coloro che restano l'ultima speranza per l'Italia e gli italiani: MOVIMENTO 5*****!

mauro caputo 16.03.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Io capisco i sogni e i desideri e anche io sono una sognatrice, ma col 32,36 % non si governa, non si comincia nemmeno a governare. Certo potremmo andare a nuove elezioni e aumentare i voti ma bisognerebbe prima cambiare sistema elettorale, buttare via questo porcaio impossibile del Rosatellum e arrivare a un sistema che garantisca rappresentanza e governabilità.
I membri della Camera sono 630, la maggioranza è 316.
Il M5S ha 225 deputati, non bastano a fare niente.
Ma la Lega ha 122 deputati,
Insieme fanno 347 e con quelli possiamo sbaragliare qualunque partito.
Certo i nostri programmi sono diversi ma ci sono anche delle cose uguali, tanto che nella passata legislatura M5S e Lega hanno votato le stesse cose nel 50% dei casi.
Possiamo cominciare da quelle, e in particolare concordare insieme un nuovo sistema elettorale.
Salvini è l'unico è volerlo, gli altri di tornare alle urne non ne vogliono proprio sentir parlare perchP temono una sconfitta ancora più grande, ma Salvini non è così legato a Berlusconi come dicono, in particolare ora che Berlusconi è sulla via dell'azzeramento totale.
Dunque si può fare....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.03.18 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Non abbiamo nulla da nascondere, e nulla che non possa essere detto**

*Questo è il mandato che gli elettori e gli attivisti Cinquestelle hanno conferito ai Portavoce. *Saremo attentissimi a cogliere tutti i messaggi dai nostri Parlamentari, mentre nulla ce ne facciamo delle opinioni di media asserviti.Tuttavia per ora il Popolo Cinquestelle sta vegliando in armi. Pronto a riprendere la lotta per l'ultima spallata alle caste che troppo a lungo hanno umiliato la Patria Italia. Grazie, amici Portavoce in Parlamento. Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 16.03.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Il risultato elettorale è sotto gli occhi di tutti, 32,5 % di preferenze al M5S, ampia espressione della volontà popolare degli italiani. Non deve sfuggire che la coalizione di centro destra è tenuta in gioco dal 4,5% di FdI (G.Meloni) infatti il M5S da solo batte FI e Lega messi insieme. Da ciò si evince che più è ampia la coalizione (trenino)e meno possibilità ha un singolo schieramento di poter avere la maggioranza assoluta. In questo contesto pur reinserendo il premio di maggioranza sarebbe difficile stabilire a chi andrebbe assegnato! alla coalizione oppure al primo partito? Ogni coalizione è un minestrone di idee. All'Italia di oggi serve un programma di Governo chiaro e preciso come quello dei 5 stelle e tutti devono dare un contributo prescindendo dagli egoismi di parte;diversamente,nonostante sia da evitare, è preferibile ripetere la partita!Luciano Mario.

luciano m., sassari Commentatore certificato 16.03.18 12:42| 
 |
Rispondi al commento

sul reddito di cittadinanza:

esiste in tutti i paesi evoluti e democratici. in europa non c'e' solo da noi e in grecia.

o siamo bravi noi e fessi gli altri, o e' il contrario.

siccome noi andiamo di merda, trascinandoci in un mezzofascismo-piduismo maledetto tra crisi in crisi, cosi' come la grecia, mentre gli altri paesi vivono senza tante rogne senza la paura di finire falliti da un momento all'altro in balia del soros di turno, penso che dovremmo imparare qualcosa da quei paesi. e il reddito di cittadinanza e' una di quelle cose.

sooche col reddito di cittadinanza finisce il balletto perverso della compravendita dei voti, dei ricatti aziendali, del caporalato piu' o meno nascosto, del gioco al ribasso di diritti e salari.

tutta roba su cui l'economia italiana ci campa.

poi ci vorrebbe uno stato che sappia creare e gerstire al meglio le camere del lavoro. e siccome soprattutto nelle sale di comando delle istituzioni fanno a gara a chi e' piu' incapace e idiota, senza un riordino del "sistema" non ce la possono fare, anche volendo.

carlo 16.03.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare un'appello al Movimento da parte di un Vostro elettore : se pensate di fare “ ballottini ” nascosti con il termine “ alleanze ” con quelli ( TUTTI I PARTITI ) che da 70 anni ci hanno rovinato avete sbagliato tutto. Dal 32 % che siamo adesso , nel giro di 3 mesi arriveremo al 5 % , perchè il MOVIMENTO nasce come RIFORMATORE del sistema , se decade questo tutto questo , l'impegno che ci avete messo finirà in una bolla di sapone.

In fede e speranza un Vostro elettore
Fabio Rispoli

fabio rispoli 16.03.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Il CdM non approvi questo scempio, bloccatelo
https://ilfoglietto.it/il-foglietto/5794-testo-unico-forestale-una-legge-contro-la-vita-la-protesta-di-accademici-associazioni-e-migliaia-di-cittadini

Adriana Spera 16.03.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento

facciamo un governo con la lega, fratelli d'italia, e subito il reddito di cittadinanza e abbassamento tasse e in contemporanea via i vitalizi,pensioni d'oro, e i vari privilegi,via auto blù ecc ecc un anno così e fi e pd spariscono,non a un governo pd,no a gentiloni,no a berlusconi, cioè cerchiamo di svegliarci

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.03.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Presidente per questi aggiornamenti e questa vicinanza, che sono molto importanti per noi.
Vorremmo spesso sapere come sta Lei e tutti i nostri rappresentanti, capire cosa succederà, cosa sarà meglio per noi tutti.
Siamo fortunati ad avere una grande guida. Io e spero la maggior parte degli italiani le siamo vicini e cerchiamo in ogni modo di poter contribuire alla realizzazione dei nostri progetti.
Buon lavoro e Complimenti per la sua abilità e sensibilità, che noi del Movimento già conoscevamo bene.
Paolo Croce

Paolo Croce 16.03.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate lo streaming con Bersani?
Visto l'andazio NO !
Mi piacerebbe che i colloqui avvenissero alla luce del sole e cioè in streaming.

Antonio Longobucco 16.03.18 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eliminiamo anche la tutela sanitaria che noi paghiamo a Camera, Senato e Palazzo Chigi. Assicurazione che copre gli interessati, i familiari, i conviventi, insomma un bengodi sulle nostre spalle. Con gli stipendi più alti di Europa se la possono pagare la sanità privata, meglio ancora se in Parlamento riescono a migliorare quella pubblica, visto che Gentiloni per il suo malessere cardiaco non è andato né al Policlinico Umberto I, né al San Camillo ma al privatissimo e di proprietà di uno stato estero, Policlinico Agostino Gemelli.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.03.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta....
dopo le nomine ed il primo giorno di presentazione della legge sull'abolizione dei vitalizi,dovessero lor signori far cadere il Governo,propongo, come contromisura , la votazione in rete,la deroga ai due mandati ed andare su 10 anni pieni di attività politica!
Credo che anche beppe abbia valutato la cosa,penso che si possa così spiazzare la partitocrazia.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.03.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così.
Sfido chiunque a dire che non c'è discontinuità con il passato prossimo e remoto. Chi sta facendo le pulci a Di Maio desidera ardentemente un ritorno alle vecchie politiche, sganciate dalla realtà, in barba al messaggio che ha mandato forte e chiaro il popolo italiano.
Anzi, forse c'è un eccesso di zelo democratico, da parte di Luigi, che non tutti meritano.

marta 16.03.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TV è giornali hanno avuto il nuovo ordine di campagna anti-M5S : dipingere Di Maio come andreottiano o democristiano che sfonda al Sud grazie alle promesse assistenzialistiche del reddito di cittadinanza.
Un l’analisi becera e manichea di chi vuole dividere l’elettorato vincente in due :al Nord ,la Lega votata dai ceti produttivi; al Sud, il M5S scelto da chi è disperato e quasi analfabeta .Una falsità enorme , la prova , basta andare a vedere i risultati elettorali in Campania nei Centri ricchi, senza disperazione o ignoranza, come Sorrento, Capri, Positano. Ebbene qui il M5S ha preso percentuali dal 30 al 47 % (Positano). La verità è come sempre diversa da quella che raccontano i lacchè di renzi e berlusconi dalle loro Tv e giornali : la gente del meridione non ne può più delle collusioni politico-mafiose che in 70 anni hanno portato solo miseria e morte ( terra dei fuochi ) .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 16.03.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi raccomando non solo l'eliminazione dei vitalizi ma anche il dimezzamento degli stipendi e dei parlamentari!!!


ci sono dei punti del programma dei 5s che li ritengo marginali, mentre invece c'e' chi spinge per farli diventare prioritari.

ad esempio non credo che il m5s sia nato per tagliare gli stipendi dei politici in generale. se si puo' ok, ma se non ci sono i numeri per farlo per me non c'e' problema.

le energie invece sempre secondo me vanno dirette verso leggi che quelle si sono prioritarie, che l'italia aspetta da decenni, che potrebbero e dovrebbero rimettere a posto lo sconquasso piduista-satanista che permea l'italia.

parlo ad es di una seria legge anticorruzione, una seria lotta a tutte le mafie, la rimessa in carreggiata, in linea con la costituzione, del mondo del lavoro, delle pensioni e del welfare in generale.

si parla di meritocrazia, ma e' giusto che ci sia, soprattutto nei piani alti, direttivi. altrimenti ci ritroveremo sempre con i 60 miliardi di sprechi all'anno dichiarati dalla corte dei conti. saremo sempre qui' a pagare tasse che vanno a finire nelle mani di gaglioffi idioti e incapaci ma bravissimi a leccare, truffare e trescare.

quelle le ritengo priorita'. se poi non si riesce a fare il vincolo dei due mandati, sotto sotto chissenefrega. sara' per la prossima volta.

ma non facciamoci scappare una grande chance per poca roba, delle mezze talebanate inchiodanti e palle al piede.

carlo 16.03.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Questa volta andremo al governo, saremo maggioranza ma vogliamo tutelare anche le opposizioni. Questo significa rispettare il lavoro del Parlamento.”
L'unica persona degna di andarci, al governo. Insieme al suo gruppo politico.

Michela Riviello 16.03.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Fare un governo con politicanti di mestiere è impossibile.
Noi del M5S abbiamo due cose nel programma.
Due Legislature.
Taglio dei stipendi onorevoli e senatori.
Tutti i partiti a mio avviso ci tengono molto a questi privilegi.
Bisogna avere la maggioranza assoluta per mettere in pratica queste due cose.Purtroppo non abbiamo la maggioranza.
Il PD. Lo vota ormai sono quelli che stanno molto bene ancora e non vogliono perderei privilegi che hanno.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.03.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"non concordo sul reddito di cittadinanza che è al di sotto della soglia di povertà e che non aiuterebbe le pensioni che già sono sotto i 500 euro"


La tentazione del colpo di grazia

Pubblicato su 15 Mar 2018 da INFOSANNIO

Se le classi dirigenti che hanno devastato l’Italia negli ultimi vent’anni avessero avuto senso di responsabilità, onestà intellettuale e rigore morale non si sarebbero nemmeno candidate il 4 marzo. Se fosse gente capace di provare vergogna, di ammettere i propri fallimenti e di anteporre gli interessi collettivi farebbe da tempo un altro mestiere. Per emergere in un sistema marcio lo devi essere anche tu. Politici ma anche giornalisti e burocrati e soloni. Un sistema di potere travolto dallo tsunami a 5 Stelle ma che da giorni starnazza rosicando in televisione e sui giornaloni per rassicurare il loro scarno pubblico residuo – e soprattutto se stessi – che non è successo nulla e che presto tutto tornerà come prima. Ed è proprio questa la loro grande ambizione segreta, quella che alla fine non cambi nulla e che il sistema continui pacificamente a farsi i propri comodi alla faccia di quello che pensano la maggioranza dei cittadini italiani. Per riuscirci devono ovviamente boicottare i 5 Stelle e dimostrare che non ci sono alternative politiche in questa Italia, che Renzi e soci non erano poi così male e a sbagliarsi sono stati gli elettori vittime di miopi derive populiste. In attesa che a pugnalare alle spalle i vincitori delle elezioni siano i politici nei palazzi, la stampa organica si è portata avanti col lavoro spruzzando il solito fango e insultando milioni di elettori del sud che avrebbero votato 5 Stelle per una sorta di mega voto di scambio generato dal reddito di cittadinanza che il Movimento propone da un decennio. Un assaggio di quello che ci aspetterà nei prossimi mesi. Un avvertimento per Di Maio. Allearsi con quello che resta dei radical chic del Pd è un grosso rischio per il Movimento 5 Stelle. Più sono in difficoltà, più certe belve diventano pericolose. Soprattutto con chi li ha ridotte in quello stato portandogli via milioni di voti. E visto che allearsi con quello che res

undefined 16.03.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi.
State facendo impazzire politici,giornalisti e tutti i vari cortigiani .
Non curatevi delle maligne critiche e andate avanti così.


Leggo sul post
“Questa volta andremo al governo, saremo maggioranza ma vogliamo tutelare anche le opposizioni. Questo significa rispettare il lavoro del Parlamento.”

Mi ricorda la “vescica di ferro” di Almirante che riuscì a parlare per dieci ore di fila. Hanno fatto storia le maratone radicali, in pratica tutti dell'opposizione. E gli algoritmi di 85 milioni di emendamenti di Roberto Calderoli . Che dovevano essere letti, e non sono stati letti usando il canguro.

Ovvero il lavoro delle opposizioni è di fermare, bloccare il governo, come ha provato a fare il M5S nella scorsa legislatura. Senza riuscirci.

Non vorrei che il M5S non riuscisse a fare le leggi per colpa dell'opposizione; lei fa il suo mestiere!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.03.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

governo con lega eliminare corruzione dalla pubblica amministrazione il resto verra' di conseguenza

giancarlo di pucchio 16.03.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

via tutti i privilegi della politica....ma soprattutto lotta senza quartiere con le nostre proposte di leggi per combattere la corruzione.

carmine s., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.03.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

LA MASSONERIA TREMA E SBRAITA TRAMITE I SUOI GIORNALISTI PREZZOLATI SU LA7 E ALTRI CANALI. LA PACCHIA PER LORO STA PER FINIRE. SPERO IN UNA NORMA A CINQUE STELLE CHE INSERISCA PRESTO LE ORGANIZZAZIONI MASSONICHE TRA LE ASSOCIAZIONI DI TIPO MAFIOSO...

Zampano . Commentatore certificato 16.03.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

E se la lega fosse una sponda utile a superare il renzusconismo? Io desidero un ricambio integrale della classe dirigente che ha portato l'Italia ad essere ultima insieme alla Grecia (che però ora sta crescendo più di noi). La Lega è l'unica opportunità possibile in questa direzione.

Paolo De Sanctis

De_Sanctis 16.03.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Via i privilegi ai politici (e famiglia). La moglie di Re Giorgio (che ha 45 agenti di scorta) ha ancora a disposizione l'auto blu come richiesta tempo fa dal maritino? Beh, dovrebbe andare a piedi come tutti i cittadini normali...

Zampano . Commentatore certificato 16.03.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insisto con questo scenario

1) LA MOSSA del PEDONE: M5S governa con sostegno del PD: risultato immediata perdita di consensi, il voto M5S è un voto contro il PD (e se questo si accordasse sui programmi il M5S sarebbe sempre SOTTO SCACCO)
2) LA MOSSA della TORRE: il M5S governa con il sostegno esterno del CENTRO DESTRA. Impensabile DI MAIO e Berlusconi insieme anche qui sempre SOTTO SCACCO
3)SCACCO MATTO: il M5S e la LEGA governano insieme accordandosi su un programma di compromesso. Reddito di cittadinanza a 500 € mensili e Flat Tax con 2 aliquote una da 12.000 € fino a 60.000 € lordi al 22%, la seconda da 60.000 in su al 35% ma con una area no tax fino a 12.000 €.
Una camera soltanto
Riduzione degli stipendi dei parlamentari
No ius soli
Rimpatri più veloci
Diminuzione della burocrazia e un programma dettagliato, una sorta di patto di legislatura per arrivare al 2023 con una nuova legge elettorale.
Cosa succederebbe in Europa: NIENTE.
Dimostreremmo all'Europa che quelli che loro chiamano "populisti" possono governare anche meglio, dimostrando che ci può essere anche in Italia una "buona politica", fuori dagli schemi.
Il resto (DESISTENZA, ACCORDI SOTTO BANCO) sono solo inciuci.
Metterei dentro anche la Meloni (se si vuole smarcare) in questo frangente ma almeno avremo spazzato via BERLUSCONI e RENZI in un colpo solo.

claudio ruffini 16.03.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sul post
“E’ la prima volta nella storia della Repubblica che la forza politica con la maggioranza relativa di seggi nelle due Camere CONDIVIDE con i suoi elettori e con tutti i cittadini questo percorso....”
condivide....
chi possiamo scegliere?
Quando ci sono le votazioni? E perchè “ tutti i cittadini” ? Siamo noi che abbiamo votato tramite le primarie ecc.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.03.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

E per cosa altro avrebbe dovuto essere votato il Pd? Lo chiedo ai miei concittadini, vecchi elettori ex comunisti di Bologna, che per obbedire agli ordini di Renzi, si sono abbassati a votare Casini! Loro che in gioventù votarono sindaci gloriosi come Zocca, Zangheri, Imbeni.. e che poi sono scesi sempre più in basso col burocrate Vitali, il dittatore Cofferati, il ladro Delbono fino a Merola l'ubriacone.
38.494 voti dati a un Casini che non è mai stato di sinistra, il 71,91%, ma cosa si aspettavano di ottenere??
Ma cosa si aspettavano quei 6.134.727 italiani che hanno votato Pd?
Che Renzi portasse al 100% la privatizzazione dei servizi pubblici, già annunciata alla prima Leopolda: la distruzione dello stato sociale? La morte sicura di una sanità pubblica e di una scuola pubblica? Un ulteriore impoverimento dei poveri e dei vecchi? Altri milioni di malati che cessano di curarsi per difficoltà economiche?
Altre leggi a favore delle banche o delle multinazionali?
Altri rei a piede libero grazie al veto delle intercettazioni?
Prescrizioni a tempi più stretti per un libera tutti generalizzato?
Altre depenalizzazioni di reati oltre ai 120 già previsti?
L'ingresso in altre guerre oltre a quella di Libia e di Siria?
Nuovi tentativi, peraltro già proposti, di stupro alla Costituzione con nuovi tentativi di accentramento del potere?
Il raddoppio di indagati o condannati tra i candidati ad alte cariche?
Altri membri di famiglia o amici intimi incastrati in indagini di corruzione?
Altre riforme incostituzionali o antidemocratiche oltre a quelle già fatte?
Un ulteriore impoverimento del Paese che già è ultimo per crescita in Europa?
Altre vendite di grandi marchi ché ormai ce ne restano le briciole?
Altri patti insani di schiavitù internazionale come il Dublino o Tryton?
Altre figure di merda sul piano europeo e internazionale?
Ma cosa si aspettavano da Renzi per votarlo ancora????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.03.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora vitalizi! Ancora cadaveri che rivendicano denaro. Denaro. Denaro.

E la povera gente che non mangia, non si cura, non può far studiare i figli!

BASTA!!!!!!!!!

Via privilegi, richieste assurde, via stupidi "comandanti" presuntuosi, ormai allo sbaraglio.

Riprendiamoci la nostra dignità senza ricorrere a passi falsi!!!!

È l'ora della riscossa!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 16.03.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Non sarà facile trovare Presidenti non legati a doppio filo con i Partiti.
Difficile trovare persone oneste,trasparenti che non facciano gli interessi di Bottega.
Su ogni personaggio dovrà esserci un curriculum,la storia,il loro lavoro svolto,cosa hanno votato perchè comunque sono personaggi legati alla partitocrazia.
Non sarà facile,ma credo in Voi/noi...avanti così solo nell'interesse delle Istituzioni!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.03.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia se rubi non ti fanno niente. Colloquio intercettato tra due albanesi. Richiesta urgente, dopo i vitalizi, di una legge che punisca severamente questi delinquenti. Chi ruba va in galera e ci sta, senza sconti amnistie o altre puttanate varie. Chi entra in casa tua deve sapere che ti puoi difendere senza che lo stato difenda il delinquente. Con la Lega e’ il momento buono per agire. Fatelo subito

guerriero gardi 16.03.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Via vitalizi, auto blu e privilegi vari!
Forza M5S!!!

Zampano . Commentatore certificato 16.03.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori