Il Blog delle Stelle
Il metodo del MoVimento 5 Stelle per individuare i Presidenti di Camera e Senato

Il metodo del MoVimento 5 Stelle per individuare i Presidenti di Camera e Senato

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 176

di Luigi Di Maio

Ciao a tutti. Anche oggi vi aggiorno sui contatti che stiamo portando avanti con le altre forze politiche per l'individuazione delle figure di garanzia dei presidenti di Camera e Senato. Tra stasera e domani sentirò per telefono i principali esponenti di tutti i futuri gruppi parlamentari: Salvini, Brunetta, Meloni, Martina e Grasso. Voglio parlare loro con franchezza, chiarezza e onestà. A ognuno di loro dirò che noi vogliamo coinvolgere tutti in questa fase di individuazione delle figure che presiederanno le Camere, naturalmente riconoscendo il peso specifico di ogni vincitore.

Noi con il 36% dei seggi alla Camera dei Deputati rivendichiamo il diritto ad esprimere la Presidenza dell'Aula. In ogni caso da parte delle altre forze politiche considereremo inaccettabili le proposte di candidati, per qualsiasi carica istituzionale in ognuna delle due Camere, che siano condannati o sotto processo. Ne va della credibilità e dell'onorabilità delle Istituzioni, un valore a cui non rinunceremo mai. Come vi ho raccontato anche ieri con un lungo post, le cariche istituzionali sono molto importanti perché dalla loro qualità e affidabilità dipende anche la qualità del lavoro legislativo che poi impatta direttamente sulle vite di tutti i cittadini. La prima cosa a cui ci dedicheremo sia alla Camera sia al Senato sarà l'abolizione dei vitalizi, che può essere fatta direttamente dagli uffici di Presidenza. Segnale di una politica che vuole riavvicinarsi alle persone, perché la Terza Repubblica, sarà la Repubblica dei Cittadini e dei loro diritti, non dei partiti e dei loro privilegi.

Come vedete stiamo facendo tutto in assoluta trasparenza: questa è una importante novità per le dinamiche della politica italiana. Sono fiducioso che tutte le forze politiche saranno influenzate positivamente dal nostro metodo e che si possa giungere a un ampio consenso parlamentare sulle figure di entrambi i presidenti.

Ribadisco ancora una volta che ritengo il processo di l'individuazione di queste figure di garanzia completamente scollegato dal processo che porterà alla formazione del governo. Confido in una risposta positiva da parte di tutte le forze politiche che continueranno ad avere come interlocutori i nostri capigruppo: Danilo Toninelli e Giulia Grillo.

Continueremo a tenervi costantemente aggiornati su tutti gli sviluppi.

Buon week end a tutti!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Mar 2018, 16:30 | Scrivi | Commenti (176) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 176


Tags: camera, figure di garanzia, Luigi Di Maio, metodo, movimento 5 stelle, parlamento, senato, trasparenza

Commenti

 

Il tempo mi dará ragione ...... Al senato presidente Forza Italia ....... Avete già cambiato ....... Continuate così ..... È alla prossima andrete peggio del PD

Alfredo Lupoli 24.03.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un vostro iscritto; voglio solo dirvi che questa scelta del Senato vi colloca esattamente allo stesso posto di tutti gli altri partiti. Il vostro grido di ONESTA' potete tranquillamente reingoiarvelo. Che delusione

Franceso Santangelo 24.03.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con Simpatia:
Nessuna ALLEANZA CON LA lEGA NESSUNA ALLEANZA CON FOTRZA ITALIA NESSUNA ALLEAnza con l partito democratico di Renzi e Renziani nessuna alleanza con chi ha la fedina penale macchiata,nessuna alleanza con faccendieri di varia natura occorre avere coraggio di rimanere onesti ed andare a nuova elezione: lo stato deve essere del popolo non dei banchieri ne delle multinazionali: l'imprenditori devono fare l'imprenditori e non i padroni; i prodfitti devono essere reinvestiti per creare servizi lavoro e occupazione . qualunque forza politica che non si ponga il problema dell'occupzaione e destinata a scomparire: lo stato deve garantire dignita ai propri cittadini e tutelarli nei loro bisogni.
Con simpatia
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 23.03.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI, NO AD UN PREGIUDICATO PRESIDENTE DEL SENATO. NESSUN INCONTRO CON IL CAIMANO.PIUTTOSTO RIBALTIAMO TUTTO E CHIEDIAMO LA PRESIDENZA DEL SENATO: TONINELLI SECONDA CARICA DELLO STATO.
LUIGI,NON MOLLARE! E NESSUN GOVERNO CON LA LEGA LEPENISTA E XENOFOBA!
FORZA LUIGI! CE LA POSSIAMO FARE!
Mario A.

Mario Ambrogi 23.03.18 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna cena delle Beffe a palazzo Grazioli, anche in trattoria ma in diretta streaming..
Voglio proprio sentire in che modo avvengono le consultazioni..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 22.03.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Avviso x il Presidente Di Maio
come ci siamo iscritti e votato il movimento così possiamo cancellarci.
Possiamo accettare solo l'unione con la Lega senza Forza Italia e gli altri partiti.
Se non si riesce a fare un valido Governo che si vada nuovamente a votare e stavolta non prenderemo il 33% ma sicuramente il 51%.

Stefano Bellucco 22.03.18 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Sono un iscritto. non tradiamo i nostri valori. MAI con Forza Italia e Berlusconi !!!

Rodolfo Biciacci 22.03.18 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per voi, seppur con qualche riserva (il padano Paragone e il canalecinquesco Carelli non è che riscuotono le mie simpatie).
Appartenevo al partito dell'astensione ma ho votato per voi, per evitare la "risalita della feccia dal pozzo" (cit. Montanelli).
Ora "la feccia" intende allearsi col M5S.
La cosa è semplice: se non rifiutate l'abbraccio mortale con quei delinquenti considerate nullo il mio voto e come me credo la pensino altri milioni di elettori.
Piuttosto si torni al voto.
NO ALL'ALLEANZA CON BERLUSCONI E SALVINI!

Mauro Clementi 22.03.18 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Il cammino del M5S è iniziato con: FUORI I CONDANNATI dal PARLAMENTO
votare ROMANI segnerà la fine del MOVIMENTO
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze"

Osvaldo Chiarelli 22.03.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

"Il cammino del M5S è iniziato con: FUORI I CONDANNATI dal PARLAMENTO
votare ROMANI segnerà la fine del MOVIMENTO
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze"

Osvaldo Chiarelli 22.03.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ha proposto come presidente del senato, seconda carica dello stato, un condannato e indagato. Nessun senso dello stato, solo dei suoi affari, per questo individuo unicamente disprezzo.

cincinnato 22.03.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio non deluderci.

romildo collalti 21.03.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

In questo giro di consultazioni sugli accordi per la formazione di governo, mi risulta qualche passaggio al di la del vero incomprensibile se fosse così, ritenendo fino ad oggi fondato sulla giustizia dei "DIRITTI E LA LEGALITA'" ovvero, per tutti gli idioti stupiti di non sapere "FISSAZIONE TERMINE CONTRIBUTIVO PENSIONI ed EQUITA'-RICAMBIO GNERAZIONALE - SANITA' - SCUOLA - ECOLOGIA". Gli accordi sarebbero opportuni farli svincolando chi Ha contribuito in commistione ad altri a frodare quei diritti. La carta degli accordi bisogna trovarla in chi ha sostenuto gli stessi intenti.

m 21.03.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Avanti senza remore per portare in politica :Onestà, legalità e trasparenza.

antonio carbone 20.03.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Sulla presidenza del Senato spero possiate accordarvi sul nome del Senatore Paolo Romani.
E' una persona degnissima e capace; non è giusto che debba essere tagliato fuori perché la figlia gli ha utilizzato in modo improprio il cellulare in dotazione e lui per questo sia stato condannato in primo grado.
Spero possiate superare questo "impasse".
Grazie, Pietro

Pietro Lodi 20.03.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe gradito che metteste in evidenza una rosa di nomi su cui farci esprimere

Ale 19.03.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

vi piacciono troppo i giornalisti a me no

sono felice di non votarvi dal 2012!


a dire il vero troppi giornalisti in parlamento andrebbero vietati in costituzione perché sono la rovina dell'italia.

felice di non votarvi 19.03.18 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Vi seguo con grande attenzione....mauro-ballero

undefined 18.03.18 22:35| 
 |
Rispondi al commento

imecbarchi@gmail.com
I più sentiti complimenti perché avete saputo convertire molte teste e cuori alla bellezza partecipativa della società alla missione di un nuovo rinascimento italiano a beneficio dei cittadini nel rispetto dei valori più alti che devono governare il mandato di governo. La fiducia riposta in voi è davvero tanta. Cari saluti Luciano Barchi

Luciano Barchi 18.03.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio, stai portando in politica la correttezza necessaria a rappresenare i cittadini che hanno eletto i loro rappresentanti.
Sono evidenti le difficoltà che incontrerai, il conflitto d'interesse infinito del Cavaliere, il compra/vende di parlamentari molto di moda in questa legislatura e via discorrendo, insomma molte difficoltà con cui dovrai fare i conti.
Ma dietro di te ci siamo noi, il movivento.

Robona 18.03.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Monti che a Piazzapulita dichiara candido che l'"Europa impedirà al prossimo governo eletto democraticamente di attuare il proprio programma" è roba da brividi. Come Scalfari che sul primo quotidiano d'Italia asserisce che l'oligarchia è meglio della democrazia e che sarebbe meglio che il popolo non votasse.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento


Siccome continuano a raccontarci che il M5S ha vinto al sud e e il centrodestra al nord, è opprtuno chiarire che il M5S ha stravinto al sud, ha vinto in tre regionisu sette al nord, delle quali 1 è andata al STVS, 3 alla lega, ma nelle regioni dove non è sato primo il M5S e sempre stato oil secondo partito. Inoltre il M5S è il primo partito anche in Emilia e Romagna, ed il secondopartito in Toscana. Questi sono i risultati, volendo valutare l'effettivo andamento delle elezioni, prescindendo dagli eletti in ragione delle coalizioni, il M5S è, Per numero di voti, il primo paartito in 16 regioni
la lega il primo partito in 3 regioni
I DS in una sola regione di misura. Fate le Vostre valutazioni

CLASSIFICA DEI PARTITI ELEZIONI 2018
Valle D.O. 1
Piemonte 1
Ligura 1
lombadia 2 1° lega con +10% medio
Trentino A.A. 2 1° STVS con +4,67%
Veneto 2 1° Lega con +6,91%
Friuli V.G. 2 1° Lega con +1,24%

Emilia e Rom. 1
Toscana 2 1° DS con +4,95%
Umbia 1
Marche 1
Lazio 1
Abruzzo 1
Molise 1
Campania 1
Puglia 1
Basilicata 1
Calabria 1

Sardegna 1
Sicila 1

Sintesi:
il M5S è il primo partito in 16 regioni
la Lega è il primo partito in 3 regioni
I DS sono il pèrimo partito in 1 regione ancora per poco

Eticomorale 18.03.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per avere qualche dubbio sull'immacolato di Salvini proporrei almeno il ministro Tieng da qualche parte, solo per riprendere in streaming la faccia che fa quando Di Maio glielo dice. Vedrete come viene fuori la bella personcina che è!Lui e il suo compagno di merende Calderoli

Sabrina P. 18.03.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

In questa ingarbugliata vicenda, mi manca il pensiero del ns. Garante.
Penso che l'Elevato ci possa illuminare, come ha sempre fatto, trovando una soluzione che medi le contrapposizioni che stanno emergendo nel dibattito sugli scenari futuri che il Movimento dovrà intraprendere.
Aiutaci Beppe, abbiamo bisogno di te.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.03.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra veramente ok questo modo di andare avanti trasparente, raccontando passo dopo passo quello che accade nel parlamento e come il m5s si muove.

carlo 18.03.18 11:57| 
 |
Rispondi al commento

sapete che ancora devono essere assegnati 17 seggi?
questa legge infame è così complicata che ancora, a distanza di quasi due settimane, non ne cavano le gambe!
roba da matti!
e qualcuno pone fiducia nel pdr?
ma chi ha firmato quella legge?
luigi, non ti fidare, quello è un bastardo della peggior specie, cercherà di fregarti in tutti i modi possibili e cercherà di fregare tutti quegli italiani che hanno chiesto un cambio sostanziale del modo di fare politica nel nostro paese!
https://www.termometropolitico.it/1294325_elezioni-politiche-2018-seggi.html

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.03.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18/03/2018 11:16:19
Sig.Luigi Di Maio
con i media che parlano ancora con il dispregiativo 'grillini' sarà molto difficile comprendere con chiarezza il vostro importante lavoro.

846 18.03.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi è stato un piacere ed un onore essere presente all'incontro!!

ROCCO PRESTIPINO, CARIMATE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.03.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Carlo d., il pensiero che ci sostiene è che a forza di tirare, prima o poi si spezza.
Se poi il ''polpo'' italiano ed europeo non reagiscono, allora meriteremo di essere sudditi!

Mi permetta di riproporre al blog la lettura:
http://orizzonte48.blogspot.it/2018/03/leccezione-imperdonabile-alla-prova.html#links

Il Barone Zazà 18.03.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a commentare in tv che è improbabile che si ritorni al voto, perché i neoeletti..... 5 anni di stipendi...... ricordate Antonio Razzi in quel video...... poi si abituano alle comodità agli onori.......
Beh, non li sfiora minimamente l'idea che il problema siano gli stipendi troppo alti? e quando i nostri portavoce vogliono dimezzarli, dicono che questo è populismo.
Dalle mie parti si dice: ".....tosto ti fa male, moscio non ti entra!"

Il Barone Zazà 18.03.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Esiste solo un'unica possibilità governo M5S-Lega deberlusconizzata. Avere coraggio, trovare un compromesso e cambiare il Paese per quanto è possibile. Tornare a nuove elezioni probabilmente ci vedrebbe con più consensi, ma comunque non in grado di governare da soli. La Lega prenderebbe più voti a scapito di Forza Italia, tutto dimostra che gli Italiani vogliono cambiare, ma dovremmo prendere comunque atto che anche la Lega di Salvini porta istanze e programmi di cambiamento e svolta radicale, con le quali confrontarci senza pregiudizi e laicamente.

stefanodd 18.03.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti sono utili nessuno indispensabile.
Bene a Pomezia!
2 mandati sono anche troppi!
Legittimo che i cittadini confermino qualcuno che non rispetta più il valore del ricambio in politica, ma il movimento deve continuare nel rispetto del principio.
Altrimenti il cittadino sarà costretto ad avere espressioni personalistiche che rappresentano la lobby di turno che si é imposta in quel momento!
Altrimenti viene meno la partecipazione: quando il ricambio é garantito vi é la possibilità concreta di essere protagonisti e questo attiva la voglia ad intervenire.

Ad esempio, questa legge elettorale sembra avere lo scopo preciso di far riandare presto ad elezione così molte facce note del movimento non saranno più ricandidabili! Così facendo pensano (errando) che il cittadino sarà disturbato dal ricambio. Per certi versi sarebbe auspicabile! A quel punto si chiarirebbe il passo di lato di Dibba! Con la super supposta Dibba arriviamo al 45%!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 18.03.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Al voto, subito! Inutile cercare.

g.f. 18.03.18 10:35| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO, leggiti l'ultimo numero di MASADA, ti può aiutare nella tua Mission.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.03.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO PAESI CHE E' MEGLIO ABBATTERLI CHE GOVERNARLI.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È ora di svegliarsi ed uscire dalla gabbia dell'euro. http://orizzonte48.blogspot.it/2018/03/leccezione-imperdonabile-alla-prova.html#links

Carlo D. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.03.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che escludere gli indagati, sarebbe opportuna anche l'esclusione di chi ha ricoperto più di 2 mandati. Il voto del 4 marzo ha mandato un chiaro messaggio di volontà di rinnovamento della classe politica italiana.

Tommaso Giannitrapani 18.03.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Di Maio, i presidenti di Camera e Senato dovranno essere individui di assoluta rispettabilità, considerata la corruzione dilagante in Italia, la scelta sarà ardua ma non impossibile. Ho fiducia nel tuo operato ed in quello degli altri onesti componenti del M5S, ho votato voi fin dalla nascita del M5S e mi aspetto uguale fedeltà, coerenza e lealtà nei ns. confronti di coerenti sostenitori.

Luca Arpino 18.03.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica a tutti!!! avrei preferito, invece di parole in lingua non nostra. Buona domenica suona meglio. La nostra lingua è anche più bella e tanti ci invidiano. Ci serve anche a rafforzare il senso di comunità. Orgoglioso del ns. primo portavoce che si sta comportando veramente in modo degno del M5S. Abbracci a tutti.

bruno sandrini 18.03.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Continua lo psicodramma piddino post-elezioni.
La puntata di oggi è intitolata "Noi Siamo Noi e Voi Non Siete Un Caz...Quindi Tutto Sommato Voi Siete Messi Meglio", ed ha visto il già ministro della Mestizia Rolando accusare il PD di nepotismo e clientelismo. Alla chanson de Roland è seguito un coro di vibranti proteste da parte dell'ala renziana.
“SEI UN GRILLINO, VERGOGNA, SEI UN ONESTO!” hanno sentito gridare dalla platea.
Offese gravi, c'è già chi pensa ad una denuncia, alche Rolando ha risposto: “Denuciatemi pure! Sono il Ministro Della Mestizia, se non lo so io come vanno i processi in Italia, figuriamoci che paura che ho!”.
Vorrei rassicurare Rolando, perché in fondo se anche il PD si fosse macchiato di nepotismo e clientelismo, ciò sarebbe il male minore.
Rispetto al resto, una sciocchezzuola.
Poi è venuto il turno di Martina Dry, agitato non mescolato, che ha definito il M5S un pericolo.
Ecco uno che a prima vista sembra del tutto incolore, anonimo, insulso e senza personalità, che di botto ti tira fuori un'analisi che dire acuta è poco. Il M5S per il PD è senz'altro un pericolo, per il PD il M5S è l'anticristo. Bravo Martina Dry, poi passiamo col vassoio delle olive.
Ma il capocomico iindiscusso (in assenza del titolare che sta raccogliendo i cocci del trenino) è Candelora (Dai Piddini Semo Fora), già ministro del Sottosviluppo Economico, che dice che i governi Renzi e Renziloni sono stati i migliori governi della storia d'Italia.
E c'è chi sostiene che Matrix è soltanto un film...
Io capisco che bisogna sdrammatizzare, ma questi hanno proprio deciso di farci ammazzare dalle risate.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 18.03.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

daie

sandro t., fiumicino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.03.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
mi piace molto come ti stai comportando. Senza offendere, senza infierire sulle sconfitte altrui, toni pacati ma fermi. Porta aventi il tuo progetto con determinazione, gentilezza nei toni ma fermezza nei contenuti. Buon lavoro

Giovanni Scarabello 18.03.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd potrebbe chiedersi dove ha sbagliato. Non crederà di essere scaduto per obsolescenza programmata e che gli basti cambiarsi il nome per ricominciare?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Vai avanti Luigi!

Alfia Sanfilippo 18.03.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono un americano, un francese, una inglese e una tedesca che mandano affanculo un russo. Scommettiamo che resta senza gas l'italiano?
LVIX1

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Laura Pausini: "Non ho mai studiato canto". Che sarà mai: c'è chi copiando una tesi di dottorato è diventata addirittura ministro.
antonio_carano

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi gli elettori li compera. E c'è chi li scarcera.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Un governo di transizione che dovrebbe, se resta, occuparsi solo di ordinaria amministrazione non può riprendere e mandare avanti un decreto di Renzi come quello penitenziario che manda liberi delinquenti, terroristi e mafiosi. Questo è abuso istituzionale!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 09:35| 
 |
Rispondi al commento

e dirlo prima delle elezioni no,vero?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.03.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog
In attesa che vada al governo il m5s ,altra rapina...
Anas-Ferrovie, nella maxi-fusione c’è il buco
Fs chiede aiuto al governo: “Mancano 2 miliardi”

L’ad Mazzoncini chiede a Padoan e Delrio un aiuto: il patrimonio ufficiale dell’ente nazionale strade
è di circa 2,8 miliardi. Ma le svalutazioni mai fatte lo portano a un valore effettivo di 6-800 milioni.
^^^^
Delinquenti e ladri..la voragine del ladrocinio sempre più grande...e questi erano i capaci!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.03.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Triste è il Popolo che ha bisogno di eroi ". Qualora fallisse il suo tentativo di abolire i vitalizi, suggerisco a Di Maio di abolire le attuali donazioni dei propri parlamentari. Sarebbe, a quel punto, recepito come una grave ingiustizia e provocherebbe un esodo degli eletti M5S verso altri lidi.
Non trovo neppure giusto il limite dei due mandati senza alcuna deroga; In questo modo non si solidificherà mai una buona classe dirigente!

Italo 18.03.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

3
le pene alternative.Si sbandierano statistiche sui tassi di recidiva di nessun valore scientifico, per dimostrare che chi sconta la pena in carcere torna a delinquere più spesso di chi sta a casa o ai servizi sociali:come se si potesse prevedere come si comporterebbero tutti i delinquenti liberi se fossero stati incarcerati;e come se le statistiche registrassero gli autori di tutti i reati,che invece restano per l’80-90% senza colpevoli.Per combattere la recidiva e la diseducatività delle carceri,basterebbe costruirne di nuove per separare i piccoli dai grandi, garantire ai detenuti una vita decorosa di studio e lavoro.Non lasciarli o metterli fuori perché dentro è peggio
Oltre all’impunità per i condannati fino a 4 anni, la riforma estende poi questa incredibile franchigia a terroristi e ai mafiosi,finora esclusi:basterà attendere che abbiano scontato la parte di pena per i reati di terrorismo e di mafia,e poi dal restante cumulo per i reati comuni (acquisto di armi,occultamento di cadaveri ecc.) potranno detrarre i fatidici 4 anni e uscire prima come i detenuti comuni.Non solo:i mafiosi con figli fino a 10 anni potranno uscire negli ultimi 4 anni di pena,anche se relativa a reati di mafia. E le Procure antimafia non potranno più trasmettere ai Tribunali di Sorveglianza le notizie sui legami dei detenuti aspiranti ai benefici con i clan,privando di notizie fondamentali sulla loro perdurante pericolosità i giudici che devono decidere se metterli fuori o meno.A questo punto non si vede perché buttare miliardi per indagare,arrestare e processare 3 milioni di persone all’anno,se già si sa che 9 su 10 verranno condannati a meno di 4 anni e non faranno un giorno di galera,ma resteranno a piede libero.Tanto vale,una volta presi,rilasciargli un foglietto con scritto:“Vai e casa e non farlo più”
Resta un piccolo dettaglio:le vittime.Ma di quelle i politici si ricordano solo quando una brigatista in menopausa va in tv a delirare su su via Fani,

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Il ministro Orlando nega: “Non ci sono automatismi, i benefìci saranno concessi dai giudici di sorveglianza caso per caso” (come se lo scarso personale di polizia e magistratura potesse esaminare le condotte dei singoli detenuti). Dunque “non uscirà nessuno” (e allora, se non cambia nulla, perché allargare un’altra volta le maglie?). In realtà questa è la quarta legge svuotacarceri in 7 anni, dopo quelle dei governi B., Monti e Letta. Queste, per superare la solita emergenza del sovraffollamento, alzarono provvisoriamente da 3 a 4 anni il tetto di pena sotto cui si va ai domiciliari o ai servizi sociali anziché in galera o, se si è già lì per condanne superiori, si esce per scontare il resto a casa. Così scarcerarono migliaia di detenuti e ne lasciarono a spasso altrettanti. Ma i competentissimi legislatori non adeguarono il resto delle normative, creando un vuoto che ora la Consulta ha riempito, imponendo di sospendere l’ordine di carcerazione per tutti i condannati a pene totali o residue fino a 4 anni. E ora il governo ormai defunto, con un consenso intorno al 21 per cento, che fa?
Invece di tornare almeno al limite dei 3 anni (già abnorme: le condanne sopra i 3 anni, con tutte le attenuanti e gli sconti dei nostri codici-colabrodo, sono rarissime), decide definitivamente che chiunque sia condannato a meno di 4 anni resta libero e fa domanda per i domiciliari (o, sotto i 2, per i servizi sociali). Che poi sono puramente teorici: se uno evade per commettere altri delitti (o resta a casa e di lì spaccia droga, molesta la figlia, picchia la moglie, incassa mazzette, organizza truffe o estorsioni, fa stalking telefonico),di solito non se ne accorge nessuno: ci vorrebbero decine di migliaia di agenti per controllare tutti i detenuti a domicilio. La norma si ispira a una teoria demenziale, dunque molto diffusa nella pseudocultura di sx:e cioè che, siccome il carcere è diseducativo perché trasforma i microcriminali in macrocriminali, sono molto più dissuasive

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

1
Celle (e urne ) vuote.
Marco Travaglio - 18-3-2018
A chi volesse capire perché Pd e FI hanno perso le elezioni, oltreché per le politiche antisociali che hanno impoverito i poveri e arricchito i ricchi, penalizzato gli onesti e premiato evasori e tangentari, suggeriamo due letture.
La prima è una telefonata intercettata dalla Procura di Bergamo fra due albanesi che concordano rapine nelle stazioni di servizio: “Vieni in Italia a rubare, tanto qui non ti succede niente: se proprio ti va male, ti fai una notte in carcere e poi esci”. Il procuratore Walter Mapelli conferma: “All’estero sono ben informati sul nostro quadro normativo e vengono a delinquere in Italia. Se un ladro è sorpreso a rubare in un appartamento e non riesce a fare il colpo, l’arresto in flagranza per il tentato furto è obbligatorio, ma la custodia in carcere non è prevista. Dunque viene arrestato e subito scarcerato. E, se anche viene condannato in via definitiva, avrà la pena ridotta fino ai due terzi, cioè sotto i 4 anni, e non la sconterà in carcere”.
Per scoprire il perché, ecco la seconda lettura: il decreto attuativo della “riforma penitenziaria” Orlando, appena varato dal fu governo Gentiloni, degno coronamento di 40 anni di decarcerazione, che si spera verrà stoppato dal nuovo Parlamento e riscritto dal nuovo governo. Oltre ad alcune buone norme sulla salute e l’affettività, a nuovi spazi per gay e madri detenute, la sostanza è micidiale: sarà ancor più difficile mettere o tenere dentro i delinquenti (cioè i condannati definitivi). Un gentile omaggio pure per mafiosi e terroristi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 08:47| 
 |
Rispondi al commento

L'On.Di Maio ha detto :
" In ogni caso da parte delle altre forze politiche considereremo inaccettabili le proposte di candidati, per qualsiasi carica istituzionale in ognuna delle due Camere, che siano condannati o sotto processo.
Ne va della credibilità e dell'onorabilità delle Istituzioni, un valore a cui non rinunceremo mai. "
La domanda è : ma quanti ne restano per poterli candidare tra Destra e Neo-Destra ex Sinistra?

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 18.03.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una grande maggioranza che continua a dire cosa ha fatto fino adesso il movimento 5 stelle, quarda a Roma c'è spazzatura da per tutto, più trasparenza di così ma purtroppo in TV ti fanno credere quello che vogliono è non tutti vanno su internet, questo è il momento di dimostrare le intenzione del movimento è fare capire a tutti di che pasta è fatto veramente, il treno della fortuna passa solo una volta è visto che ci siete salite fate scendere tutte le persone che sono salite prendendo in giro la povera gente promettendo mari è mondi, buon divertimento è soprattutto un buon lavoro è grazie in anticipo per avere salvato l'Italia degli infame.

Saverio Addamo 18.03.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Barone Zaza,
ha ragione, nel mio post mi riferivo al senatore Paolo ROMANI di Forza Italia (persona validissima a mio parere) , non a Maurizio Romani 5 stelle ora nel gruppo Misto.
Penso appunto che Paolo Romani non vada scartato a priori per questa "condanna" sull'us del cellulare..
Saluti. Pietro

Pietro Lodi 18.03.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Zazà, eccomi ancora qui.
Parlando del suo messaggio:

"una legge elettorale proporzionale è ciò che ha votato la base."

Perfettamente d'accordo con lei.
Anche se molti qui dentro sembrano dimenticarsene.


"A mio parere la formula proporzionale è la più democratica e rappresentativa. Non garantisce la governabilità, ma nessuna legge puo garantirla."

Non so se sia la formula più democratica, ma di certo è una formula che privilegia la rappresentatività rispetto alla governabilità.
Quale delle due è più importante?
E' una vexata quaestio. Non la risolveremo certo in qualche post qui sul blog.
L'unica cosa certa è che - come lei ricordava - sul tema la base si è già espressa, quindi non serve riaprire la questione.


"Il Rosatellum è ingiusto perchè favorisce le coalizioni e questo tra l'altro, è contraddittorio per una legge proporzionale."

Il Rosatellum è un sistema misto. E il concetto di coalizione è presente per la sola quota maggioritaria (un terzo dei seggi). Quindi non confligge con la quota proporzionale (i rimanenti due terzi).
Ma comunque io non sono certo qui a esaltare il Rosatellum, che difetti sicuramente ne ha: mi premeva solo sottolineare che ciò che tanti qui dentro sostengono, e cioè che avrebbe danneggiato il Movimento e impedito di formare un governo, è una emerita scemenza.
La ragione per cui non si può fare un governo è che nessuna legge elettorale proporzionale lo consentirebbe, dati i numeri risultanti dalle urne.


"Inoltre, un secondo turno, NON IL BALLOTTAGGIO, si può fare eliminando quelle liste che non superano il 5% al primo"

Questa non la capisco: che vantaggio darebbe questo rispetto al semplice innalzamento del quorum al 5% già al primo turno?

T.B. 18.03.18 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'immondezzaio politico attuale inutile sperare in una condotta seria e consapevole di Mattarella, scelto come yesman dalla partitocrazia.
Il Presidente della Repubblica è sempre stato capace di fare ogni peggio (ricordate Napolitano che si è fatto eleggere due volte in modo totalmente incostituzionale, che ha ordinato di distruggere le telefonate in cui si parlava del patto Stato-mafia, che invece di proteggere la Costituzione mise su una cricca di 40 persone per distruggerla, che ha firmato e voluto ogni sorta di nefandezza incostituzionale, che ha comandato i governi anche dopo la propria scadenza e che brigava con Draghi e Scalfari contro la democrazia?)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Zazà,
la ringrazio per la proposta di legge elettorale, senz'altro più interessante dei banali vituperi che solitamente si leggono qua sul blog.
Avrei alcune obiezioni da fare (magari le farò in altro post) ma al momento mi preme di più sottolineare quanto già scrivevo nel mio precedente post: al netto dei diversi punti di vista che io e lei possiamo avere sulla legge elettorale "ottimale", vorrei ribadire che l'ipotesi di trovare un accordo con la Lega su questo campo è assai improbabile.
La ragione è semplice: il Movimento prende il 32% dei voti, la Lega solo il 18%.
Nonostante sia probabile che entrambe le forze crescerebbero in una eventuale nuova consultazione, la differenza è troppo grande perchè possano trovare una piattaforma vantaggiosa per entrambe (a parte quelle un po' farneticanti che si leggono qui in giro, sbarramenti al 12% e roba simile).

Tutto qui.

T.B. 18.03.18 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Per l'Annunziata la Lega è il quarto partito. Ma anche per Formigli che non le dice niente. A questi la matematica gli fa un baffo. Hanno la testa piena di infinito.

Lucia Annunziata a Piazza Pulita è patetica nel suo sostenere disperatamente un'alleanza PD-M5S. Ma cosa vogliono? Governare anche avendo perso, ma coi voti degli altri?

Manca che l'Annunziata auspichi la rielezione di Napolitano alla Presidenza della Repubblica e chiamo l'infermiere

Gli espertoni: Il Financial Times non ha visto la Brexit arrivare. Il New York Times non ha visto Trump arrivare. L'Annunziata e gli altri espertoni non hanno visto la fine del Pd arrivare. Erano troppo occupati a esaminarsi il culo.

L'unica cosa giusta che l'Annunziata ha detto di fronte ai dati elettorali è stata: "Noi giornalisti non abbiamo capito niente".

Commento di Lino: "La malattia del secolo è la sindrome del piedistallo...Si prega di scendere."

Marco: "L'Annunziata e Zucconi dovrebbero essere messi su una missile. Biglietto di sola andata verso l'ignoto"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I GENI ITALICI
L'Annunziata:"L'Italia in mano ai populisti non conterà nulla in Europa"
Perché?Ti sembra che oggi conti qualcosa?Quando facevano le riunioni sui migranti,Renzi neanche lo invitavano.E oggi scansano Padoan.I servi non si onorano,si ignorano

"Di Maio dovrebbe fare il Governo con il Pd e rinunciare alla Presidenza del Consiglio facendo un passo di lato"
Ma certo! Vuoi pure che regaliamo al Pd i nostri voti gratis come voleva Bersani?

Di Maio ha proposto di ripristinare il tetto dei dirigenti RAI a 250.000 che non sono nemmeno pochi.Sapete quando prende la Clerici? 1,5 milioni l'anno.Flavio Insinna porta a casa 1 milione e 420.000 € ogni 12 mesi e dopo si piazza l'Annunziata, che con la sua trasmissione In mezz'ora su Rai 3 guadagna 1 milione e 380 mila € in 3 anni (460.000 l'anno) dalla Rai
Gli altri altisonanti con compensi elevati sono Piero Angela che per un 4 anni intasca 1.380.000 € per Superquark, Santoro costava alla Rai 2 milioni e 700 mila €,Vespa prende 90.000 a puntata. Però i malevoli hanno occhi solo sullo stipendio di Grillo!Almeno a Grillo i soldi glieli dà chi va a vederlo a teatro.Quelli della Rai li paghiamo anche se la Rai non la guardiamo

Annunziata:"Se proseguiamo con questa lettura che il 55% degli italiani ha votato populista vorrebbe dire che abbiamo consegnato l'Italia ai populisti. Una situazione rivoluzionaria,EVERSIVA!"
.. e invece il tentativo di Renzi di strozzare mezza Costituzione e vendere il Paese alla grande finanza e alle multinazionali cos'è?

Formigli e l'Annunziata se la suonano e se la cantano beati.
Non ne hanno mai beccata mezza in vita loro ma loro si raccontano le loro loro cazzate e son contenti così!

L'Annunziata, per il boom dei voti al M5S, sostiene che al sud il familismo (in poche parole sistemarsi i parenti)dei politici dà fastidio e ti eliminano subito
Invece al nord sono coglioni e non ci fanno caso

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.03.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Vedo e prevedo:
Mettete il caso che una 70-na dal PD/dc passano a FI/dc (lo possono fare senza vincolo di mandato).
Se salvini (sal-e-vino) accettasse di fare il governo cdx così al M5* resterebbe il moccolo!
Pensateci bene!
Comunque dobbiamo avere fiducia in Di Maio.
I serpenti a sonagli sono pronti al morso ed in questo momento, molto critico per gli italiani onesti, dobbiamo solo sperare che salvini si comporti da uomo tenendo conto del voto dei cittadini!

mauro caputo 18.03.18 06:57| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra corretto il metodo adottato per l'individuazione dei presidenti di Camera e Senato.
Leggo anche però che risulterebbe tagliato fuori Romani per via di una condanna in primo grado di peculato perché come assessore a Monza prestò il telefonino di servizio alla figlia...
Valutate se c'è modo di bypassare questa cosa perché Romani è una persona competente, seria d'esperienza e una spanna sopra a numerosissimi altri politici di cui si fa il nome per la presidenza del Senato.
Grazie.
Pietro

Pietro Lodi 18.03.18 06:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENTILE T.B., non so se ci siamo già confrontati su questo tema........ ma repetita juvant:
una legge elettorale proporzionale è ciò che ha votato la base. A mio parere la formula proporzionale è la più democratica e rappresentativa. Non garantisce la governabilità, ma nessuna legge puo garantirla. Il Rosatellum è ingiusto perchè favorisce le coalizioni e questo tra l'altro, è contraddittorio per una legge proporzionale.
Inoltre, un secondo turno, NON IL BALLOTTAGGIO, si può fare eliminando quelle liste che non superano il 5% al primo; così eviteremmo tutte quelle miriadi di liste ''specchiallodole del Caucaso'', finanziate dai ricconi, che servono solo al clientelismo provinciale e alle truffe aritmetiche.
Comunque, quello che dobbiamo accettare è che il ''polpo'' italiano non ci ha dato il 40%, dovrà quindi cuocersi nel suo brodo; ci lesseremo le chiappe, vedrà!

Saluti
Zazà

P.S.
PER FARE UNA LEGGE ELETTORALE NON SERVE UN GOVERNO!!!!!!!!!!
LE LEGGI LE FA IL PARLAMENTO!!!!!!!!

Il Barone Zazà 18.03.18 06:16| 
 |
Rispondi al commento

Continui a ripetere le stesse cose come un pappagallo, ma a noi ci interessa un governo - evidentemente monocolore - che faccia leggi per:
- Non solo eliminare ogni privilegio o vitalizio (punta dell'iceberg)
- Ma anche inserire in costituzione regole di buon senso come il limite dei due mandati e il vincolo di mandato
- Eleggere senza troppi tatticismi i nostri rappresentanti, consentendogli pure di governare
- Eradicare in maniera efficace il virus del conflitto di interessi
- Promuovere e istituzionalizzare gli strumenti di democrazia diretta

Ce la farai?

Diana Secondo 18.03.18 02:18| 
 |
Rispondi al commento

sono in diversi qui nel blog che non hanno capito o fanno finta di non capire che salvini fa parte di una coalizione con il delinquente e con la meloni;
la coalizione ha preso il 37%, mica la lega! qualcuno è per caso così ingenuo da pensare che salvini rompa la coalizione e se ne vada per conto suo?
dico questo perché c'è chi tra gli elettori del ***** auspica un accordo con la lega senza rendersi conto che la lega non è una forza politica a sé stante e quindi fare un accordo con lei vuol dire anche fare un accordo con il re dei delinquenti.......
vi va bene?

daniele p., cortona Commentatore certificato 17.03.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho non l'ho capito ho non l'ho letto.....ma chi sarebbe per noi il Presidente della Camera?

fabio S., roma Commentatore certificato 17.03.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Noi continuiamo a parlare di correttezza, trasparenza, rispetto, democrazia, buon senso, facciamo bene, sono le nostre linee guida. Ma abbiamo dimenticato con chi abbiamo a che fare? Le parole chiave delle nostre linee guida non fanno parte del vocabolario, della costruzione mentale e dell'agire dei nostri "onorevoli" colleghi che per anni anzi secoli hanno inteso democrazia e bene comune solo ed esclusivamente pro domo sua. Pensate che siano cambiati? Pensate che il voto o l'opinione dei cittadini abbia una qualsiasi mera influenza sulla loro modalità di pensiero e comportamento? Il loro vocabolario è ridotto a soli due termini : fottere od essere fottuti. Io temo che alla fine ci fotteranno! Quindi a Di Maio dico ricorda il presidente Pertini : ad un delinquente si risponde con un delinquente e mezzo! Anticipa ogni loro mossa perché sono sempre gli stessi e quello che per te è impensabile e indicibile, per loro è prassi.


Queste .. ahem .. trattative sarebbero state da registrare, condicio sine qua non: mi pare ci stiamo invischiando con marpioni più grandi di noi, oltretutto è scontato che finirà male con Gentiloni atto 2° sotto l'egida di Pulcinella .. e ci accuseranno pure di aver inciuciato. Pessima storia.

cenzino spadadendro 17.03.18 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@

Toto A., Milano Commentatore certificato 17.03.18 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Certi soggetti dem, Martina, Cuperlo, Orlando, hanno detto al FQ che un esecutivo formato da M5S e Lega è pericoloso...
Certo le cose che vogliono fare, tra cui l'abolizione dei vitalizi, il dimezzamento degli stipendi fanno paura


Ma soprattutto, se vedo un condannato salire sul seggio più alto del Senato, metto mano alla pistola!

G.C. 17.03.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni 2013, vi ricordare Bersani e il M5S ??? Napolitano, che dovrebbe starsene a casa, e non rompere le p... ai giovani e pensare al posto loro, dicevo Napolitano nel 2013, fu rifatto presidente, e disse che accettava, solo per costringere i partiti a fare subito una legge elettorale, e poi subito al voto. Sono passati 5 anni e tra tarallucci e vino, tutti hanno incassato i loro lauti stipendi per 5 anni. E si sapeva, chi degli onorevoli avrebbe rinunciato al GRASSO e GROSSO stipendio per 5 anni ??? Anche se davanti alla tv fanno vedere che stanno gli uni contro gli altri. Ma tutti pensano alla loro saccoccia. Ora siccome sono riusciti a fare una legge elettorale proprio schifosa, arriva Salvini che dice : in 2 mesi facciamo la legge elettorale e poi al voto. Ma voi ci credete? Ma chi c.... ci crede. Passeranno altri 5 anni !!!!! meditate gente, meditate.
Ma poi, lo avete visto ? gente che ha perso le elezioni, ma poi rientrano, perchè !!!!! non si sa per quale arcano mistero, ma rientrano dalla finestra a riprendersi la POLTRONA. Ma che cavolo di legge è questa !!! Se la sono studiata bene, questa legge elettorale, per poter rimanere attaccati alla poltrona. Io penso che a tarallucci e vino arriveremo al 2023. E intanto dei problemi degli Italiani e sopratutto dei giovani Italiani, tira oggi che viene domani. Ho letto di quello che è successo ai cinesi. Hanno fatto bene. Se ne devono andare via dall'Italia, e tornare come turisti, e portare soldi. No che ci hanno invaso, qui da me ce ne stanno tanti, e lavorano giorno e notte. Prima ci stavano gli Italiani. Oggi sono disoccupati, non lavorando, non si possono fare una famiglia, e i figli non si fanno, non comprano casa, non possono spendere. Prima dell'arrivo dei cinesi, qui lavoravano tutti, e l'economia girava. Meditate gente, meditate. E sopratutto meditate voi che potete fare una semplice legge.. TU CINESE PUOI VENIRE IN ITALIA SOLO VON VISTO TURISTICO e poi via a casa tua.
Tarquini Gaetano Bellante

Tarquini Gaetano 17.03.18 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mando a volte commenti ai vari articoli, l'ultimo, poco fa, sulla difesa delle eccellenze agro-alimentari italiane.
Non li vedo mai pubblicati.
qualcuno mi sa spiegare il motivo?
Sono iscritto da primavera 2017, devo reiscrivermi? Dove sbaglio ? : Login, se leggo un commento che voglio a mia volta commentare,: Scrivi, scendo fino al Box "invia un commento certificato", scrivo e invio. Ripeto dove sbaglio? Devo cancellare l'iscrizione al M5S e rifarla?
Avevo già segnalato la cosa, ma non sono stato ritenuto degno di una risposta. Ripeto la mia e-mail: irene.coletti@libero.it o mandate un messaggio sul cellulare, possedete il mio numero dalla data di iscrizione

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 17.03.18 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Martina e Cuperlo dicono che il movimento 5 stelle è un pericolo, questi dicono che undici milioni di italiani sono un pericolo, compresi quelli che votavano PD e adesso hanno votato il movimento 5 stelle sono un pericolo.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 17.03.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAREBBE FONDAMENTALE DARE UNA SVOLTA STORICA CON TRATTATIVE DAVANTI AI CITTADINI ITALIANI ED EUROPEI IN STREAMING.
QUESTO SIA PERCHé I PAPAVERI EUROPEI HANNO DICHIARATO LORO STESSI CHE L'EUROPA è SCOSSA DAL RISULTATO DELLE ELEZIONI ITALIANE.
SIA PERCHé TUTTI I MEDIA SARANNO NECESSARIAMENTE PIù VINCOLATI ALLA REALTà
SIA PERCHé I CITTADINI SARANNO PIù COINVOLTI NELL'ESERCIZIO DI IN UNA DEMOCRAZIA DA REINVENTARE. BRAVISSIMO D I MAIO LINARRESTABILE. UN VERO GIOVANE GENIO DELLA POLITICA SOCIALE. FORZA!!!!! SALUTI A TUTTI. COMINDO.

comindo 17.03.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamola così: a parte che mi fa ridere vedere tanti qui sul blog prendersela col Rosatellum, dimenticando che le proposte di legge elettorale del Movimento erano sempre state di tipo PROPORZIONALE, e quindi peggio ancora del Rosatellum dal punto di vista della possibilità che il Movimento possa governare, a parte quello dicevo, ragioniamo su cosa si potrebbe fare in pratica.

Si potrebbe pensare a una legge con un premio di maggioranza per chi raggiunga un certo quorum (ad esempio il 40%, su cui la Consulta si era già espressa favorevolmente), ma è impensabile che qualsiasi altra forsa politica, in questo momento, possa accettare che il quorum sia calcolato sui voti della lista. Al limite il CDX accetterebbe il quorum per coalizione, ma quello non starebbe bene a noi.

Qualsiasi legge proporzionale con doppio turno, d'altro canto, non sarebbe giudicata costituzionale per via del giudizio espresso dalla Consulta sull'Italicum (che proprio per questa ragione è stato bocciato).

L'unica possibilità CONCRETA di legge elettorale che porti il Mov. al governo è una legge MAGGIORITARIA: collegio per collegio, il seggio va a chi prende più voti.
Vedo tanti qui che suggeriscono di fare una legge elettorale accordandosi con la Lega. Il problema è che la Lega accetterebbe una opzione di questo tipo solo se si contassero i voti nel collegio PER COALIZIONE, nel qual caso vincerebbe il CDX a mani basse. Se si contassero per lista, la Lega non accetterebbe mai, perchè a dispetto di quel che si blatera in giro la Lega - da sola - di voti ne ha proprio pochini (meno del PD, tanto per dire).

E dunque, cari miei, a tutti quelli che dicono "facciamo un accordo con la Lega per la legge elettorale e poi torniamo al voto" dico:
POVERI ILLUSI !

T.B. 17.03.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo,il Vs. Modello di Politica qvale Umile temporaneo Servizio reso ai Sovrani Cittadini Votanti gronda dai primari gangheri Costituzionali.
I tradizionali partiti,di cvi all'art.49C.,per settant'anni cimentatisi TUTTI possono scegliere se adeguarsi a tal modello,oppure insistere nei privilegi rischiando l'oblio.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 17.03.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a perugia martedì c'è stato un episodio di razzismo e alcuni giovinastri locali hanno malmenato dei cinesi; questi episodi sono sempre più frequenti nel nostro bel paese e denotano una perdita dei valori fondamentali di una società civile.
se è vero che il problema immigrazione non è stato gestito in maniera adeguata sia dall'italia che da tutta l'europa è altrettanto vero che la lega ha soffiato sul fuoco ed ha approfittato in maniera indegna dei disagi e dei problemi che una immigrazione senza controllo ha inevitabilmente creato.
e qualcuno vedrebbe favorevolmente un'intesa con salvini?
se si tratta di concordare una nuova legge elettorale va bene ma nulla altro dobbiamo spartire con quella gentaglia!

daniele p., cortona Commentatore certificato 17.03.18 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mattarella può fare e disfare quello che vuole, il futuro governo verrà deciso in parlamento con il voto della maggioranza dei suoi componenti.
se faranno un accrocco tutti dentro noi chiaramente ci tireremo fuori e così tra qualche anno avremo finalmente la forza necessaria per governare autonomamente.
la fretta è una cattiva consigliera, siamo in parlamento da soli cinque anni e possiamo tranquillamente aspettare.
forza luigi, sono certo che condurrai le trattative con fermezza e competenza e non cederai su nessuno dei punti fondanti del *****!
un abbraccio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 17.03.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi Di Maio
Come già detto pochi giorni fa, dietro di te ci sono circa 12 milioni di persone....il lavoro politico che in questi anni è stato costruito da voi in Parlamento con Onestà è Trasparenza, dopo questa tornata elettorale del M5S con Vittoria schiacciante su gli altri partiti, vi costringe ancora di più ad essere responsabili verso i vostri elettori per crescere sempre di più....
Ora è venuto il momento di far sentire il nostro peso al Presidente della Repubblica che il M5S a tutte le carte in regola per governare.... non solo ci tocca la presidenza della camera.... ma' ci tocca anche che tu fai il nostro Premier è dell'Italia intera.....la maggioranza del popolo italiano a scelto te, ora avanti senza paura, è far rispettare il programma come è stato prefissato....con i nostri Ministri nei punti chiave dell'esecutivo....
Noi tutti del M5S 🌟🌟🌟🌟🌟 chi di più è chi di meno ci siamo tutti impegnati per questa meravigliosa Vittoria.... è ti dico più passano giorni più cresce il nostro consenso.... è se vengono rispettati il 70% del programma fra 5 anni il M5S va oltre il 50% ...... ormai dei vecchi partiti rimane solo macerie quelli che hanno saputo costruire in questi 25 anni di politica corrotta è di malaffare.....
Ora il futuro appartiene al M5S.....siamo Noi che dobbiamo dare fiducia alle nuove generazioni....ai tanti giovani che ogni anno escono dalle nostre Facoltà Universitarie...
Un'altro punto cruciale è L' Europa.... noi siamo stati i promotori della nascita...è non dobbiamo essere inferiori a nessuno....ho stiamo nelle decisioni cruciali e ci facciamo rispettare o si fottono...per molti anni l'Italia è stata derisa per colpa di personaggi Squallidi che hanno fatto solo i loro sporchi interessi...senza avere un briciolo di Dignità verso i loro Patrioti
La nostra è una nazione di cui dobbiamo essere fieri dei nostri Padri quelli che hanno donato la propria vita...è il M5S lo deve anche a loro.
W il M5S


Lo sapevo che chiedevano a tutti,mi pareva strano, l'unico partito e la lega perché è stato votato dai cittadini, pur di andare al governo si alleano con tutti come cazzo fanno a controllarli, anche questa volta il voto buttato nel cesso,iniziano gli inciuci.


Piantatela per tanto si sa come andrà a finire governo di responsabilità a larghissime intese solo in teoria per fare una nuova legge elettorale ma che finirà tra 5 anni
...tutto dettato da Mattarella

Giuseppe C. Commentatore certificato 17.03.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

#M5S - P. TAVERNA PRES. DELLA CAMERA + #LEGA - R. CALDEROLI PRES DEL SENATO, ... "POPULISTA E' BELLO" ...................................... STUPITECI CON UN GOVERNO DI SCOPO..!
"DEMOCRAZIA DIRETTA" = 1 vale 1 ...! Yin&Yang... (in ogni bene, c'è un po' di male ed in ogni male c'è un po' di bene..!) GUARDIAMOCI CON OCCHI LIBERI DA PREGIUDIZI e LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI POTRA' FINALMENTE GOVERNARE.
PROGETTI CONDIVISI SI..! ALLEANZE NO..!#M5S "COGLI L'ATTIMO FUGGENTE"... Purtroppo non abbiamo la maggioranza assoluta e dunque rischiamo di morire se non approfittiamo di questo parziale ed importante successo elettorale per cercare di riformare lo stato con il gruppo parlamentare più vicino al nostro "POPULISTA" programma, abbandonando i reciproci pregiudizi derivanti dal passato. NON CI SARA' un'altra occasione..!
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211635076934469&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo Segatel 17.03.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo Di Maio.
Attenzione ai cloni di pinocchio e nanetto del patto del nazareno.

mauro caputo 17.03.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

È curioso come chi ha perso le elezioni (PD) dia la colpa agli elettori e asserisce che gli stessi li vogliano all'opposizione. Dopo aver partorito una legge elettorale con il chiaro intento di boicottare un eventuale governo a 5 stelle, malamente fallito, non hanno neanche la decenza di fare un po' di autocritica seria. Siete l'ultima chance per risollevare le sorti di questa nazione, che in verità è storicamente dimostrato, non è mai stata unità. La scelta dei Presidenti delle due camere è propedeutica alla formazione di un governo che avrà il compito di modificare la legge elettorale per traghettare l'Italia a nuove elezioni.

Gìuseppe Ayroldi 17.03.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Confidiamo in Voi! siamo tutti uniti e appoggiamo le vostre scelte perchè sappiamo sono per il bene del paese. GRAZIE per la vostra trasparenza

mauro FERRARESI 17.03.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Trasparenza innanzi tutto, uomini finalmente "onorevoli" e senza nessuna ombra nominati nelle istituzioni; e poi via i vitalizi, i privilegi, e con un governo libero di poter attuare il programma elettorale senza tentennamenti, senza se e senza ma." Le finanze devono essere riequilibrate. Il debito pubblico deve essere ridotto.L'arroganza dei burocrati deve essere mitigata e l'assistenza alle terre straniere ridotta, altrimenti Roma andrà in rovina".Così MARCO TULLIO CICERONE, 63 a.C. arringava i senatori. Dopo 2000 anni i problemi restano sempre attivi; riusciranno i nostri eroi a trovare una dritta e risolvere finalmente le richieste di Marco Tullio Cicerone? Paolo Caruso (PALERMO)

Paolo Caruso 17.03.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultima dai professionisti la Beatroce Lorenzin statista illuminato a Modena per ringraziare gli elettori ha scambiato un ritratto di un certo semisconosciuto Enzo Ferrari dicono che lo chiamavano il Drake chissà perché forse era amante di cavallini per Gino Paoli musicista di livello mondiale.Chissà dove la raccattata lo psiconano ma quello più pericoloso che questa straparla di vaccini e di Sanità.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 17.03.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

assoluta trasparenza = streaming, oppure è sulla fiducia

stefano 17.03.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutti uniti.Iniziamo a cambiare l'Italia e gli Italiani.Un futuro migliore è possibile. Diamo forza alla nostra speranza. !Niente giochi e accordi sottobanco.FINALMENTE!

cosimo grassi 17.03.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

ottimo approccio, se posso permettermi un consiglio dialogate davvero con tutti indipendentemente dal grado di rappresentanza raccolto il 4 marzo, non temete certi Astag di veterani dei partiti ormai solo capaci di espressioni da urticaria! privilegiate uomini che non temono per la loro sopravvivenza e molto importante al dilà di vicende giudiziarie, abbiano un minimo di capacitò di relazione in ambito UE
AUGURI DI CUORE
F a u s t o G u e r r a

fausto guerra 17.03.18 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Sta attento con il telefono,questi son capaci di fare taglia e cuci da tirare fuori al momento opportuno.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 17.03.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro @Luigi di Maio oggi più che mai è indispensabile GOVERNARE IL PAESE. Una nuova campagna elettorale di qui a breve e nuove elezioni potrebbero portare il paese nel baratro. Non c'è più tempo. Riformare i centri per l'impiego, il REDDITO DI CITTADINANZA, la legge anti corruzione, l'abolizione di ogni forma di privilegio economico, il dimezzamento dei compensi parlamentari, l'abolizione delle energie fossili in favore delle rinnovabili... etc etc. ...

F. Puglisi Antonio, attivista 50enne e disoccupato invisibile.
Meetup Caltagirone CT.

Fabio Puglisi 17.03.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

E' una gioia seguire gli aggiornamenti. Sono finiti gli intrighi attorno hai caminetti. Piena fiducia alla squadra e un abbraccio.

Claudio Secchi 17.03.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

che c'entra Brunetta ? prende ordini da un pregiudicato!!

gian paolo baraglia 17.03.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Se accetteranno di operare in trasparenza, saremmo ad una svolta epocale. I dubbi restano nella loro interezza.

Roberto Maccione Commentatore certificato 17.03.18 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post
“In ogni caso da parte delle altre forze politiche considereremo inaccettabili le proposte di candidati, per qualsiasi carica istituzionale in ognuna delle due Camere, che siano condannati o sotto processo”
E quando mai è successo?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.03.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dima
il Piddì-Leu però lasciamolo fuori, non solo perchè ha perso le elezioni ma perchè ha distrutto l'Italia. Il popolo non vuole avere a che fare con quella gentaccia là, che ha regalato i soldi dei cittadini alle banche; e alle cooperative; che ha fatto raddoppiare il costo dei farmaci; che ha approvato la legge Fornero, il jobs act e il rosatellum; che coi nuovi vaccini ha fatto regali alle lobby del farmaco; che è respondabile della cessione di confine marittimo alla Francia; che ha sul groppone lo scandalo terra dei fuochi; che ha firmato porcate come il Ceta; che ha proposto la depenalizzazione dei reati, svuotacarceri etc. Non dobbiamo sentirli proprio per tutelare la nostra immagine. Non vorrei che un domani si dicesse che noi abbiamo aiutato quelli di mafia capitale e siamo quindi collusi...

Zampano . Commentatore certificato 17.03.18 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non avrei saputo dire di meglio di cosi..!

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 17.03.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Cari Mici, da lunco tempo aspettavo questa batosta
al Partito democratico e Forza Italia. Questi due forze non anno mai rappresentato il popolo lavoratore.Confido in voi di potere realizare finalmente quello che voi avete promesso.Lo so non sarà facile provarci è importante per la credibilità.(ricordatevi che PD.FI,FDI. sono la stessa pasta).Un forte abbraccio.

Pippo Cali 17.03.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Pronto?..Prontooo..pronto...ao,... nun ce stà nessuno!
Tutti a magnà 'e urtime risorse!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Siamo già al 34%
Avanti tutta
I Presidenti delle Camere devono essere Super Partes.
Avanti con punti di programma prioritari, tipo: abolizione dei vitalizi,
Dimezzamento degli stipendi dei parlamentari,
Legge sull'immigrazione proposta anche da Salvini, eccetera
Attenti alle trappole,
Ripeto, Attenti alle trappole
Avanti tutta


Perché non in streaming ?!


Bene quindi e' escluso PAOLO ROMANI CONDANNATO IN CASSAZIONE IN TERZO GRADO QUINDI IN VIA DEFINITIVA CIRCA QUATTTRO MESI FA PUNTO

lucia 17.03.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT PREGOVERNATIVO:
Un governo con la Lega e il Movimento 5 stelle? Per tutti o quasi sarebbe pericoloso. Al contrario, però, se a chiederlo dovesse essere il Quirinale sarebbero pronti a sostenere un governo di larghe, anzi larghissime intese. E cioè anche con il Movimento 5 stelle e la Lega. Dà un indirizzo tutt’altro che netto l’assemblea di Sinistra Dem voluta da Gianni Cuperlo. È la prima uscita pubblica di Maurizio Martina come reggente dopo la direzione di lunedì, ma anche la prima occasione per parlare della sconfitta delle politiche di F. Q.
^^^^^^
Che Martirenzusconi abbia sentore o sia stato avvisato che il Mettarella voglia allungare il brodo co Gentusconi?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Bellissime parole:
"Come vedete stiamo facendo tutto in assoluta trasparenza."
Ma è possibile raggiungere un risultato trasparente con chi mai è stato trasparente?
L'ultimo esempio: La riforma penitenziaria oppure gli accordi quarantennali con i paesi arabi,la vendita del Mar ligure alla Francia..ecc...ci stanno svendendo tutto di modo che ,se il m5s,andrà al governo troverà ...delle grandi macerie!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.03.18 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Giggi, io te seguo; co' apprensione, ma te seguo....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.03.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori