Il Blog delle Stelle
Come votare il 4 marzo: massima diffusione!

Come votare il 4 marzo: massima diffusione!

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 61

di Alessandro Di Battista

Il prossimo 4 marzo andremo a votare. E andremo a votare per le elezioni politiche della Repubblica Italiana. È molto importante andare a votare. Lo so che la politica è stata sporcata, però questa è un'occasione che ha il popolo italiano di fare delle scelte. Eleggere qualcuno e mandare a casa qualcun altro. Mi raccomando quindi. Le elezioni politiche servono a eleggere i rappresentanti del popolo italiano in Parlamento.

Come votare? È importante capire. A coloro che hanno già compiuto 25 anni di età verranno consegnate due schede elettorali. Una, appunto, per eleggere i rappresentanti alla Camera e l'altra per eleggere i rappresentanti al Senato. Coloro che invece hanno meno di 25 anni voteranno soltanto per la Camera dei deputati.
Qualora foste cittadini del Lazio, della Lombardia, vi verrà consegnata anche una terza scheda elettorale, in questo caso per eleggere i Consiglieri Regionali e il Presidente della vostra regione.

Quello che dobbiamo ricordarci è appunto di mettere soltanto una X sul simbolo del partito politico, della forza politica, del movimento politico che vi piace di più.
Non scrivete nulla, anche se mi rendo conto che qualcuno ce l'ha la tentazione di scrivere qualcosa contro qualche politico, però insomma è bene votare la forza politica che vuole mandare a casa determinati politici. Non scrivete parolacce anche se avete la tentazione, perché il voto sarebbe nullo.

Non mettete più di una X sulla scheda elettorale perché il voto verrebbe annullato. Mi raccomando, soltanto una X sul simbolo, appunto, collegato a quel nome, così voterete sia per il collegio uninominale e sia per il collegio plurinominale.

Ora una cosa, però, voglio dire. Io mi rendo conto che qualcuno stia pensando, come segno di protesta, di non andare a votare. Guardate che chi non vota in realtà vota. Chi non vota in realtà vota, purtroppo è così. Perché vota quei partiti politici che dei pacchetti di voti a disposizione ce li hanno fondamentalmente sempre.

Per cui è molto importante andare a votare. Fate le vostre scelte, leggetevi i programmi, valutate i candidati. Però è molto molto importante andare a votare e mettere soltanto una X su ogni scheda elettorale. Buon voto a tutti.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Feb 2018, 09:43 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 61


Tags: 4 marzo, alessandro di battista, come si vota, come votare, m5s, vota

Commenti

 

Oltre alla X su un solo simbolo e nient'altro, ho sentito che vi sarà anche un tagliando e che esso debba essere staccato dal presidente di seggio prima di imbucare la scheda nell'urna. Anche qui c'è la possibilità che la scheda possa essere annullata. Mi chiedo se il tagliando collegato alla scheda possa in qualche modo far risalire all'elettore ma una spiegazione precisa non guasterebbe secondo me, quando l'ovvio non è ovvio. Grazie.

Davide Calogero 02.03.18 16:20| 
 |
Rispondi al commento

coraggio al movimento 5 stelle con l'aiuto di CRISTO.....

Mario Murredda 02.03.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Ci daranno due schede (Camera e Senato)
Metterò una X su M5S su ognuna? Anche se il Candidato all’uninominale in Campania è Catello Vitiello?

Luigi Cozzolino 28.02.18 14:31| 
 |
Rispondi al commento

BENE ..SEMPLIFICATO IL TUTTO

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.02.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

CARO ASTENSIONISTA

Lungo di palle e corto di vista
persona libera ego centrista
questa volta scegli la lista fai
la x e rimetti l'Italia in pista.
Eri deluso , amareggiato ma
sei rinato e la speranza alla
Nazione hai ridato ; con te il
90% abbiamo sforato.
Deputato il popolo sovrano
ha votato attento , onora il
mandato e l'astensionismo
mai più sarà praticato.
Una Repubblica cosi con
un Parlamento cosi con
un Popolo cosi orgoglioso
di essere Italiano.

Antonio D'Amato 16.02.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Chi NON VOTA........VOTA........... MALE!!!!!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo è passaggio epocale che richiede una riflessione. In tanti stanno cercando di salire sul carro del movimento, adesso più che mai bisogna dare un significato alla data di iscrizione e capire chi sono gli ultimi che vogliono diventare i primi. Massoni, lobbisti,arrivisti,trasformisti allo sbando e aggiungerei sindacalisti che cercano un accreditamento politico. IO non cerco nulla ma voglio preservare la spinta innovativa del movimento. Vorrei dire una cosa ai traditori, vi dovete vergognare! Siete persone sporche e inutili, senza onore, traditori appunto.

bruno fiocca 16.02.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Dibba dice di mettere una X solo sul simbolo.
Perché, allora, nelle pubblicità fatte in televisione spiegano che si possono mettere anche due X, una sul simbolo e l'altra sui candidati? Forse è meglio fare come dice DIBBA così non si sbaglia. Comunque il Rosatellum prevede che i voti vadano suddivisi tra i presenti in lista per cui non serve fare alcuna preferenza. Evviva il M5S

Giampaolo 15.02.18 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perciò se è così in televisione stanno dicendo il falso?

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.02.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo, c'e' scritto sopra:

"Non mettete più di una X sulla scheda elettorale perché il voto verrebbe annullato"

Zampano . Commentatore certificato 15.02.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi spiega perchè nelle pubblicità fatte in televisione si possono mettere anche due X, una sul simbolo e l'altra sui candidati? Perchè dibba dice che bisogna mettere solo una X?

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vattene alessandro...dai retta, vattene , parti...cè tutto un mondo, una vita...lasciaci ai nostri gasparri, ai nostri razzi, arcore e rignano...sarà mica un caso che abbiamo questo...sei un pò troppo per noi....non è neanche normale....lasciaci alle nostre piccinerie e paure...piccole e grandi menzogne....al nostro blaterare di pensione a 30 anni....ai nostri piccoli stupidi soldi...vai, respira, vivi...noi siamo senza speranza...con amore

silvana 14.02.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora non ci posso credere, preferisco pensare che ci sia stato un disguido, o un errore da parte di qualche impiegato.
Un paio di quelle persone le avevo seguite nei comizi, e avevo apprezzato la loro dialettica.
Pazienza, ma prendiamo provvedimenti, si faccia in modo di non versare le somme al ministero, di cui non mi fido affatto, ma controlliamo prima.
Sarebbe importante sapere in quali collegi si presentano quelle persone e come fare in modo da non votarli, che se ne vadano a casa, non in altri partiti.

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Una bella x sul Movimento 5 Stelle, il 4 Marzo si decide il futuro nostro e dei nostri figli.

Il Movimento 5 Stelle è l'ultima barriera tra lo Stato e la gente, se non ci fosse il Movimento 5 Stelle in Italia avremmo gli estremisti.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 14.02.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

E intanto il Criminale di Arcore ha perso completamente la trebisonda rievocando addirittura le mille Lire. Ammazza come s'è rimbambito poraccio!. Sempre meno di chi lo voterà però!
Il Criminale c'ha l'attenuante dell'età avanzata, chi lo vota nemmeno quella.
Siccome però il Cazzaro Ferroviere rosica, volendo anche lui far ridere gli Italiani come il Criminale, anzi volendo superarlo in ridicolaggine, se n'è uscito dicendo che nessuno vuol fare il confronto all'ammaraccana con lui: "Sarà mica che puzzo?" ha chiesto a quelli in platea, che erano entrati in sala avendo già indossato con largo anticipo la maschera antigas (c'è chi c'era venuto da casa, spaventando i passanti).
Cazzaro, il confronto all'ammaraccana lo farai il 4 Marzo con tutti gli italiani. Non ti preoccupare che non aspettiamo altro di confrontarci con te. Porta pazienza ancora qualche giorno.
Comunque, visto che come al solito mi hai fatto ammazzare dal ridere, per ringraziarti eccoti un anticipo del confronto: sprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 14.02.18 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono alternative la soluzione è e resterà ilM5S.

V L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma veramente qualcuno di voi era convinto che ci avrebbero fatto fare una campagna elettorale incentrata su programmi e proposte invece di scavare tranelli o buchi in cui cadere? Ma uno stato che ha fatto depistaggi su stragi , che è stato implicato in una trattativa con la mafia con indagini ancora in corso, che ha tollerato loggie massoniche, appalti truccati, politici condannati operanti dall'interno delle proprie istituzioni, è uno stato ormai divorato e annientato dalla corruzione. Lo stato ormai da anni non è più una comunità di cittadini ma un sistema di potere, lo stato non siamo noi sono loro e faranno di tutto non per impedire al m5s di vincere le elezioni ,possibilità che neppure è stata presa in considerazione, ma per screditarlo al punto tale da renderlo ininfluente, con la complicità di media parimenti corrotti. Di Maio farebbe bene a presentare la squadra di governo il giorno di chiusura della campagna elettorale se non vuole che certi esponenti vengano ricoperti di fango con notizie false o raccolte da dossier che sicuramente sono stati commissionati. Il giorno dopo la presentazione di probabili ministri sarà diffuso dai media anche cosa hanno fatto alla scuola materna! Perché i giornalisti sono così ansiosi di conoscere la squadra di governo? Per preparare un altro buco nero! Strano che ancora non siano uscite notizie screditanti certe figure della società civile candidate con il movimento! E voi pensate davvero che gli italiani che hanno votato di tutto compreso Berlusconi, avranno una botta di dignità e intelligenza? Crederanno a ciò che ormai da 70 anni è comodo credere.

Alessandra Ruspetti 14.02.18 13:53| 
 |
Rispondi al commento

chi non vota , vota .

paolo b., ancona Commentatore certificato 14.02.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

è sbagliato mettere i soldi nella banca delle camere e poi fare gestire il conto allo stato , prende i soldi che gli spettano come finanziamento,mettono metà stipendio dentro alla somma e poi distribuiscono loro a chi vogliono, cioè ma ti fidi di uno stato che ha una banca che rivela a altri, ai media i cazzi tuoi, non perchè non sia giusto cacciare chi ha fatto il furbo, è giustissimo,ma manco subire uno sputtanamento ora, chi va a vedere i conti dei aprtiti,pare nessuno,eppure si sono pagati con i soldi delle spese pure i vibratori, cioè puri si ma scemi no

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

in mezzo a tanti capita e ricapitera' di trovare lo scorretto.

la differenza la fa la risposta che si da a atti scorretti o addirittura reati. c'e' chi difende o dimezza i tempi di prescrizione, chi espelle.

ed e' una differenza basilare.

carlo 14.02.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Questo scandalo dei mancati versamenti è stato creato ad arte, per minare la parte emotiva del m5s. Devo dire che ci sono riusciti, ci hanno creato un buco e noi ci siamo finiti dentro.
Anche Di Maio è stato scosso moltissimo.
Sì c'è qualche mela marcia e costoro hanno cavalcato scientemente questa situazione (come hanno potuto accedere ai dati, senza avere il consenso, chi è la spia? ).
Tutto questo durante la campagna elettorale, per picchiare più forte. E poi ciliegina sulla torta?
Il m5s non li può espellere, sono nelle liste.
Ebbene chi ha fatto il Rosatellum con le liste bloccate, votato con 8 fiducie? Lo hanno fatto Lega, pd, berlusconi, quindi se il m5s non riuscisse ad emarginare qualcuno di questi, la colpa è proprio del Rosatellum, pensano di aver fatto bingo, ma è proprio vero?

Paola 14.02.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

MELONI,IGNAZIO LA RUSSA...FRATELLI D'ITALIA!!
PARTITO MASCHILISTA...VOGLIONO SOLO IL VOTO DEI FRATELLI....!?
SORELLE D'ITALIA NON VOTATELI!!!!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 14.02.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento

COME SI VOTA
Ci danno due schede (Camera e Senato)
Mettere una X su M5S su ognuna.

Chi ha meno di 25 anni avrò una sola scheda (Camera)
In Lazio e Lombardia daranno un'altra scheda per i Consiglieri Regionali e il Presidente di regione.

Non mettete più di una X sulla scheda perché il voto verrebbe annullato. Non scrivete nulla.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi sì che i bonifici li faceva
Alla mafia, però li faceva

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

"Chi non vota in realtà vota, purtroppo è così. Perché vota quei partiti politici che dei pacchetti di voti a disposizione ce li hanno fondamentalmente sempre."!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa considerazione è importantissima soprattutto perché chi la fa propria sa che... se vuole votare ancora "quei partiti"... lo può fare benissimo senza andare a votare... risparmiando forse poco tempo ma sicuramente molto denaro! .-)))

Chip En Sai 14.02.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Daniele Cogoni.

Tocca ricevere lezioni pure da Bersani.
Uno trombato dai suoi stessi compagni, che ha votato ogni porcata del PD per spirito di partito per poi sfilarsi e sputarci sopra.
È morto politicamente ma ancora c'è chi gli crede

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/noivotiamoM5S/photos/a.410327984350.187934.209242939350/10155991219394351/?type=3&theater
Grande Beppe!

marco ., roma Commentatore certificato 14.02.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i delinquenti a chi li fanno i bonifici !

https://pbs.twimg.com/media/DV70h3fXcAAj80p.jpg

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di andare a votare, non sopporto più lo schifo che vedo in tv, più attaccano il movimento e più la mia rabbia sale contro questi giornalai da quattro soldi, l 'Italia affonda nella melma ma questo non è un problema, il loro pensiero è quello di affondare i 5 stelle e basta, ma non ci riusciranno!!

susy c., campania Commentatore certificato 14.02.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me per far capire al partito di maggioranza,quello del non voto,che non votando non fanno altro che votare i vecchi partiti dovreste spiegare MOLTO bene che il voto espresso in % sui votanti e non sugli aventi diritto al voto fa si che il risultato appaia all'incirca il doppio della realtà.
Ad esempio il famoso 40% di Renzi alle Europee se fosse stato conteggiato sugli aventi diritto al voto sarebbe stato il 22%

Gianfranco Rigo 14.02.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Alessandro
VOTIAMOLI VIA

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Si deve essere obiettivi e non fare di tutta l'era un fascio.
I soldi non restituiti erano di diritto dei portavoce, quindi nessuna ruberia.
Poi l'accordo era di versare un tot al microcredito.
Nessuno ha controllato, se si fosse fatto si sarebbe evitato di dare in pasta alla stampa questa faccenda.
A mio avviso, gli unici da perseguire sono quelli che hanno fatto bonifici e poi li hanno ritirati, con l'intento di sottrarre il versato.
C'è chi ha regolarizzato entro la ricandidatura e chi lo ha fatto ora. Era prevista una scadenza?
Poi c'è qualcuno che è incorso in errori. Allora si devono trattare tutti allo stesso modo? Io dico di no.

Paola 14.02.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK. A posto. Grazie

licia carra (licia, metanopoli), metanopoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento

IL VIDEO NON SI VEDE!!! PREGO PROVVEDERE, E' IMPORTANTE VEDERLO. GRAZIE

licia carra (licia, metanopoli), metanopoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

e se, anche se con i se non si va da nessuna parte..

il caso "rimborsi" non fosse stato sfruttato ma , la dirigenza e l'eventuale responsabile degli accertamenti avessero riscontrato delle incongruenze da parte di alcuni, con quale metodo avrebbero cercato di risolvere?
gridando al ladro a squarciagola?
oppure avrebbero chiamato gli interessati chiedendo loro spiegazioni?
forse alcuni di loro si sarebbero per così dire scusati rimettendosi al passo, altri invece avrebbero portato motivazioni inutili, e da qui sarebbe stato chiesto loro se dimettersi spontaneamente o subire l'allontanamento coatto dal movimento.
insomma, non sarebbe stata una tragedia un onta o qualsivoglia appellativo, solo un incidente di percorso come molti ce ne sono stati.
quanti nel 2013 hanno approfittato del movimento?, tanti purtroppo, si sperava che con la seconda ondata certi comportamenti fossero dimenticati, invece l'essere umano è sempre pronto a sorprendere.
pazienza, ci vuole pazienza
W M5S W Beppe W tutti i Grillini

psichiatria. 1 14.02.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo fare trasparenza e mettere per favore un topic su quelli come Vitiello, Borrelli & Co., spiegare le cose in dettaglio prima che lo facciano altri siti/giornali (così da evitare che questi ultimi ci mettano in cattiva luce)? Sarebbe utile a tutti. Inoltre la nostra versione dei fatti potrebbe chiarire le idee agli indecisi e a coloro che un domani potrebbero votarci...

Zampano . Commentatore certificato 14.02.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

VE lo dico io chi votare....
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE
SOLO UNA ICCHESE SUL SIMBOLO
SOLO UNA ICCHESE SUL SIMBOLO
SOLO UNA ICCHESE SUL SIMBOLO
SOLO UNA ICCHESE SUL SIMBOLO
CAPITOOOOO??????????????????

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.02.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

DI BATTISTA
Qual è oggi la differenza tra il PD e una banca? Le banche gestiscono in maniera torbida i nostri soldi così come i partiti che si sono intascati miliardi di finanziamento pubblico cambiando il nome in "rimborsi elettorali". Le banche poi vendono prodotti tossici prendendo per il culo i cittadini dicendo "tranquilli questa obbligazione è sicura" e poi in tanti hanno perso tutti i risparmi. E il PD non fa la stessa cosa? Non piazza prodotti tossici spacciandoli per roba sicura? Non è un prodotto tossico il jobsact? Non sono prodotti tossici la "Buona scuola" o il Bail-In? Non è un prodotto tossico la riforma costituzionale made in Renzi-Boschi-Verdini?
Non ci prende in giro Renzi quando dice: "aboliremo Equitalia?". La legge per abolire Equitalia il M5S l'ha presentata in Parlamento e il PD l'ha bocciata.


Io voglio votare... io voglio votare perché non li sopporto più... io non li sopporto più! [...] È grazie al Movimento 5 Stelle che qui non c'è... noi abbiamo incanalato la partecipazione su percorsi democratici belli belli! [...] Io voglio che i cittadini devono votare!


A me della carriera politica in sé non frega niente. È proprio così. Ciò che mi interessa è dare un contributo, fin quando sto in Parlamento e quindi rappresento l'interesse generale, per migliorare questo paese. Anche perché io del M5S non potrò stare tutta la vita in parlamento – grazie a Dio – e dovrò tornare nel mondo reale. È nel mio stesso interesse migliorare il mondo reale, proprio perché sarò costretto a farvi ritorno.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO DI BATTISTA.
Non si deve andare in guerra in Libia perché se si va in guerra in Libia l'unico risultato che si ottiene è ricompattare frange terroristiche, tribù, controtribù, tutti contro l'Italia, che già ha tradito una volta e il secondo tradimento non verrebbe mai perdonato. Per cui, se volete un altro Vietnam, andate in Libia, la responsabilità sarà soltanto vostra, altrimenti non si va in guerra in Libia e ancor di più se non c'è un Governo di unità nazionale.

In questo Parlamento anche per essere sudditi degli Stati Uniti d'America è stato teorizzato e avallato il concetto di guerra preventiva, che è una schifezza internazionale, che ha causato i danni in Afghanistan, in Libia, in Iraq e dovunque. Oggi voi passate dal concetto di guerra preventiva alla guerra all'insaputa del popolo italiano, tutto all'insaputa, e non ci fidiamo di alcune parole del Presidente del Consiglio che ha sempre smentito sé stesso, non possiamo neanche fidarci delle vostre parole, ci fidiamo però quanto meno del popolo italiano, che è più sveglio di voi e che sa che questa guerra sarebbe l'ennesima guerra infame e potrebbe portare a un nuovo Vietnam. Non la vuole, il popolo italiano non vuole questa guerra.

[L'Isis] Si sa perfettamente chi li finanzia, come li finanziano, quali sono le industrie belliche che gli danno una mano, chi gli dà i soldi, ma non si può intervenire perché avete le mani legate, perché vi hanno messo lì gli stessi poteri forti che controllano questi traffici internazionali. Si chiama conflitto di interessi, siete regolarmente il conflitto d'interessi e non fate mai gli interessi del popolo italiano.

Se la prima vittima appunto della guerra è la verità, la vagonata di menzogne che vengono dette quotidianamente sulla questione libica ci dimostrano che siamo in guerra e il MoVimento 5 Stelle si opporrà a questa guerra in ogni modo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

DI BATTISTA A DI MARTEDI' 13 FEBBRAIO 2018

https://www.youtube.com/watch?v=qE3irlITWOc

molto molto simpatico e appassionato
I suoi libro sono anche molto belli,leggeteli!

A TESTA IN SU
MEGLIO LBERI,LETTERA A MIO FIGLIO

"Per noi è importante individuare oggi un nemico assieme,e il nemico oggi è il potere centrale:una sorta di nazismo centrale,nordeuropeo,che ci sta distruggendo.Stanno proprio creando–anche con il Jobs Act,il TTIP–una sorta di generazione Walmart, o generazione 300 euro,che produrranno sempre più schiavi.Vogliono sostanzialmente colonizzare il Sud Europa"

"Sa cosa significa corruzione?Significa rompere in tanti pezzi.La corruzione ha rotto in tanti pezzi questo Paese,l'ha sbriciolato garantendo abbondanti mangiatoie a pochi e briciole a tutti gli altri.La corruzione ha prodotto il cancro nella «terra dei fuochi» e l'abbandono dell'Italia da parte dei suoi giovani migliori;ha provocato notti insonni a padri che non sanno come pagare gli studi a figli,attacchi di panico di neolaureati che non sanno come trovare lavoro.La corruzione ha prodotto il dramma di imprenditori che preferiscono mettersi il cappio al collo piuttosto che dire in giro che stanno fallendo,le lacrime di malati costretti ad aspettare mesi per trovare un posto letto in un ospedale.La corruzione ha trasformato l'Italia in una giungla dove delinquenti ottengono appalti,conti correnti milionari,case da sogno,barche di lusso che attraccano sulle coste.La Liguria,la Sardegna,il Gargano,dove migliaia di italiani aspettano le briciole da uno Stato corrotto che non sa proteggerli neppure dalla pioggia
A voi dem vorrei ricordare che il M5S non si becca un euro di finanziamento pubblico ai partiti.Zero! Quello che voi vi siete fottuti,e non siete neanche capaci di pagare le sedi di partito a Roma.E dite a quello scroccone di Orfini di cacciare i soldi.E vogliamo sapere quanti soldi il criminale Buzzi ha dato al Pd con Mafia Capitale e se era presente alle vostre cene di finanziamento"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su Rai News questa mattina è riportato testualmente : il mancato versamento di alcuni parlamentari 5 stelle ha creato un buco di 1 miliardo e mezzo nel fondo per il microcrocredito alle aziende". Possiamo trovare il numero fax di Rai News o posta elettronica per ricoprirli di insulti? Stanno diffondendo notizie completamente false ! Mi dispiace dire ora io lo avevo detto, tutti i soldi che abbiamo restituito compresi i rimborsi elettorali dovevano essere gestiti direttamente dal m5s e poi finire come donazione ai comuni amministrati da 5 stelle con atto formalizzato da notaio. Abbiamo restituito invece allo stato, rappresentato da quei politici che hanno rubato per anni, da quei cittadini che continuano a votarli, da quel l'informazione che mente per sostenerli e siamo pure fatti passare per disonesti e ladri!
Quello che spetta al M5S deve essere distribuito a comuni e microaziende a 5 stelle, per gli altri ci pensino quella marmaglia politica votata e rivotata da servi, complici, ignoranti e disonesti. Dannato quel paese dove un gruppo di idioti comanda un popolo di ciechi!

Alessandra Ruspetti 14.02.18 11:17| 
 |
Rispondi al commento

"Buon San Valentino" disse il marito alla
moglie, ignorando il suo comportamento da
sgualdrina, ignorando come solo un ora prima
la sua amata consorte era stata a letto con il
suo vicino di casa, il vicino di casa che fino
al giorno prima avevano criticato per i suoi modi
lascivi e malati nei confronti delle donne;
La moglie rispose con un sorriso, non so se di
beffa (sicura che non sarebbe stata mai scoperta),
o di pudore (per la vergogna di ciò che aveva
fatto), comunque non disse altro e i due andarono a letto.
La moglie l'indomani trovò al suo risveglio le valige
pronte e un biglietto con su scritto: " non hai avuto la
forza di resistere alle tue debolezze, non hai avuto
la forza di rispettare te stessa, sparisci entro un'ora! ".
Ai due o dieci deputati che hanno tradito la mia fiducia
voglio dire " Buon San Valentino! ".

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Pancani su Coffee Break durante la trasmissione non ha chiarito che i soldi mancanti sono delle donazioni spontanee mancate, non un rimborso evaso e permette agli ospiti di inveire sul m5s, non presente in studio.
Caro m5s, dovete denunciare costoro per diffamazione. Tutti i giornalisti hanno accettato di fare una campagna elettorale equilibrata e non la stanno facendo, la par condicio è osservata? Non mi pare, gli ospiti di altri partiti rimangono in studio per ore.

Paola 14.02.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Sto assistendo che la procedura per confrontare gli elenchi del portale www.tirendiconto.it è quelli del fondo del micro credito al mise, non è propriamente semplice a meno che non sei Dimaio o un parlamentare(mi riferisco per gli elenchi del ministero). La mia domanda è, si può verificare se la "gola profonda", sia un ex attivista o un'impiegato del ministero opportunamente addestrato per questa operazione denigrazione da parte della vecchia partitocrazia? Voglio sottolineare che sulla malafede di talune persone è che è giusto che vengano espulsi non lo metto in discussione.

Paolo rubrichi 14.02.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento

3
E magari spiegare perché ha candidato nel Pd 20 ex eletti in Forza Italia, gente che per anni ha votato le leggi vergogna di B. e addirittura la celeberrima mozione su Ruby nipote di Mubarak. Oppure sono riciclati come Razzi e Scilipoti solo quelli che abbandonano il Pd per altri lidi, e non quelli che compiono il percorso inverso?
Ma il meglio Renzi l’ha dato quando ha paragonato Di Maio a Craxi, facendo rischiare un colpo apoplettico al povero Sallusti e costringendo il suo portavoce a una frettolosa quanto imbarazzata rettifica: “Di Maio dice che farà fuori le mele marce dal movimento? Veramente è un’ortofrutta più che mele marce. Questa frase mi ricorda Bettino Craxi con Mario Chiesa e ‘il mariuolo’. Ma di cosa stiamo parlando?”. Ecco, appunto, di cosa stiamo parlando? Craxi e Mario Chiesa furono condannati per tangenti miliardarie, grazie alle indagini del pm Antonio Di Pietro che lui ha appena rifiutato di ricandidare e del pool Mani Pulite che lui tre anni fa accusò di “barbarie giustizialista”, senza neppure versare il copyright a Craxi e a B. I parlamentari del caso 5Stelle non hanno violato alcuna legge, ma il codice etico del loro movimento sulla “restituzione”, cioè sul taglio dei loro stipendi. Un codice che suscita comprensibilmente l’ilarità del leader Pd: “Lasciamo da parte i rimborsi, anche se per me è una presa in giro nei confronti degli italiani questa continua evocazione dei 20 milioni di euro, visto che il Fondo per le piccole e medie imprese vale 20 miliardi di euro di prestiti”. Certo, 23 milioni sono pochi. Potrebbero essere almeno il triplo se anche i parlamentari del Pd si fossero tagliati lo stipendio per cinque anni. Perché Renzi, prima di parlare, non chiede anche ai suoi di tagliarsi la paghetta e “restituire” le eccedenze? Sarebbe uno splendido spettacolo, in un partito che è riuscito a bocciare la sua stessa legge Richetti sui tagli ai vitalizi. Poi, però, bisognerebbe raddoppiargli la scorta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

2
. Tipo quando, in evidente stato confusionale, ha tuonato: “I 5Stelle ci fanno la morale, ci accusano di avere impresentabili, ma, se guardiamo la storia dei rimborsi che cresce ogni giorno, vediamo che sono diventati l’arca di Noè, dove stanno salendo truffatori, scrocconi, riciclati di altri partiti politici e massoni… Stanno eleggendo i Scilipoti (sic: non ‘gli’, ma ‘i’, ndr) e i Razzi della nuova generazione”. Sallusti, imbarazzatissimo, si faceva piccolo piccolo e pigolava frasi di circostanza, perché ogni categoria evocata da Renzi gli rammentava o al padrone (“massoni”, “truffatori”) o qualcuno del suo giro (“riciclati di altri partiti”, “i Scilipoti e i Razzi”). Ma il primo a cui avrebbero dovuto fischiare le orecchie era proprio Renzi.
Alla parola “rimborsi”, dovrebbe spiegare perché ha messo in lista una decina di indagati nelle varie inchieste sulle Rimborsopoli regionali: non per essersi tenuti lo stipendio previsto dalla legge, ma per avere rubato sui rimborsi istituzionali per le proprie spese private. Alla parola “restituzioni”, dovrebbe spiegare perché il Pd non ha ancora restituito i 15 mila euro di finanziamenti che gli ammollò il compagno Salvatore Buzzi, quello di Mafia Capitale. Alla parola “massoni”, dovrebbe avere un po’ di rispetto per il suo amico Denis Verdini, imputato per la loggia segreta “P3”. E per gli amici di papà Tiziano e di babbo Boschi: tipo il massone sardo-toscano Emiliano Mureddu (poi arrestato per bancarotta), vicino di casa del primo e accompagnatore del secondo al famoso vertice romano con Flavio Carboni, bancarottiere con condanna definitiva, per il famoso salvataggio di Banca Etruria. Alle parole “Scilipoti”, “Razzi” e “riciclati di altri partiti”, dovrebbe portare un po’ di riconoscenza per tutti gli ex berlusconiani di Ncd e di Ala che hanno sorretto per tre anni il suo governo e poi quello di Gentiloni.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

1
IL SORPASSO
Marco Travaglio- 14 febbraio 2018
Ieri facevo i conti degli inquisiti nelle liste e ho scoperto un fatto davvero avvincente: il Pd ha superato Forza Italia. Se c’era una certezza, fino alle scorse elezioni del 2013, era che il Pd, per quanti sforzi facesse, non sarebbe mai riuscito a eguagliare le quote marron dei berluscones. Renzi ce l’ha fatta: nelle liste del Pd troneggiano 27 fra indagati e imputati (senza contare i 3 nelle liste alleate: 2 in Civica Popolare della Lorenzin e 1 in Insieme), mentre in quella di FI sono appena 22 (ampiamente rimpinguati dai 6 della Lega, dai 6 di FdI e dagli 8 di Noi con l’Italia). Poi ci sono LeU a quota 3 e i 5Stelle a quota zero. Lo storico sorpasso è tutto merito di Matteo Renzi, che ha nominato tutti i candidati, senza neppure l’alibi delle primarie (“ce lo chiedono gli elettori”). Ora, uno che riesce a candidare più inquisiti del primatista mondiale B., tutto dovrebbe fare fuorché parlare di impresentabili altrui. Dovrebbe starsene schiscio, parlar d’altro e sperare che i giornaloni continuino a nascondere i suoi. Invece non so se avete visto il suo minuetto dell’altra sera con Alessandro Sallusti a Otto e mezzo. Se ve lo siete perso, recuperatelo: ne vale la pena. Il capocomico era Matteo, il direttore del Giornale faceva la spalla. Parlavano, pensate un po’, di questione morale. Quella di babbo Tiziano o di Luca Lotti per Consip, o magari quella di Pier Luigi & Maria Elena Boschi? Quella del padrone B. pregiudicato per frode, indagato per strage e prescritto per corruzioni e falsi in bilancio vari e assortiti?
No, quella dei 5Stelle, che danno la caccia ai loro parlamentari che non hanno restituito parte dello stipendio: cioè che hanno fatto quello che hanno sempre fatto tutti i deputati e i senatori della storia della Repubblica dal 1948 a oggi. Ogni tanto Renzi esagerava col giustizialismo a casa d’altri.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.02.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento

bravo Ale!!andiamo tutti al voto!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Comunicazione di servizio.

Il nostro amico Luca Moroni, anche detto Micione, non riesce più a loggarsi al Blog delle stelle.

Se qualcuno è in grado di aiutarlo lui ne sarebbe contento.

Grazie a tutti

Ve Vojo sempre bene, sappiatelo. ;)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La chiesa non ha fatto una adeguata pulizia al suo interno,
il risultato è che perde continuamente consenso,
sé non vogliamo fare la stessa fine la nostra reazione
deve essere forte e severa, dobbiamo dimostrare come
vanno trattate persone infami come queste che ci rubano
quelle poche cose preziose che ci restano, la speranza e la fiducia.
Faccio un appello a tutta quella gente, amici, parenti o conoscenti, che ha votato
questi infami che hanno tradito gli ideali del M5S: quando li incontrate
per strada o al bar, abbiate il coraggio di trattarli per come meritano.
p.s. Mi posso permettere di parlare in questo modo perché, grazie al
M5S, non ho patrozzi a cui leccare il culo, io sono un cittadino libero,
quanti italiani possono dire lo stesso?

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori