I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Il Blog delle Stelle

Settembre 2015


30.09.15

Flavio Oreglio a #Italia5Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre


oreglioimola.jpg
Flavio Oreglio con questo video appello conferma la sua presenza a Italia 5 Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre.

"Se pensi che le strade del pensiero siano tante, se credi che al pensiero unico corrisponda un unico neurone, ma tu sei sicuro di averne almeno più di due, se pensi che si possa fare una politica diversa,


30.09.15

Da ottobre stangata sulle bollette!

aumentobolletta.jpg

Da ottobre i costi dell'energia elettrica e del gas per le famiglie italiane aumenteranno ancora! In un Paese con il più alto potenziale europeo da energie rinnovabili e con oltre l'80% di sottosuolo geotermico, è assurdo dover prendere ancora il gas da Putin e l'elettricità dal carbone.


30.09.15

#Italia5Stelle: Italia senza privilegi per gli ''onorevoli''

fracprivi.jpg
Un’assurdità per qualunque cittadino, una ovvietà per i politici nostrani. Mi riferisco al fatto che la Camera dei Deputati, fino all’anno scorso, garantiva ai suoi ex - tutti i deputati cessati dal mandato - un bel plafond per rimborsare loro le spese di viaggio. Stiamo parlando di quasi un milione di euro! È stata necessaria la presenza - e l’impegno - di noi portavoce del MoVimento 5 Stelle che, dopo averci provato sin dal primo giorno in cui abbiamo messo piede a Montecitorio, quest’anno siamo riusciti a incassare il risultato: cancellata dal bilancio della Camera la voce che prevedeva questo odioso privilegio. Novecentomila euro!


30.09.15

Vendevano i vestiti per i poveri

vestitipoveri.jpg

"Facevano credere di raccogliere vestiti usati per beneficenza. In realtà li vendevano. Per questo, l’Antitrust ha sanzionato per 210mila euro complessivi l’Ama (Azienda municipale Ambiente) di Roma e Sol.co e Bastiani, i due consorzi a cui erano stati appaltati i servizi. Nel giugno scorso il presidente della Sol.co, Mario Monge, è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta su Mafia capitale. Nel mirino dei pm di Roma sono infatti finiti, insieme alla gestione dei migranti e agli appalti per il verde pubblico, anche presunti illeciti proprio nella raccolta di abiti usati.


30.09.15

Il collasso della Germania

angelona_m.jpg

di MICHAEL SNYDER*
"Sta forse per accadere qualcosa in Germania, qualcosa che scuoterà il mondo intero? Secondo alcune informazioni riservate di cui sono venuto a conoscenza poco tempo fa, sarebbe davvero imminente un grande evento finanziario che riguarda la Germania. Ora, quando dico imminente, non intendo dire domani. Credo però che siamo entrati in uno di quei momenti del tempo che presenta tutte le condizioni perché si ripeta un’altra Lehman Brothers.


29.09.15

Per la cultura non c'è niente da festeggiare, di Stefano Benni

benni_de_sica.jpg

Dalla pagina Facebook di Stefano Benni Poichè sono uscite notizie un po' imprecise a riguardo, ecco il testo della motivazione con cui il Lupo Benni non ha accettato il premio Vittorio De Sica: Gentili responsabili del premio De Sica e gentile Ministro Franceschini, vi ringrazio per la vostra stima e per il premio che volete attribuirmi. I premi sono uno diverso dall'altro e il vostro è contraddistinto, in modo chiaro e legittimo, dall'appoggio governativo, come dimostra il fatto che è un ministro a consegnarlo.


29.09.15

Michele Goebbels Anzaldi

goebbelsanzaldi.jpg

Michele "Goebbels" Anzaldi è un giornalista, come il suo predecessore tedesco, deputato Pd e membro della Commissione di Vigilanza RAI. Ha dichiarato al Corriere della Sera che Rai3 e Tg3 sono un problema perchè "il Pd viene regolarmente maltrattato e l’attività del governo criticata" e perchè "Ballarò sforna a raffica editoriali contro il governo, intervista in pompa magna un grillino a settimana". Le regole di Goebbels Anzaldi per la Tv pubblica sono chiare


29.09.15

Chi si ammala è perduto #MuoriSereno

magamagolorenzin.jpg

Che bello morire senza sapere di essere malato. Molti ragionano così. Hanno paura delle diagnosi "E se poi mi trovano qualcosa?". Per questo il governo ha avviato l'ennesima riforma, quella sui tagli sulla salute per mano di Maga Magò Beatrice Lorenzin. Per fare un favore a chi è malato ma preferisce non saperlo. Così malattie che, in presenza di sintomi,possono essere sconfitte con la prevenzione saranno sconfitte solo dalla morte, magari improvvisa, di chi ne è affetto che fino a quel momento vivrà tranquillo.


29.09.15

Dado a #Italia5Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre

appello_dado.jpg
Dado con questo video appello conferma la sua presenza a Italia 5 Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre.

"Beppe, Beppe Grillo, e te lo dico mentre strillo. Ci vengo anch'io, ci sarò anch'io, accanto a te in pedana, a dir "porca puttana". Vengo anch'ioooo... il 17 e il 18 ottobre a Imola, un po' per ridere, un po' per pensare, come se il movimento illuminista non fosse mai passato in Italia, e ci fosse bisogno di un nuovo MoVimento per illuminare le coscienze. Illuminare?


29.09.15

Gli interessi degli USA in Ucraina

biden_ucraina.jpg

"Obama ha cercato di coprire il chiaro coinvolgimento americano nel colpo di stato presidenziale in Ucraina nel febbraio del 2014. "L'America ha pochi interessi economici in Ucraina.", ha dichiarato per rispondere a qualunque coinvolgimento. Per chi si è dimenticato le parole di Victoria Nuland e della sua "strategia" post-golpe in cui mandava a "fanculo" l'Europa, vi alleghiamo un articolo de l'AntiDiplomatico di qualche mese fa. Emerge un leggero interesse economico degli Usa in Ucraina.

"Il cerchio si chiude in Ucraina: il figlio di Biden entra nella principale azienda di gas del paese" (14 maggio 2014)

Hunter Biden, il figlio più giovane di Joe Biden, vicepresidente degli Stati Uniti d’America, è entrato nel Consiglio di amministrazione della più importante compagnia di gas dell'Ucraina.


28.09.15

Passaparola: L’Isis è una creazione dell’Occidente, del Monsignor George Abou-Khazen


passa_vescovo_siria.jpg
Il Monisgnor George Abou-Khazen, francescano della Custodia di Terra Santa è vescovo della città siriana di Aleppo. Vive da 11 anni in Siria ed è la testimonianza diretta di una delle più sanguinose guerre dell’ultimo secolo. "Noi lo sappiamo bene. Tutti quanti lo sanno e tutti quanti ne sono consapevoli ma tutti quanti fanno finta di non sapere: l’Isis è stato creato dalle potenze occidentali". Monsignor George Abou-Khazen

Blog - Come sta la Siria?

Mons. George – La situazione è molto difficile, come tutti sanno, e purtroppo questa situazione drammatica sta spingendo la gente a fuggire e a scappare. Ci sono varie ragioni per cui queste persone scappano e fuggono, come la sofferenza o il pericolo della morte.


28.09.15

#IoStoConDiMatteo: il silenzio uccide

iostoconnino.jpg

I portavoce del M5S in Regione Puglia hanno chiesto l’esposizione dello striscione “Noi stiamo con Nino Di Matteo” sui balconi del palazzo della Regione di via Capruzzi a Bari come segno di solidarietà e vicinanza a Di Matteo. Non lasciamolo solo. #IoStoConDiMatteo.

"Io dissi che lo faccio finire peggio del giudice Falcone, perché questo Di Matteo non se ne va, ci hanno chiesto di rinforzare, gli hanno rinforzato la scorta. E allora se fosse possibile a ucciderlo, un’esecuzione come eravamo a quel tempo a Palermo". Terribili, agghiaccianti, sono le dichiarazioni che il boss corleonese Totò Riina nel cortile del carcere milanese di Opera, rivolte al suo compagno d’ora d’aria Alberto Lorusso, mentre le telecamere della Dia di Palermo intercettavano ogni parola. Lo vuole morto, senza giri di parole.


28.09.15

Camper e campeggio a #Italia5Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre

camper_m5s.jpg

Italia 5 Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre 2015 è accessibile a tutti. Sarà possibile passare le notti in camper o in tenda presso la struttura appositamente dedicata. I posti sono limitati, quindi si consiglia di prenotare al più presto uno dei posti disponibili inviando una mail a infoitalia5stelle@gmail.com indicando come oggetto “campeggio” ed indicando il giorno previsto di arrivo e di ripartenza, specificando se prenotate una piazzola camper o una piazzola tenda. Vi aspetto a Imola, sarà memorabile! Di seguito le indicazioni su come raggiungere il campeggio, i servizi offerti e le tariffe applicate.


28.09.15

La battaglia del grano

land_gr.jpg

Le guerre del futuro si combatteranno per il cibo, non con le armi come per il petrolio, ma con tecniche più sofisticate come il cosiddetto "land grabbing", con l'introduzione di colture non alimentari nei Paesi del Terzo Mondo e con l'utilizzo di strumenti finanziari. Il cibo è sia una necessità che un'arma. Molte nazioni, come la Cina, hanno inserito nel piano di sicurezza nazionale la sostenibilità alimentare, termine che comprende non soltanto la quantità del cibo, ma anche un prezzo del cibo accessibile dalle fasce più povere della popolazione. Bisogna cambiare la cultura del cibo e privilegiare un'alimentazione vegetariana. Per una bistecca di tre etti sono infatti necessari 4.650 litri d'acqua. Per la Cina il cibo è già oggi un fattore di sopravvivenza. La Cina ha il 19% della popolazione mondiale, il 9% delle terre arabili e il 6% dell'acqua dolce del pianeta, per questo sta facendo shopping di terreni nel mondo. La domanda di cibo mondiale sta superando l'offerta. Sempre più gente chiede cibo senza ottenerlo. Una ragione è l'aumento della popolazione mondiale passata da 1,6 miliardi dall'inizio dello scorso secolo ai circa sette miliardi di oggi e con una previsione di più di nove miliardi nel 2050. La scarsa alimentazione provoca il 45% dei decessi dei bambini sotto i cinque anni, pari a 3,1 milioni ogni anno.


27.09.15

Pd infetto, Roma corrotta

sabella_pd.jpg

"Il M5S ha ricevuto delle accuse vergognose e infondate dall'assessore alla Legalità del Comune di Roma Alfonso Sabella e non solo. Accuse che, a detta dello stesso Sabella, sarebbero frutto delle sue sensazioni e prive di qualsiasi prova giuridica. Citando Giulio Andreotti, il che è tutto dire, Sabella ha detto che "a pensare male si fa peccato ma a volte ci si azzecca". Ma a pensar male, e a parlar male soprattutto (come ha fatto Sabella), a volte si fa anche reato, non solo peccato, specialmente se si calunnia l'unica forza politica uscita pulita da Mafia Capitale, con zero indagati e zero arrestati. E' ormai evidente che dalla nomina politica ricevuta dal Pd, Sabella ha praticamente appeso la toga al chiodo e da diverso tempo si diverte a fare il politicante da bar. Proprio come i suoi “colleghi” Orfini ed Esposito (l'ultimo, secondo quanto emerso in questi giorni ed, potrebbe risultare coinvolto per gli appalti della Tav), ne spara quante può, di qua e di là, una dietro l'altra, convinto che il suo trascorso a Palermo gli abbia dipinto sulla testa l'aureola del santo. Sbagliato.


27.09.15

Come faccio a sapere se sto male se non faccio l'esame?

lettera_di_maio.jpg

"Ti dicono che hai diritto all'esame solo se sei malato, ma se non fai l'esame come fai a saperlo? Allora io dico al governo e ai suoi ministri: fatevi una tac al cervello! Questi non sono incompetenti. L'incompetenza politica è un alibi. Qui esiste la malafede. Sono diabolici" Luigi Di Maio


27.09.15

A Imola i punti d’ascolto su Equitalia

equitalia_aa.jpg

"Sappiamo bene che Equitalia tartassa i piccoli, i cittadini normali e perdona i potenti, gli amici degli amici. Spedisce le cartelle pure ai bambini, bussa alla porta dei morti e deruba persino i disabili. Non si contano più i casi di imprenditori mandati sul lastrico dagli esattori di Stato. In tutto questo, le aziende chiudono, e i suicidi si moltiplicano. Non è più possibile tollerare questa situazione. Il M5S vuole certamente abolire la società di riscossione, e questo è un punto fermo del nostro programma. Ma intanto, nel maggio scorso, abbiamo inaugurato un punto di ascolto a Cagliari, una sorta di sportello di soccorso anti-Equitalia. Tutti i cittadini che hanno dubbi sulle loro cartelle e su quanto viene contestato, possono andare, parlare con professionisti e con nostri attivisti informati nello specifico su questo tema, che si mettono a disposizione per una consulenza gratuita.


26.09.15

La partita del gas naturale e la sovranità dell'Italia

mappa_gas.jpg

Intervento di Andrea Cioffi, portavoce MoVimento 5 Stelle Senato L'energia è da sempre un nodo centrale delle politiche strategiche globali. Il gas naturale, in particolare, ha assunto negli anni un'importanza fondamentale nella ridefinizione degli equilibri globali. L'Europa e l'Italia continuano ad essere fortemente dipendenti dalle importazioni di gas. La Russia fa la parte del leone soddisfacendo il 29% del fabbisogno del continente, per un controvalore di circa 50 miliardi di euro l'anno. Dopo il picco del 2005 il fabbisogno europeo di gas è diminuito, ma è anche declinata contemporaneamente la produzione interna.


26.09.15

Pestato a sangue per aver suonato il clacson

pestatoa.jpg

"Picchiato a sangue per aver fatto spostare una macchina in doppia fila: è accaduto all’autista di un autobus della Capitale. E’ successo ieri, 24 settembre, a Roma, nella zona de la Rustica. Intorno alle 18, durante l’ultima corsa del turno sulla linea 447, l’autista Giovanni Ardovini ha trovato un macchina che gli impediva di passare. Il proprietario della vettura ha spostato il mezzo, ma poi ha spaccato il vetro dell’autobus per aggredire l’autista che ha subito chiamato la centrale operativa della Roma-Tpl, l’ambulanza e le forze dell’ordine.


26.09.15

Pmi Tour

m5s_incontra_pmi.jpg

"Le Pmi rappresentano il 99,9% delle imprese italiane e tirano avanti questo Paese. Impiegano, infatti, l’81% degli occupati e producono il 67% del valore aggiunto. Dall’avvio della crisi sono fallite 82mila imprese e si è bruciato un milione di posti di lavoro. Nel 2014 si toccato il picco di oltre 15mila fallimenti. Con le procedure concorsuali non fallimentari e le liquidazioni volontarie il dato del solo 2014 sale a 104mila. In Italia gli imprenditori combattono con un fisco pesantissimo, forte con i piccoli e debole con i furbi, una burocrazia kafkiana e un accesso al credito che con la crisi è diventato una chimera.


26.09.15

Senato addio

besoss_.jpg

Felice Carlo Besostri, avvocato costituzionalista, fra i maggiori studiosi della nostra Carta Costituzionale, ha rilasciato questa intervista al blog circa gli effetti della riforma del Senato.

"Un altro passo verso la demolizione della Costituzione è stato fatto al Senato. Una riforma dannosa e pericolosa per gli equilibri istituzionali portata avanti in un clima di divisioni e lacerazioni politiche evidenti e da un Presidente del Consiglio salito al potere senza alcun mandato dal Popolo.


25.09.15

Tsipras 1 e Tsipras 2

tsipras2.jpg

L'ultima elezione greca ha confermato Tsipras come primo partito. In realtà a nessuno gliene poteva fregare di meno in Europa. Era ormai uno Tsipras sgonfiato, addomesticato, reso servo, che farà ogni taglio di richiesto dalla Troika. Tsipras 2 è stato celebrato dai giornali italiani come uno di sinistra illuminato, che finalmente aveva capito. Lo hanno messo (o si è fatto mettere) alla catena. Se prima era un lupo, ora è un cane da pagliaio. Per governare dovrà allearsi con partiti europeisti, e anche questo era stato messo in conto dalla Troika.


25.09.15

Piccolo appello per #Italia5Stelle a Imola il 17 e 18 ottobre

appelloi5s.jpg

Il MoVimento 5 Stelle da sempre rinuncia ai finanziamenti pubblici, non prende soldi dalle lobby né tantomeno li arraffa dagli appalti, e conosce una sola forma di finanziamento: il contributo dei cittadini che vogliono un Paese migliore.


25.09.15

Pietà l'è morta

pietamorta.jpg

Milano, una mattina di inizio autunno come tante. Alle 7.40, orario simbolico, reso celebre dalla canzone di Lucio Battisti ("mi sono informato c'e' un treno che parte alle 7 e 40/ non hai molto tempo il traffico e' lento nell'ora di punta...") una ragazza di 19 anni italiana di origini nepalesi si è buttata sotto il metrò alla fermata di Lanza. La ragazza ha riportato gravi ferite, ma non è in pericolo di vita. La circolazione sulla linea verde è rimasta bloccata per un'ora e venti minuti interessando anche le altre linee. In superficie il traffico è impazzito. A quell'ora viaggiano soprattutto i pendolari che devono andare al lavoro e non hanno tempo da perdere. Molti di loro arrivano dalla provincia. La notizia del tentato suicidio è stata ripresa subito da molti quotidiani on line e i commenti sono quasi tutti terrificanti.


25.09.15

Jeremy McDole: il disabile ucciso dai poliziotti USA

jeremyucciso.jpg
Un video registrato con un telefono cellulare e pubblicato su YouTube mostra tre agenti della polizia dello stato americano del Delaware colpire e uccidere un uomo sulla sedia a rotelle "presumibilmente armato". Jeremy McDole, un afro-americano di 28 anni, è morto mercoledì dopo essere stato colpito dalla polizia nella città di Wilmington (Stato del Delaware, Stati Uniti d'America). Come riportato dal Dipartimento di Polizia di Wilmington, citato dal portale 48 Crimesider, l'uomo è stato ucciso dopo che gli ufficiali hanno ricevuto una chiamata da una persona che ha parlato di un uomo che avrebbe sparato in strada.


25.09.15

354.000 euro per il Microcredito dal M5S in Piemonte

345krestituiti.jpg

I Consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle hanno restituito alla Regione Piemonte 354.811,27 euro delle quote di stipendio rifiutate nel corso del primo anno di legislatura. La somma è stata devoluta interamente al Fondo regionale di garanzia per il microcredito. Come già avvenuto nella scorsa legislatura, i Consiglieri regionali a 5 stelle trattengono solo 2.500 euro netti al mese.


24.09.15

L'ad della Volkswagen premiato e contento

advw.jpg

"Intanto l'AD della VolksWagen se ne e' andato con 28,6 - ventotto milioni e seicentomila euro - come primo ben servito e ringraziamento. E' tutto marcio, tutte le tedesche, e sicuramente anche tutte le altre multinazionali.


24.09.15

Che Guevara

cheonu.jpg
Discorso completo intervento del Che all'ONU nel 1964

"Nel 1967 moriva Ernesto Che Guevara. Allora, come negli anni immediatamente successivi, le contingenze storiche e le passioni politiche impedirono, a coloro che rifiutavano di fare dell'Italia "un altro Vietnam" un'analisi serena della figura e dell'opera del "comandante". Oggi, a tanti anni di distanza, una simile analisi può e deve essere fatta.


24.09.15

Solo la Volkswagen trucca e inquina? #controlliamoletutte

gasauto.jpg Il MoVimento 5 Stelle dice sì al rigore tedesco. No, non siamo diventati pazzi, chiediamo che la stessa inflessibilità che la Germania ha imposto a tutta l'Europa con l'austerity e i parametri artificiosi del 3% venga adesso applicata a chi ha avvelenato volontariamente i cittadini europei. Stiamo parlando del caso Volkswagen. La più importante casa automobilistica tedesca ha manipolato il software delle proprie auto diesel per truccare i dati delle emissioni dei gas di scarico. Ecco come e perché la Volkswagen ci ha avvelenato e cosa dovrebbe fare subito l'Unione europea per non essere considerata complice.


24.09.15

Nell'#Italia5Stelle fare impresa è facile

250nuovepmidimaio.jpg
"Oggi vi diamo una bella notizia. Dal 1 Agosto 2015 sono già oltre 250 le nuove imprese che sono nate in Italia, o i nuovi progetti imprenditoriali, grazie al Microcredito del MoVimento 5 Stelle. Ovvero grazie a quei soldi che i parlamentari del M5S tagliano dai propri stipendi ogni mese e versano su un fondo per creare nuovi posti di lavoro. Pensate che, in soli 2 anni e mezzo, tagliando oltre metà dei nostri stipendi, abbiamo già messo da parte 10 milioni di euro che fanno nascere nuovi progetti imprenditoriali, che creano nuovi posti di lavoro


24.09.15

Le PMI soffocate dalle tasse

piutasse.jpg

Nel 2014 quasi un impresa su due ha pagato tasse più alte rispetto al 2013. Il tax rate medio per l’Italia è del 32,8% dei profitti, con punte del 36,9% per il settore energetico e un minimo del 29,3% per le attività immobiliari. Osservando la situazione nelle maggiori città italiane si può notare come a subire il maggiore tax rate siano le manifatture di Palermo (43,1%) seguite dalle manifatture di Roma (41,4%) e da quelle di Torino (40,7%).


23.09.15

Legge #bavaglio: il Pd realizza il sogno di Berlusconi


noleggebavaglio.jpg
"Solo quattro anni fa "La Repubblica" conduceva una battaglia durissima contro la legge bavaglio. Dietro La Repubblica si accodavano tutti i giornali di sinistra, perché tanto quelli di destra erano contenti di potersi censurare da soli e non pubblicare intercettazioni imbarazzanti per il potere politico. Pochi giornalisti coraggiosi si sono opposti, ieri come oggi, ad una legge vergogna. Il Pd realizza i sogni proibiti di Berlusconi e si fa consegnare una delega in bianco che impedirà di pubblicare le intercettazioni penalmente non rilevanti sui giornali.


23.09.15

Ballarò censura il M5S #RAI

ballarocensuram5s.jpg

Il Pd chiama, Ballarò risponde: il M5S deve essere censurato dalla RAI per ordine del regime.

Ieri sera a Ballarò su Rai tre è andato in onda un servizio su una manifestazione contro la Banca popolare di Vicenza, quella del 12 settembre in tre regioni: Veneto, Lombardia e Toscana, e della quale proprio ieri abbiamo parlato su questo blog. Manifestazione organizzata dal MoVimento 5 Stelle, unica forza politica al fianco dei 200mila azionisti truffati dalla banca.


23.09.15

Il Parlamentare che ti serve #Italia5Stelle

pizza5stelle.jpg Il MoVimento 5 Stelle ha rinunciato a 42 milioni di euro di finanziamento pubblico e negli ultimi due anni ha restituito con i suoi portavoce in Parlamento più di 14 milioni di euro alla collettività. Il MoVimento 5 Stelle si autofinanzia da sempre e così farà anche per #Italia5Stelle in programma il 17 e 18 ottobre a Imola.


23.09.15

Il dopo #Expo

dopoexpo.jpg
"Expo non finisce il 31 ottobre: M5S ottiene risposte concrete dal Commissario Sala. Sul dopo Expo si sono sprecate tantissime parole ma a regnare è ancora la confusione. Mentre l’idea del polo scientifico dell’Università Statale di Milano con quello tecnologico di Assolombarda sono work in progress, Maroni parla di un fantomatico Expo provvisorio, un piano B in perfetto stile Renzi. Progetti aleatori che si scontrano con tutti gli interrogativi ancora irrisolti legati al futuro dell’area e che si scontrano con le normative in tema di sicurezza nei cantieri. Gli unici a cui sembra davvero interessare il destino di un patrimonio pubblico siamo noi del MoVimento 5 Stelle. Abbiamo studiato le carte, chiesto documenti e lavorato duramente per far sì che l’eredità di Expo 2015 sia un valore aggiunto per la città.


22.09.15

Brioche

brioche.jpg "La nave è ormai in mano al cuoco di bordo e ciò che trasmette il megafono non è la rotta ma ciò che mangeremo domani." Søren Kierkegaard Esistono due Paesi, uno reale e uno immaginario. Nel primo Paese, quello reale, i problemi sono reali, la salute, la disoccupazione, l'istruzione, la casa, le tasse. In questo Paese vive la maggior parte degli italiani. Nel secondo Paese, quello immaginario, vive il Governo che si occupa di problemi che nulla hanno a che fare con la realtà. Se Maria Antonietta voleva distribuire delle brioches al popolo che chiedeva pane, il Governo al popolo vuole dare riforme che, a differenza delle brioches, sfamano solo la fame di potere del Pd e del suo conducator.


22.09.15

200.000 azionisti della Banca Popolare di Vicenza derubati

azionistiderubati.jpg

"Questa mattina la Guardia di Finanza ha perquisito la sede centrale della Banca Popolare di Vicenza e vari uffici in tutta Italia. Alcuni vertici sono indagati per reati di aggiotaggio e di ostacolo delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza commesse sino al dicembre 2014. A circa 200mila azionisti della banca, comuni cittadini, hanno bruciato i risparmi di una vita: 2 miliardi e 600 milioni di euro di risparmi polverizzati!


22.09.15

4 anni per aver liberato i #beagles

beaglesalvato.jpg

"Li abbiamo liberati, salvati da una morte sicura". Si difendono così i 13 imputati accusati di reati come furto e rapina impropria, lesioni e resistenza: sono 13 attivisti che nella primavera del 2012 avevano fatto irruzione al canile Green Hill di Montichiari, riuscendo poi a liberare una settantina di beagle ancora cuccioli. Memorabile la fotografia - scattata da Filippo Venezia e che ha fatto il giro d'Italia, e forse del mondo - che ritrae il piccolo cagnolino che passa di mano in mano, oltre la rete.


22.09.15

Dario Fo a #Italia5Stelle a Imola


dariofo15s2.jpg
Dario Fo con questo video conferma la sua partecipazione alla seconda edizione di Italia 5 Stelle che si terrà a Imola il 17 e 18 ottobre presso l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Oltre a lui sul palco si alterneranno, insieme ai portavoce M5S, tanti altri artisti e cantanti.


21.09.15

#IoStoConErri

iostoconerri.jpg

Il pubblico ministero di Torino Antonio Rinaudo ha chiesto otto mesi di reclusione per lo scrittore Erri De Luca nel processo che lo vede protagonista con l’accusa di istigazione a delinquere per le dichiarazioni relative al caso Tav


21.09.15

Passaparola dal futuro: l'#Italia5Stelle del 2042, di Beppe Grillo


0_un2m2l9v.jpg
Non ve l’aspettavate, non ve l’aspettavate che ci ritroviamo qua e mi ritrovate qua, siamo nel 2042, siamo dal 2017 al Governo e sono passati 25 anni, l’ho goduta poco perché sono uscito di galera una settimana fa, ma abbiamo fatto una cosa meravigliosa! Di tutto! Democrazia dal basso e non ci credeva nessuno, abbiamo fatto i referendum senza quorum inseriti nella Costituzione, leggi popolari. Siamo diventati una nazione autosufficiente, non ci credeva nessuno! Nessuno credeva che potevamo andare con energie alternative naturali e perfette, ora ci siamo! Abbiamo una scuola pubblica meravigliosa a livello europeo, abbiamo un’informazione libera con editori che sono solo editori (sembrava impossibile!) abbiamo abolito l’ordine dei giornalisti e i finanziamenti agli editori! Una cosa meravigliosa!


21.09.15

Il M5S mette fine al precariato dei call center

stoprecariato.jpg
"Da metafora della "schiavitù moderna" dei lavoratori a occasione di occupazione sana e correttamente retribuita. I call center cambiano faccia con la proposta di legge del M5S che reca la prima firma di Claudio Cominardi, capogruppo in Commissione Lavoro alla Camera. Intanto, niente co.co.co. Per il settore puntiamo a contratti a tempo indeterminato, a differenza di quanto prevede un decreto legislativo del Jobs act. La proposta prevede poi la tutela della privacy dell'utente che ha diritto anche a sapere da quale Paese viene erogato il servizio.


21.09.15

#Equitalia deruba anche i disabili!

equitalita_disabili.jpg "Ecco cosa è successo a Bergamo a una donna di 57 anni! Alla Sig.ra Fornoni non va bene il bar che gestisce dal 2008 e negli ultimi tre anni ha accumulato un debito di 78 mila euro. "Pagavo le cambiali ma non le tasse, ho sbagliato. Ma non può pagare mia figlia Roberta: le hanno scippato tre mensilità della pensione d'invalidità, perché il conto è cointestato." Equitalia corre a giustificarsi il giorno dopo dicendo: "Non potevamo in alcun modo sapere che avesse una figlia disabile, né che la sua pensione fosse versata su conto cointestato." Chiaramente il Mostro Equitalia non si smentisce mai. Smontiamo queste falsità.


20.09.15

La buona sola

buonasola.jpg

"Doveva essere un giorno di festa e invece tutto è diventato un incubo. Siamo a Rende, primo giorno di scuola, all’istituto per l’infanzia “Macchina di Bosco”. Il clima di gioia si è trasformato in urla, isteria, imprecazioni. Centotrenta bambini e bambine in tre sole aule. Uno spazio talmente piccolo che neppure la metà dei bimbi forse avrebbe potuto prendere posto e dare inizio al percorso formativo e scolastico di una vita". Fonte


20.09.15

Il massacro dei curdi e il silenzio dell'Europa

curdibambini.jpg "Reparti militari turchi nei giorni scorsi sono entrati nel nord dell'Iraq per un'operazione contro i guerriglieri del Partito dei lavoratori curdi (Pkk). Un intervento di terra, una "incursione di breve durata" l'ha definita il governo di Ankara, per "cancellare" una volta per tutte i "ribelli". Ci lasciano credere che la decisione di intervenire Erdogan l'abbia presa in seguito all'agguato di Igdir, compiuto martedì scorso da un commando del Pkk e costato la vita a 13 agenti della polizia locale. Ma la verità è che da diversi mesi l'esercito turco ha avviato un assedio contro l'unica forza che si è mostrata capace di arginare realmente l'avanzata dell'Isis.


20.09.15

5 giorni a 5 stelle: Intercettazioni sottratte ai magistrati

glisolfato.jpg

"Questa settimana in Senato arriva, direttamente in aula e senza passare neppure per la discussione in Commissione Affari Costituzionali, la riforma costituzionale con cui Renzi vuol farsi un Senato a misura di corrotti. Gianluca Castaldi denuncia in aula la connivenza con cui tutti hanno accettato questa prepotenza.


19.09.15

I pesticidi della Monsanto

glisolfato.jpg "Ve lo ricordate il glifosato? È il diserbante più utilizzato nel mondo, che studi scientifici hanno dimostrato probabilmente cancerogeno. Dietro alla sua produzione si celano impressionanti interessi economici legati alla Monsanto, una fitta rete di "faccende" lobbystiche, il silenzio dei Governi nazionali e, da oggi, quello del Parlamento Europeo. Perché nonostante l'azione del Movimento 5 Stelle nella Commissione ENVI - quella che dovrebbe tutelare la salute dei cittadini europei e l'ambiente - la mozione di risoluzione che avrebbe impedito al glifosato di essere inserito nelle sostanze permesse dalla UE è stata bocciata.


19.09.15

Parola di Vincenzo De Luca

deluca_wanted.jpg

"L’altra sera, Di Maio Luigi, un ragazzo fortunato che è passato improvvisamente da figlio di famiglia a vicepresidente della Camera, e tale Di Battista, mi facevano tenerezza. Hanno parlato per mezz’ora. Sembrava che in tv ci fosse Kennedy, Roosevelt o Camillo Benso conte di Cavour. Ho visto Di Maio e mi veniva in mente la canzone di Heidi: Ti sorridono i monti”. Vincenzo De Luca


19.09.15

La terra dei fuochi lombarda

terra_lomb.jpg

"C’è una “terra dei fuochi” nel Parco Agricolo Sud di Milano. Un disastro ambientale che le istituzioni lombarde non potevano non conoscere, e che ora, grazie alle segnalazioni che ci hanno fatto alcuni cittadini è venuto finalmente a galla. Circa 12 ettari di terreni attualmente coltivati, con relativa commercializzazione di prodotti agro-alimentari, sono contaminati da metalli pesanti, diossine, PCB, furani e composti geno-tossici, come certificato da ben due ricerche dell’agenzia ambientale e sanitaria europea ISPRA.


19.09.15

I nuovi schiavi

merkel_schiav.jpg "Bloomberg descrive la condizione di chi è fuggito dalla guerra solo per raggiungere un’Europa che non sa offrirgli un’esistenza dignitosa. Ciò che emerge di peggio è il cinismo di una classe dirigente tedesca che sta usando ogni mezzo, inclusa la disperazione dei profughi (qui definita “motivazione”), per cercare di perpetuare un sistema sociale ed economico che finora si è basato sulla compressione dei salari tedeschi e la sotto-occupazione nel resto d’Europa — un sistema che, dopo aver spremuto gli europei fino a spingerli verso l’esaurimento demografico, cerca ora nuova manodopera da sfruttare.


18.09.15

L'Italia che voglio è un'Italia a 5 Stelle, di Alessandro Di Battista

diba5stelleita.jpg

La più grande rivoluzione che ha fatto M5S è autofinanziarsi. Fateci caso: mentre il Pd ha preso tanti soldi da Buzzi, uno che oggi è in carcere per associazione mafiosa... perché Buzzi è un finanziatore del Pd uno alle volte se lo dimentica! Il MoVimento tutti gli eventi che organizza li fa autofinanziandosi. Se anziché avere dei lobbisti o qualche criminale che ci finanzia, abbiamo un popolo di lobbisti, i "cittadini lobbisti" che ci aiutano a organizzare eventi con 1 euro a testa, quell'evento sarà libero. Sostieni Italia 5 Stelle con una donazione!


18.09.15

La Presidente dell'Antimafia campana indagata per #mafia!

antimafiamafia.jpg

FUORI LA CAMORRA DALLE ISTITUZIONI. ADESSO LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE ANTICAMORRA VADA AL M5S

"La Paolino deve dimettersi immediatamente, senza aspettare neanche un secondo: abbiamo appena presentato una richiesta ufficiale firmata da tutti i nostri consiglieri. Che il presidente della Commissione Anticamorra risulti indagata per il reato di voto di scambio politico-mafioso, se confermato sarebbe un fatto gravissimo, l’ennesimo oltraggio alle nostre istituzioni, tanto più grave in un momento in cui la violenza della camorra sta riesplodendo nelle strade campane.


18.09.15

#SalviniSenzaProfughi non ci sa stare: vota per tenerli in Italia

salviniprofughi.jpg Salvini vota contro la redistribuzione dei profughi in Europa, li vuole tutti in Italia altrimenti finirebbe gli argomenti di cui parlare in televisione. Salvini non vuole risolvere il problema, vuole cavalcarlo. Gli italiani hanno bisogno di soluzioni, come quella votata dal M5S ieri in Parlamento dal M5S che prevede la redistribuzione di 40.000 profughi, attualmente in Italia, negli altri Paesi d'Europa. Adesso è necessario cambiare al più presto il Regolamento di Dublino come proposto da un anno dal M5S e solo recemente dal governo.. #SalviniSenzaProfughi tornerebbe a prendersela con i meridionali. #SalviniSenzaProfughi è come Gianni senza Pinotto. #SalviniSenzaProfughi è finito.


18.09.15

Le mani del governo sono sporche di sangue

kuwait_armi.jpg

"Mentre in Siria è in corso uno dei conflitti più sanguinosi dell'ultimo secolo e migliaia di rifugiati spingono per ricevere una protezione dai Paesi dell'Unione europea, il governo italiano continua a vendere armi agli Stati del Golfo, direttamente coinvolti nella guerra civile siriana e tra i primi finanziatori del terrorismo". La scorsa settimana è stata firmata un'intesa dal governoper la vendita di una maxi-commessa di 28 caccia Eurofighter Typhoon al Kuwait


18.09.15

Italia senza informazione: Italia senza democrazia

noinformazion.jpg L’Italia nella classifica mondiale della libertà di stampa, realizzata come ogni anno da Reporter senza frontiere, scende al 73esimo posto, tra la Moldavia e il Nicaragua, perdendo ben 24 posizioni dall’anno precedente. Senza informazione non ci può essere democrazia.

intervento di Roberto Fico

"Che fine ha fatto il pluralismo politico nel nostro Paese? I dati di Open Tg da giugno ad agosto sono allarmanti [da oggi, potete consultarli qui]. Rispetto all'ultimo trimestre analizzato prima della pausa estiva, la situazione non accenna a migliorare.


18.09.15

Controllo caldaie ai morti

caldaiemorti.jpg

di A.L.

"Dopo aver ricevuto da morta in regalo di compleanno, dei fiori dal sindaco Marino, l'ineffabile Comune di Roma, continua a molestare a mia madre, deceduta 6 mesi or sono. Questa volta, l'efficientissima amministrazione, manda una raccomandata, a un indirizzo da dove aveva traslocato oltre 4 anni fa, con la pretesa minacciosa del famigerato controllo caldaie.


17.09.15

Vietato ospitare il M5S in #RAI

vietatom5s.jpg Il regime è agli sgoccioli e mostra il suo vero volto: il M5S deve essere censurato dalla RAI per ordine del Pd

"Il Pd vuole bandire il M5S dalle televisioni. Dopo l'intervista di Giannini a Di Battista durante la puntata di Ballarò di martedì, il Pd ha intimato a Vianello, direttore di RAI 3, di presentarsi in Vigilanza. Iniziano con un avvertimento, alla prossima lo mandano sul satellite e poi Siberia? Il Pd ad agosto 2015 nei Tg Rai ha avuto il 41% dello spazio di parola, contro il 9% dato al M5S. Troppo spazio.


17.09.15

Ipse dixit, Mattarella sulle riforme costituzionali

mattarella_riforme.jpg

Alla luce di quanto avvenuto ieri con la decisione del governo di portare la riforma costituzionale all'esame dell'Aula del Senato senza concludere i lavori nella Commissione competente, disattendendo quanto previsto dalla stessa Costituzione (art.72, comma 4), il MoVimento 5 Stelle, come Gruppo di opposizione e seconda forza politica del Paese, avverte la necessità e l'urgenza di manifestare al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, la sua preoccupazione per il grave strappo delle regole e delle procedure parlamentari in atto in queste ore. Confidiamo di trovare in Lui la sensibilità istituzionale e l'attenzione che è mancata nell'Aula del Senato e che il Capo dello Stato ha sempre manifestato, come dimostrano le sue autorevoli parole pronunciate nel discorso in Aula nel 2005 proprio mentre si discuteva di riforma costituzionale e in cui il M5S si ritrova completamente.

Intervento di Sergio Mattarella in Aula sulle riforme costituzionali del governo Berlusconi, 20 ottobre 2005

"Signor Presidente, tra la metà del 1946 e la fine del 1947, in quest’aula, si è esaminata, predisposta ed approvata la Costituzione della Repubblica. Con l’attuale Costituzione, che vige dal 1948, l’Italia è cresciuta, nella sua democrazia anzitutto, nella sua vita civile, sociale ed economica. In quell’epoca, vi erano forti contrasti, anche in quest’aula


17.09.15

La Costituzione non è carta straccia

firma_costituzione.jpg

In un colpo solo il governo e il Pd - lo stesso che il 25 aprile e il 2 giugno fa retorica dai palchi delle celebrazioni nazionali - hanno fatto carta straccia della Costituzione e messo sotto i piedi il Regolamento del Senato: forzando le regole, hanno deciso che quello scempio che chiamano riforma costituzionale andrà direttamente in Aula già a partire da oggi, saltando a piè pari il lavoro della Commissione Affari Costituzionali, nonostante l'art.72 comma 4 della stessa Carta costituzionale imponga in questi casi un procedimento ordinario: "la procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale".


16.09.15

Chernobyl non è un'opinione

chernobyl.jpg

Ringrazio tutti coloro che mi hanno espresso solidarietà con messaggi sul Blog, su Facebook e su Twitter.

intervento di Lorenzo Bedin, da Contropiano.org

"Il tribunale di Ascoli Piceno ha condannato a un anno di reclusione Beppe Grillo per aver diffamato Franco Battaglia, docente del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Grillo in un comizio aveva duramente attaccato il docente che in una trasmissione televisiva aveva affermato come quella nucleare sia la tecnologia più sicura esistente e che erano stati pochissimi i morti a causa del disastro nucleare della centrale di Cernobyl nel 1986.Grillo è stato condannato per quello che viene ancora definito come reato d'opinione, ma le affermazioni del prof. Battaglia, parlando di qualcosa di terribile, materiale e dimostrabile sul piano scientifico, non sono accettabili neanche come un opinione, sulla scienza non si fa opinione ma ricerca, verifiche, dati, risultati empirici.


16.09.15

Piccoli azionisti MPS di tutta Italia: unitevi!

zionistimps.jpg Il 12 ottobre 2015 inizierà avanti al Tribunale Penale di Milano la fase preliminare del giudizio avente ad oggetto i fatti ed i personaggi protagonisti di una delle fasi più buie della gestione della Banca del Monte dei Paschi di Siena S.p.A. che all’insaputa degli azionisti e dei clienti dell’istituto di credito con i suoi vertici decideva di porre in forte pericolo la liquidità di una degli istituti di credito più antichi d’Italia. I capi di imputazione proposti dal Pubblico Ministero parlano da soli della gravità delle condotte poste in essere dagli ex dirigenti della Banca Monte dei Paschi di Siena nonché addebitabili alla stessa Banca Monte dei Paschi di Siena e alla Nomura International PLC che vedono come persone offese decine di migliaia di azionisti che hanno subito ingenti perdite patrimoniali come diretta conseguenza della netta perdita di valore delle azioni della banca senese


16.09.15

Il Dalai Lama sui migranti: ''Impossibile accogliere tutti''

dalailama_immigrati.jpg
Il Dalai Lama, guida spirituale del buddhismo, è in viaggio in Gran Bretagna e ha sorpreso un po’ tutti dimostrandosi molto più pragmatico di tanti politici a proposito della questione immigrazione. Ecco le sue semplici parole: "Penso che Germania e Austria abbiano avuto una buona risposta alle migrazioni, ma bisogna riflettere: è impossibile che tutti possano venire in Europa”. L'uso della parola "impossibile" fa molto riflettere, perché esprime un giudizio piuttosto tranchant sulla questione migranti. Il Dalai Lama elogia dunque i Paesi europei che hanno aperto le loro frontiere e hanno accolto così tanti profughi, ma poi molto realisticamente invita ad una riflessione.


15.09.15

Finanziamenti pubblici per la propaganda di regime

FINANZA_PUBBLICI.jpg

"I finanziamenti diretti all'editoria nascono col Fascismo. Nel 1935, al fine di integrare le imprese editoriali nell'ideologia del regime il Fascismo istituzionalizzò l’Ente Nazionale Cellulosa e Carta, la cui attività tendeva essenzialmente allo sviluppo autarchico del mercato interno delle materie prime, mediante sovvenzioni volte ad integrare il prezzo della carta destinata alla produzione di giornali quotidiani. L’Ente è stato poi soppresso nel '94, ma i soldi ai giornali sono continuati ad arrivare regolarmente e sempre in maggiore quantità. Pensate, solo tra il 2003 e il 2015 sono stati stanziati complessivamente circa 1,5 miliardi di euro in favore degli editori.


15.09.15

Solo il M5s al fianco dei poveri

mensa_poveri.jpg

"Il governo ha introdotto qualche “avanzamento marginale” nel sostegno al reddito, ma finora non si è “discostato in misura sostanziale dai suoi predecessori” e ha confermato la “tradizionale disattenzione della politica italiana nei confronti delle fasce più deboli”. E’ il giudizio severo della Caritas Italiana nel Rapporto 2015 "Le politiche contro la povertà in Italia", presentato oggi a Roma. Il rapporto contiene un altro giudizio politico non consueto per un organismo che è diretta emenazione della Chiesa: se negli ultimi mesi “è cresciuta nel dibattito politico” l’attenzione verso la lotta all’indigenza, è “merito soprattutto del Movimento 5 Stelle”, che ha fatto “della lotta alla povertà, attraverso il reddito di cittadinanza, una propria bandiera”.


15.09.15

Disuguaglianza europea

disuguaglianza_eu.jpg

"In Europa ci sono 342 miliardari (con un patrimonio totale di circa 1.340 miliardi di euro) e 123 milioni di persone - quasi un quarto della popolazione - a rischio povertà o esclusione sociale. E’ l’impietosa fotografia scattata da "Un’Europa per tutti, non per pochi", il nuovo rapporto sulla disuguaglianza, lanciato da Oxfam.


15.09.15

#LoFacciamoSoloNoi: l'inno di Italia 5 Stelle 2015


innoita5stelle.jpg
Candidare solo incensurati, restituire gli stipendi, rifiutare i finanziamenti pubblici, non allearsi con chi ha distrutto il Paese, proporre il Reddito di Cittadinanza, aiutare le Pmi con il microcredito, costruire strade, stare al fianco dei lavoratori e degli insegnanti. #LoFacciamoSoloNoi. Questo è l'inno di Italia 5 Stelle 2015 a Imola il 17 e 18 ottobre. Il M5S rifiuta i finanziamenti pubblici: SOSTIENI ITALIA 5 STELLE CON UNA DONAZIONE!


14.09.15

Passaparola: Come farsi la pensione fai da te, di Carlo Sabbi


pensionefaidate.jpg
"Con la pensione pubblica si va in pensione secondo le regole di legge, per riceverla bisogna avere minimo 67 anni e chi vorrà andare prima avrà una forte penalizzazione (introdotta da poco) e sarà soggetto a ulteriori variazioni perché nella legge Fornero è previsto che praticamente mano a mano che si allunga la vita, sarà differito anche l'importo. Mentre la pensione integrativa, la tua personalizzata, siccome non segue quella regola della legge Fornero ma è un tuo versamento personalizzato, decidi il tuo futuro di andare in pensione come e quando vuoi e l’importo che desideri praticamente annualmente" Carlo Sabbi, campobassano, classe 1943, dopo il diploma di ragioneria e perito commerciale inizia la sua attività lavorativa di rappresentante di commercio. L’esperienza di oltre trent’anni nel settore della previdenza privata ne fa oggi un libero consulente per la previdenza integrativa e collaboratore della Comunità on-line A.B.C. (Aiuto per la Bonaria Composizione delle Controversie). Oggi ci racconta come farsi una pensione fai da te.


14.09.15

Beppe Grillo condannato a un anno di prigione

bpee_condannato.jpg

Oggi è stata emessa la sentenza dal tribunale di Ascoli Piceno contro di me per diffamazione, per aver detto in un comizio che il professor Franco Battaglia, docente di Chimica ambientale del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell'Università di Modena e Reggio affermava delle coglionate in merito al nucleare. Il fatto risale all'11 maggio 2011, in occasione di un mio comizio elettorale a San Benedetto del Tronto in vista del referendum sul nucleare.


14.09.15

I veri numeri delle assunzioni della #BuonaScuolaFlop

riformaflop.jpg

"Visto che sulla Buona Scuola (si fa per dire) il ministro Giannini fa girare numeri taroccati, quelli veri ve li diamo noi e vi spieghiamo perché il piano di assunzione degli insegnanti sia un flop totale. Quella spacciata come la più grande operazione di assunzioni nel comparto istruzione (“Non l'ennesima riforma, non il solito discorso che propongono tutti i politici, una cosa diversa”, cianciava il 3 settembre 2014 il presidente del Consiglio), ad oggi ha portato a un migliaio di nuove stabilizzazioni, mentre era stato garantito che le assunzioni sarebbero state almeno 100 mila. Facciamo i conti!


14.09.15

La Magia del Teatro

magia_teatro.jpg

L’Associazione del Teatro Patologico di Roma presenta lo spettacolo "Medea" di Dario D' Ambrosi che si terrà al Teatro Argentina il 14 e 15 settembre 2015. E' un'iniziativa lodevole! Leggete di seguito di cosa si occupa il Teatro Patologico e come è stato realizzato questo spettacolo. Partecipate numerosi!

"L’Associazione del Teatro Patologico nasce nel 1992 diretta dal fondatore e ideatore Dario D’Ambrosi. Dallo stesso anno comincia un lavoro unico ed universale: quello di trovare un contatto tra il teatro e le gravi malattie mentali. Dal 2009 il Teatro Patologico ha il suo teatro stabile in via Cassia 472 a Roma, dove avvia il corso di teatro integrato del Teatro Patologico La magia del Teatro per ragazzi disabili psichici e/o fisici.


13.09.15

Piero e Laura non devono rimanere indietro! #RedditoDiCittadinanza


piero_laura.jpg
immagine Piero e Laura, ai lati, ospitati mercoledì 9 settembre al Senato da Daniela Donno, al centro, portavoce M5S al Senato

intervento di Daniela Donno, portavoce M5S Senato

"Quella di Piero e Laura è una storia come in Italia ce ne sono tante. Piero è di Lecce, ha 38 anni, ha perso il lavoro come guardia giurata, poi è arrivato lo sfratto e da allora vive in macchina, mentre la moglie e le sue due bambine sono ospiti da parenti. Finalmente qualche mese fa Piero trova lavoro, ma l'azienda è costretta a fermare momentaneamente la sua attività e lui rimane con un pugno di mosche in mano.


13.09.15

Verdure a rischio contaminazione sulle tavole degli italiani

cibo_veleno.jpg

"La terra dei fuochi non è solo a Caserta. Ortaggi e verdure coltivati sopra rifiuti e veleni, prodotti arrivati sulle tavole degli italiani: oggi siamo a Terni in Umbria, nella terra di Francesco, nella città di San Valentino. Grazie a una serie di interrogazioni presentate dal gruppo consiliare del M5S e all’inchiesta della coraggiosa testata online locale Ternioggi.it, è venuta alla luce una verità rimasta nascosta per più di un decennio all’interno degli atti della Regione Umbria.


13.09.15

Beppegrillo.it miglior sito politico - d'opinione ai #MIA15

mia15bg.jpg

Beppegrillo.it ha vinto ieri il primo premio ai Macchianera Italian Awards 2015 come miglior sito italiano politico - d'opinione


13.09.15

Più forze alla Polizia

forzepolizia.jpg

intervento di Igor Gelarda e Carmelo Catalano, Dirigenti Sindacato di Polizia Consap

"Che i migranti siano tanti e che sia difficile aiutarli e controllarli è evidente a tutti. In particolar modo agli operatori delle forze dell’Ordine e a coloro che sono deputati ad accoglierli. Purtroppo la realtà di questi arrivi diventa mediaticamente palese solo quando ci sono sbarchi consistenti oppure all’accadere di fatti cruenti. Le nostre città si vanno trasformando: ai nostri poveri si aggiungono i nuovi poveri, ai nostri disperati i nuovi disperati. E tutti hanno fame ed uguale diritto ad essere sfamati. In alcuni casi l’industria dell’illegalità italiana arruola nuova manovalanza a prezzi bassi, carne da macello che, anche se dovesse scomparire, non rende triste nessuno senza contare che ha già preso piede in Italia la criminalità organizzata straniera, che desta parecchie preoccupazioni tra criminologi e inquirenti.


12.09.15

Il governo taglia il diritto allo studio

borse_studio.jpg

L’università italiana sarà sempre più ad appannaggio dei ricchi, ma la formazione e la cultura non si possono parametrare! Uno Stato degno di questo nome deve investire sui giovani e sulla loro formazione, mettere in campo politiche serie nel pieno rispetto del diritto allo studio costituzionalmente garantito, eliminare gli ostacoli di ordine materiale che impediscono ai cittadini di scegliere il loro futuro. Ed invece cosa fa questo Governo? Modifica gli indicatori della situazione economico-patrimoniale delle famiglie con studenti e riduce del 25% gli aventi diritto alle borse di studio.


12.09.15

La propaganda UE ci costa miliardi di euro all'anno

propagandaue.jpg

da Vocidallestero - BreitBart riporta i risultati di uno studio di Business for Britain, che rivela come l’UE spenda annualmente miliardi di euro di soldi pubblici per attività propagandistiche di auto-promozione, in certi casi rivolte perfino ai bambini. Questo è inammissibile, particolarmente in un momento in cui si chiede agli Stati membri di stringere il bilancio. I britannici, dal canto loro, sono specialmente preoccupati che Bruxelles possa fare propaganda inopportuna in vista del loro referendum sulla permanenza in UE.

di Donna Rachel Edmunds, 11 agosto 2015

"Secondo una recente ricerca, lo scorso anno Bruxelles ha speso più di mezzo miliardo di sterline [oltre 650 milioni di euro, NdT] direttamente per la promozione dell’UE, tramite spese di pubblicità e comunicazione. Inoltre, altri 3,1 miliardi di sterline [oltre 4 miliardi di euro, NdT] sono stati inclusi in un budget che prevede un fondo per le spese promozionali. Si tratta di un notevole rialzo rispetto all’ultimo dato di questo tipo, che indicava che nel 2008 la cifra era di 1,9 miliardi [circa 2,5 miliardi di euro, NdT].


12.09.15

5 giorni a 5 stelle: La priorità è il #RedditoDiCittadinanza

reddito_subit.jpg
"Settembre, e torniamo subito al lavoro con decisione. Beppe arriva al Senato, e insieme ai portavoce Nunzia Catalfo e Daniele Pesco partecipa ad un’affollatissima conferenza stampa in cui il M5S ribadisce quella che sarà la sua grande battaglia per l’autunno: il Reddito di Cittadinanza. C’è anche Luigi Di Maio, che la giura al governo: "Questo sarà l’ultimo anno senza Reddito di Cittadinanza in Italia". Non dimentichiamo mai infatti la nostra più importante missione: nessuno deve rimanere indietro.


12.09.15

L'intervista di Gianroberto Casaleggio al Fatto Quotidiano

grcfq.jpg

Intervista di Gianni Barbacetto a Gianroberto Casaleggio, pubblicata sul Fatto Quotidiano di oggi 12 settembre 2015

A che punto è Rousseau?

Rousseau è il sistema operativo del MoVimento 5 Stelle. La Rete ha reso obsoleti e diseconomici i partiti e più in generale i precedenti modelli organizzativi. Il M5S, che è nato in Rete, vive soltanto di libere donazioni di cittadini. Rousseau è un passo avanti in questa direzione con la gestione delle diverse aree di un'organizzazione politica attraverso le sue funzioni principali. Viene chiesto spesso chi finanzia il M5S senza mai porsi la domanda sull'utilizzo della Rete e delle sue piattaforme per raggiungere il partito a costo zero. Nelle ultime elezioni politiche nel 2013 il costo di un voto per il M5S è stato di 0,04 euro mentre per i partiti è stato in media di 4,8 euro.


11.09.15

Condannati dall'UE: Mini-prescrizioni aiuto agli evasori

condannaita.jpg

Brutta sorpresa per il governo sulla prescrizione. Ancora una volta l'Europa bacchetta l'Italia per colpa dei tempi di cancellazione dei reati troppo brevi. Dopo i ripetuti richiami dell'Ocse su una prescrizione corta che non consente di contrastare adeguatamente la corruzione, stavolta è la Corte di giustizia del Lussemburgo, su sollecitazione del tribunale di Cuneo, che per la prima volta invita addirittura i giudici italiani a "disapplicare" la legge ex Cirielli qualora essa "leda gli interessi finanziari della Ue". Legge del dicembre 2005, voluta da Berlusconi per via dei suoi processi, che ha ridotto della metà il tempo concesso ai magistrati per indagare e chiudere i dibattimenti.


11.09.15

Beppegrillo.it vietato ai dipendenti ANAS

beppe_anas.jpg

Riceviamo e pubblichiamo la denuncia di Roberto Avitabile

"La rete intranet aziendale di ANAS ha subito nel tempo vari interventi tendenti a limitare gli accessi dei dipendenti di Anas a particolari siti. Da svariati anni siti categorizzati come social web, come social networking, come shopping, come non-traditional religions (più o meno i siti che ruotano intorno al mondo della new-age) e come sports sono inaccessibili. Ultimamente, nel giugno di quest’anno, dopo l’arrivo del nuovo Presidente Armani, Anas ha deciso di aggiungere alle categorie summenzionate anche quella relativa a "news and media", impedendo così l’accesso a tutti i siti giornalistici on line. In quest’ultima categoria, però, rientra anche il sito del blog di Beppe Grillo, che è il dominio del sito del MoVimento 5 Stelle che risultano così inaccessibili conseguentemente alla decisione presa di oscurare l’informazione su rete per i dipendenti di Anas.


11.09.15

#LoChiamavanoBoccadutri

lochiamavano_boccadutri.jpg

Lo chiamavano Boccadutri prendeva i rimborsi, prendeva i rimborsi lo chiamavano Boccadutri prendeva i rimborsi senza controlli Boccadutri, ex SEL ora Pd, è l'autore della leggina truffa grazie alla quale i partiti si intascheranno milioni di euro senza essere sottoposti a nessun controllo sull'esercizio da parte degli organi preposti come previsto. In Aula, non sapendo più cosa dire per giustificare la rapina dei partiti, ha attaccato il M5S che come noto ha rifiutato 42 milioni di rimborsi elettorali che gli sarebbero spettati con una montagna di falsità: "non hanno rinunciato proprio a nulla, semplicemente non hanno diritto ad alcun finanziamento perché non hanno depositato alcun documento relativo al bilancio, e non rispettano quanto previsto dalla legge" (*) La realtà è ben diversa. Proviamo a raccontarla in modo semplice (a prova di PiDdino):


10.09.15

Pd e Zingaretti denunciati dalla Corte dei conti per finanziamento illecito ai partiti

zingarettidenunciato.jpg

Non ha neanche finito di intascare l’ultima banconota da 500 euro dopo l’approvazione delle leggina truffa sul finanziamento pubblico ai partiti, che il Pd finisce per essere segnalato dalla Corte dei conti per un presunto finanziamento illecito ai partiti. Sembra incredibile ma è tutto vero.


10.09.15

I Casamonica comandano più del premier, di Carlo Freccero

casamonica_premier.jpg
Dopo aver fatto vedere il premier far vedere i Casamonica spiega tutto quanto di come siamo ormai. Se uno è attento a leggere la televisione con occhi indipendenti e liberi, capirebbe che vuol dire che in Italia comandano più i Casamonica che il premier. Non solo, ma Porta a porta non ha sempre ospitato gente per bene, non è una fonte battesimale che purifica le persone. Quelle sedie bianche hanno ospitato molte volte gente che è finita in galera, non è la prima volta che ospitano personaggi discutibili.


10.09.15

Scandalo #FNM: Testimonianza del dirigente minacciato perchè sapeva troppo

telecamera_fnm.jpg
"L’uomo che vedete nel video è Arnoldo Schoch, l’ex presidente del organismo di vigilanza di Fnm (Ferrovie Nord Milano), e il video che vi mostriamo ci è stato inviato da una dipendente che ha chiesto di rimanere anonima. Come potete sentire dalla sua viva voce, Arnoldo Schoch ha ricevuto pressioni dai vertici dell’azienda perché stava facendo bene il suo lavoro, ovvero vigilare affinché la società non commettesse reati nei confronti dei suoi azionisti, vale a dire i lombardi. Dopo lo scandalo spese pazze che ha travolto la partecipata lombarda del trasporto pubblico emerso grazie al nostro lavoro di controllo, abbiamo partecipato lo scorso maggio all’assembla dei soci con Beppe Grillo per denunciare la situazione ai soci, grandi e piccoli.


10.09.15

La guerra civile siriana, parte 2

palmiraisis.jpg

Leggi la prima parte
Foreign Fighters. La proliferazione di milizie islamiste nella regione favorisce in pochi mesi un “melting pot” jihadista, che in Iraq e Siria cattura le ambizioni di centinaia di combattenti stranieri (foreign fighters), partiti alla volta del fronte per unirsi ai miliziani ribelli che si oppongono alle truppe governative di Assad. Questo è un elemento caratterizzante della guerra civile siriana. Oggi si stima che le due formazioni jihadiste più importanti, il Fronte al Nusra e lo Stato Islamico dell'Iraq e Levante accolgano tra le loro fila almeno 9.000 combattenti non siriani, ovvero circa il 20% del totale


10.09.15

La Guardia di Finanza nelle sedi dei partiti

sibipartiti.jpg

La prima cosa che fanno i partiti, il primo giorni dopo la chiusura estiva della Camera cos'è? Ma naturalmente una legge per non rendicontare le spese e rubare ancora il finanziamento pubblico. Non hanno abolito nulla, anzi ora, grazie a questa legge, nessuno controllerà le spese dei partiti e loro potranno continuare ad ingozzarsi. Provate voi a non fare una fattura, provate voi a non emettere uno scontrino, provate voi a sbagliare una dichiarazione dei redditi, Equitalia è già pronta a pignorarvi il negozio e la casa.


09.09.15

Subito il #RedditoDiCittadinanza per salvare l'Italia


rdcs.jpg
Alla ripresa dell'attività parlamentare, mentre i partiti continuano a litigare su come distruggere la Costituzione, il MoVimento 5 Stelle ha un'altra priorità: approvare il Reddito di Cittadinanza. E' questa la vera riforma che serve al Paese, l'unica manovra economica davvero in grado di rimettere in moto l'Italia. Il Reddito di Cittadinanza è l'unica speranza per ridare speranza e dignità ai cittadini: l'obiettivo, è quello di equiparare, una volta per tutte, i diritti civili dei cittadini d'Italia a quelli del resto dei Paesi dell'Europa


09.09.15

RAI, servizio pubblico paramafioso #Casamonica

raimafia.jpg

La famiglia Casamonica ospitata dalla RAI nel salotto buono di Bruno Vespa per esibirsi davanti a 1.340.000 di italiani (14,54% di share) nell'apologia di Vittorio Casamonica, il boss il cui funerale ha indignato Roma e mezzo mondo, è un oltraggio a tutti gli italiani onesti. Chi era Vittorio Casamonica? "Vittorio ha conosciuto la Roma della banda della Magliana, ha frequentato la scuola criminale di "Renatino" De Pedis e compari, è diventato l' addetto al recupero crediti di Enrico Nicoletti, potente cassiere della Magliana. Uno che nel 1990 risultava nullatenente, dichiarando al fisco 450mila lire l' anno e che secondo la Guardia di Finanza aveva un tesoro di oltre duemila miliardi di lire, oltre un miliardo di euro.


09.09.15

La leggina truffa per i soldi ai partiti

legginatruffa.jpg

Il Parlamento riapre le porte dopo un mese di vacanza e qual è il primo, urgentissimo, provvedimento da far approvare all'aula di Montecitorio? Ovviamente l’assegnazione del finanziamento pubblico ai partiti. O meglio, la leggina truffa che aggira un’altra legge truffa. Ricordate il Governo Letta e il suo annuncio di aver abolito i rimborsi elettorali? La chiamammo #leggetruffa, perché il finanziamento sopravviveva, spalmato in 4 anni, continuava a gravare sulle spalle dei cittadini (le donazioni del 2 per mille sono risorse sottratte allo Stato per finire nei forzieri dei partiti) e consentiva alle lobby di prendere pieno controllo dei partiti. Ma, nonostante tutto, sono riusciti a fare di peggio.


09.09.15

La guerra civile siriana, parte 1

bombesiriane.jpg

L'Italia è da anni saldamente nella top ten dei Paesi produttori di armi del mondo, che vengono vendute ai Paesi in guerra, soprattutto in Africa e nel Medio Oriente. In particolare l'Italia è il primo paese in Europa a vendere armi alla Siria: dal 2001 la Siria ha acquistato in licenza armi nel vecchio continente per 27 milioni e 700mila euro. Di questi, quasi 17 arrivano dal nostro Paese. Nel mentre gli Stati Uniti armano e addestrano i ribelli "moderati" e oggi l'Isis combatte con fucili con la scritta "Property of US Govt", di "proprietà del governo statunitense". E' un gioco delle parti. La guerra in Siria è un business cui il governo italiano partecipa e che distrugge milioni di vite tra sfollati, profughi e morti. Il governo vuol contribuire a diminuire il numero di profughi dai Paese in guerra? Deve bloccare subito l'export di armi nei Paesi teatro di guerre e attuare una politica estera non succube degli interessi USA. Di seguito la prima parte della ricostruzione della guerra civile siriana con le responsabilità e gli interessi degli attori internazionali.


08.09.15

La disinformazione di Repubblica #iononleggorepubblica

articolo_rep.jpg

"Questo è un titolo di Repubblica dell’8 settembre 2015. Ed è una tale collezione di assurdità, condita da un tale livello manipolatorio, da meritare l’analisi quasi lettera per lettera. “Lavorano e fanno figli” è la frase d'apertura. Allude -senza parere- ad una differenza tra i migranti e i cittadini europei: i primi “lavorano”, come se i secondi non lo facessero. In realtà, oltre alla indiscutibile realtà della disoccupazione nei Paesi del Sud Europa (che porta al triste fenomeno della migrazione interna), quel “lavorano” ammicca a ciò che non si può dire: ovvero che gli immigrati sono disponibili a lavorare come schiavi dei caporali al sud e per un pugno di noccioline al nord, e soprattutto non hanno pretese su quei diritti dei lavoratori che ormai fanno parte del DNA degli europei. Insomma, lavorano e basta ed è ciò che serve al capitale.


08.09.15

La palude italiana

paluditalia.jpg

dal rapporto del World Economic Forum sulla crescita e lo sviluppo del 2015 "L'Italia deve affrontare un problema significativo, che ha implicazioni in molti settori, si tratta del suo alto livello di corruzione, combinato a una scarsa etica negli affari e nella politica, tra il peggiore di tutte le economie avanzate. La disoccupazione è alta e accompagnata da un gran numero di lavoratori part-time involontari e persone in situazioni informali e vulnerabili di occupazione.


08.09.15

Equitalia sbaglia, #EquitaliaPaga grazie al M5S

equitaliapaga.jpg

Chi sbaglia paga. Questa volta è toccato a Equitalia. A Olbia infatti, con sentenza definitiva, è stata cancellata una cartella esattoriale da circa 100.000 euro. E le spese processuali sono state addebitate all’Agenzia di Riscossione. A deciderlo è stata la Commissione Tributaria Provinciale, chiamata a pronunciarsi sul ricorso presentato dalla commercialista Maria Teresa Piccinnu per conto del contribuente.


08.09.15

Il Regolamento di Dublino va cambiato. Ora lo dicono tutti, prima solo il M5S

dublinoiii.jpg

Anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha chiesto dal Forum di Cernobbio nuove regole comuni sul diritto d'asilo e il conseguente superamento del Regolamento di Dublino. E anche il governo ora ammette che bisogna superare Dublino III, una norma che obbliga i richiedenti asilo a presentare la domanda nel Paese Ue in cui arrivano, dunque totalmente inefficace a far fronte a una emergenza come quella a cui stiamo assistendo in questi ultimi mesi. La domanda è: perché solo adesso le istituzioni italiane si stanno svegliando?


07.09.15

Imprenditori in catene per difendere la legge M5S sugli appalti

inprelegge.jpg

"Si sono incatenati per dire No allo stop della legge del Movimento Cinque Stelle sugli appalti pubblici in Sicilia. La legge approvata varata dall’Ars su proposta dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle garantisce maggiore sviluppo ed opportunità ad un sistema nell’Isola è collasso da tempo, grazie a ribassi più contenuti e allo stop all’infiltrazione della criminalità organizzata. Oggi una nutrita rappresentanza di imprenditori siciliani si è incatenata davanti all’assessorato Infrastrutture, prima di essere ricevuta dall’assessore Pizzo per sollecitare la difesa da parte del governo regionale della legge Cinquestelle


07.09.15

Umani e mafiosi

umanimafia.jpg

Quando il finanziamento pubblico non basta, c'è Buzzi. Il tesoriere del Pd romano Carlo Cotticelli ha dichiarato di aver incontrato due volte Salvatore Buzzi. Una volta quando Buzzi gli offrì 7 mila euro per pagare i dipendenti del Partito Democratico: "Buzzi era venuto a sapere che eravamo in difficoltà e si è offerto di aiutarci", gli amici (e i mafiosi) si vedono nel momento nel bisogno. La seconda alla cena di finanziamento del Pd organizzata dal premier, alla quale Buzzi e quattro suoi amici hanno contribuito, almeno, con 20.000 euro


07.09.15

#GiùLeManiDalNostroMare

giulemare.jpg

Sulle spiagge italiane, questa estate, non siamo stati solo in vacanza: insieme a migliaia di cittadini che si sono uniti a noi abbiamo visitato 38 località tra Marche, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia per gridare il nostro NO alle trivellazioni in mare. Tanti bagnanti, inclusi anziani e bambini, hanno unito le mani e partecipato al “serpentone” che ha percorso km di bagnasciuga per dire “Giù le mani dal nostro mare”, e per chiedere lo stop alle insensate trivellazioni appena approvate dal governo


07.09.15

Passaparola - Ordini professionali: la casta degli intoccabili, di Franco Stefanoni

"


intoccabili_ordini.jpg
In Italia l’iscrizione agli albi, agli ordini è obbligatoria. Uno per esercitare una professione, per dire io faccio questo, deve essere iscritto e questo ha sempre alimentato una discussione sull’opportunità dell’esistenza degli ordini. Non si giustifica tanto l’interesse pubblico a un tal livello perché ci sia una legge, che il Parlamento approva, per la costituzione di un ente così." Franco Stefanoni, giornalista, autore del libro "I veri intoccabili" sulla Casta degli Ordini professionali

"Un saluto a tutti gli amici del Blog di Grillo. Per evitare che ci sia un abuso da parte di chi sa nei confronti di chi non sa, nell’esercizio di alcune professioni, nasce un Ordine. L'ordine fa sì che chi è iscritto ha buone qualità, è eticamente corretto e se è scorretto, se abusa del proprio fare l'ordine protegge il cittadino


06.09.15

Barbara Lezzi a Cernobbio: Reddito di cittadinanza per salvare l'Italia

lezzicernobbio.jpg

Prima di parlare dell’Italia che vogliamo, parliamo dell’Italia che viviamo oggi. Dall’inizio del nuovo millennio il bilancio dello Stato si è mosso sempre nella stessa direzione: aumento della spesa corrente, aumento delle tasse, diminuzione della spesa per investimenti. Una ricetta disastrosa, capace solo di far sprofondare il Paese nel debito e nell’arretratezza. Il ritmo del massacro è aumentato sempre più dopo il 2011, con i governi Monti, Letta e Renzi, fedeli esecutori dell’austerità europea.


06.09.15

In Olanda la prima ferrovia a energia eolica

trenieolici.jpg

Gli olandesi hanno un nuovo e ambizioso obiettivo energetico: alimentare la linea ferroviaria elettrica del Paese interamente con l’energia eolica entro i prossimi tre anni. Un accordo in tal senso, come riporta il sito Railway-Technology, è stato siglato nei giorni scorsi dalla compagnia energetica olandese Eneco e dalla cooperativa Vivens. L’energia prodotta dal vento arriverà da impianti olandesi, ma anche dal Belgio e dai Paesi scandinavi


06.09.15

L'anticorruzione stoppa il governatore della Calabria Oliverio

oliveriopd.jpg

Il M5S sorveglia e denuncia, Cantone stavolta batte un colpo e il solito Pd delle clientele, delle spartizioni e dell’illegalità finisce nei guai in Calabria. Di mezzo, come spesso capita, c’è la sanità, ci sono i soldi, un fiume di soldi, e c’è di mezzo il potere di chi specula sulla salute dei cittadini. Il governatore Mario Oliverio paga l’inadeguatezza e e la scarsa trasparenza del suo agire politico. Ma con lui rischiano adesso di pagarle tutti i calabresi. L’Anticorruzione ha deciso, infatti, di inibire Oliverio dalla possibilità di fare qualunque nomina per tre mesi. E il provvedimento, che scaturisce da una nostra precisa denuncia, apre un problema enorme alla vigilia di una tornata di avvicendamenti ai vertici delle Aziende sanitarie ed ospedaliere calabresi, nomine ora appese a un filo.


06.09.15

L'urlo di Chen terrorizza anche l'Occidente

chen.jpg

Il rallentamento cinese non può che preoccupare l’Eurozona che per ora non sembra essere corsa ai ripari per evitare un nuovo 2008 in cui però gli Stati non saranno più in grado di soccorrere le banche.

Minore crescita globale

Se la crescita in doppia cifra della Cina ha sostenuto quella mondiale, è legittimo attendersi che il rallentamento economico in atto si propaghi all’economia globale considerando ad esempio che la Cina consuma ogni anno il 10% del petrolio mondiale e più di metà del rame e del ferro.


05.09.15

I finanziatori del M5S e la figuraccia della Bonafè

bonadiba.jpg
Il M5S rifiuta il finanziamento pubblico e sostiene le sue iniziative con le piccole donazioni di attivisti e simpatizzanti. Oggi l'ha capito anche la Bonafè.
"Questa mattina in Versiliana durante il dibattito alla festa del Fatto Quotidiano, l'europarlamentare del PD Bonafè sì è fatta un clamoroso autogol! Quando con aria un po' stizzita , rivolgendosi ad Alessandro di Battista ha chiesto di dire CHIARAMENTE chi c'è dietro ai finanziamenti del MoVimento 5 stelle... A quel punto il pubblico...


05.09.15

L'insostenibile costo dei libri scolastici

digilibridigi.jpg

Il costo medio dei libri scolastici è di 500 euro per studente. Potrebbe essere zero se i libri fossero in formato digitale. Ma in questo caso le case editrici che lucrano sui testi scolastici potrebbero chiudere baracca e burattini. Infatti, il ritorno economico per i testi scolastici è massimo rispetto a qualunque altra forma di libri, saggi, romanzi, ecc. I "nuovi" libri scolastici sono sostanzialmente quelli dell''anno precedente con qualche pagina cambiata in più, operazione che in un libro digitale può essere attuata con un click.


05.09.15

Il Microcredito per far fiorire le PMI italiane

microcreditom5stop.jpg

La creatura cresce in fretta, presto inizierà ad alimentarsi da sola e a camminare sulle proprie gambe. Il percorso è ancora lungo, ma il Fondo per il Microcredito, nato dall’impulso del M5S e irrobustito da oltre 12 milioni di euro di eccedenze degli stipendi degli eletti del MoVimento. Il cammino era iniziato a fine maggio e c’erano dei tempi burocratici da attendere per la risposta degli istituti alle domande degli imprenditori (in pratica 65 giorni, 5 per andare dall’intermediario dopo la prenotazione online e 60 per il perfezionamento della domanda da parte della banca). A fine luglio però, puntualmente, le prime imprese hanno iniziato a ricevere i soldi sui loro conti correnti e già adesso svariate centinaia di piccole aziende sono state finanziate, mentre sono migliaia le domande al vaglio degli istituti di credito.


05.09.15

Le colpe dell'Occidente

kobane.jpg

immagine: Kobane oggi, la città di provenienza della famiglia di Aylan Kurdi

Intervistato da IntelligoNews, il filosofo Diego Fusaro affronta il tema migranti ed entra nel dibattito sulla foto del bambino siriano trovato morto sulla spiaggia.

Si sta discutendo molto sull’opportunità di far vedere la foto shock di Aylan. Qual è la sua opinione?

"C’è un aforisma di Nietzsche molto significativo: "Nessuno mente tanto quanto l’uomo indignato". Quella foto è l’emblema di una grande menzogna, di una falsa coscienza buonista, che mostra solo gli effetti e mai le cause, mostra solo le tragedie senza mai investigare sulle ragioni, per cui si mostra il bambino morto e non si spiegano che quelle morti sono prodotte dal bombardamento etico e dall’interventismo umanitario a stelle e strisce.


05.09.15

Terzo Valico fuorilegge!

tervafuoril.jpg

"Le direttive europee stabiliscono che la valutazione di impatto ambientale debba essere condotta solo in determinate circostanze, che nel caso del Terzo Valico sussistevano. È compito delle autorità nazionali assicurare la corretta applicazione della direttiva e predisporre la valutazione". Con queste parole la Commissione europea risponde all'interrogazione parlamentare presentata dalla portavoce del Movimento 5 Stelle Europa Tiziana Beghin. L'opera ferroviaria ad alta velocità, i cui lavori sono iniziati nel novembre 2013, è di fatto fuori legge.


04.09.15

L'Ungheria di Orban

orban.jpg

da Comedonchisciotte.org

"Se c'è un Paese che gode di cattiva stampa, giusto per non dire diffamazione, quello è l'Ungheria. E quando non è presente un articolo costruito per parlarne in termini negativi allora è silenzio totale. Tutti i giornali “progressisti” (ma anche quelli cosiddetti di centro-destra), come qui la solita Repubblica, o il Corriere, o altrove il N.Y.T., l'Economist, la Bild-Zeitung, le Figarò, l'Humanitè ecc...se scrivono un articolo è solo di critica se non proprio per calunniare. E non è certo un caso.


04.09.15

Il governo blocca la digitalizzazione dei libri scolastici

digilibri.jpg

La rivoluzione digitale piaceva tanto al governo, ma come sempre solo a chiacchiere. Eppure fin dal 2013 esiste una proposta diventata legge, grazie al MoVimento 5 Stelle: il portale nazionale di libri digitali gratuiti per tutte le scuole. Ma evidentemente il governo è il primo a non ottemperare alla legge, e di questo portale ancora non c'è traccia. Così, anche per quest'anno niente rivoluzione digitale nella "buona scuola". I genitori degli studenti dovranno sborsare fino a 500 euro per l'acquisto dei libri scolastici, e i nostri giovani insieme a tutta l'Italia continueranno a perdere terreno rispetto agli altri Paesi.


04.09.15

Il Pd si intasca 5,5 milioni di finanziamento pubblico

2per1000.jpg

Il finanziamento pubblico ai partiti non è stato abolito. Non è stato abolito dopo il referendum del 1993 nonostante la volontà di milioni di italiani e non è stato abolito dai tweet di Letta. Ha semplicemente cambiato nome e forma. Ora si chiama due per mille ai partiti, ma sono soldi pubblici, non libere donazioni. Sono tasse già pagate dal cittadino che vedrà rinnovata la sede del partito e la scuola che crolla in testa al figlio. Il Pd ha esultato perchè si è intascato 5,5 milioni di soldi pubblici che potevano essere usati per istruzione, sanità, trasporti per rimpinguare le sue casse.


04.09.15

#ExpoFlop: i veri numeri

expoflop.jpg

dal Fatto Quotidiano del 3 settembre 2015: Expo, boom d’agosto: ecco dov’è il trucco (di GIANNI BARBACETTO e MARCO MARONI)

"L’esposizione di Milano: per visitatori la più bassa degli ultimi 50 anni. Agosto, Expo boom. Dopo tre mesi difficili, i giornali hanno pubblicato foto dell’esposizione affollatissima e segnalato lunghe code per entrare nei padiglioni. Il commissario Giuseppe Sala ha rilasciato dichiarazioni trionfali. Il presidente del Consiglio ha "abbracciato i gufi" e parlato di "successo impressionante". Ma è proprio vero? A guardare ai numeri, non sembra. È vero che c’è stato finalmente ad agosto un aumento dei visitatori. Purtroppo questo non basta a ribaltare la situazione consolidata nei primi tre mesi. PROVIAMO dunque a fare due conti,senza cadere nei trucchi della propaganda. I visitatori d’agosto sono 3,2 milioni, come si vede dalla tabella qui a fianco (a cui vanno sottratti 300 mila ingressi di chi lavora nell’area; visitatori veri: 2,9 milioni). Sala ne dichiara 3,3.


03.09.15

Furto alla pompa

furtopompa.jpg

Vi è mai capitato di fare rifornimento di carburante presso un distributore automatico, pagando con carta di credito una cifra, ad esempio, di 18 euro, e di vedervi contemporaneamente, per alcuni giorni, bloccata sul conto, non si sa come e perchè, una cifra 4 volte superiore? Partendo da una serie di casi segnalati, abbiamo riscontrato che si tratta di una prassi molto diffusa la cui dinamica è sempre simile. Qualsiasi sia l’importo di carburante che si acquista,18, 30 ,40 o 50 euro, contestualmente all’addebito, avvenuto regolarmente, si aggiunge il blocco di un importo per alcuni giorni pari a circa 101 euro, valutazione forfettaria di un pieno.


03.09.15

Gli italiani detengono record mondiale di ''analfabetismo funzionale''

analfabetifunzionali.jpg

E’ in grado di leggere e scrivere ma non è capace di costruire un’analisi che tenga conto anche delle conseguenze indirette, collettive, a lungo termine, lontane per spazio o per tempo. Parliamo di chi appartiene alla categoria degli "analfabeti funzionali", la cui "medaglia d’oro", tristemente, è assegnata agli italiani. Italia al primo posto: il 47% degli abitanti del Belpaese, infatti, secondo uno studio dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) - dunque secondo una fonte internazionale autorevole - si informa (o non si informa), vota (o non vota), lavora (o non lavora), seguendo soltanto una capacità di analisi elementare.


03.09.15

Sovranità alimentare

sovranitalimentare.jpg

L'Italia, ma esiste ancora o è come diceva Metternich un'espressione geografica? Ha perso la sua sovranità monetaria con l'ingresso nell'euro, la sovranità territoriale dopo la sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale con l'occupazione da parte degli americani che da allora non se ne sono più andati, la sovranità militare in quanto ridotta a prendere ordini dagli USA e organizzare finte missioni di pace in Afghanistan e in Iraq, e a bombardare la Libia (anche grazie a nonno Napolitano), la caduta di Gheddafi è la causa dell'immigrazione biblica da quel Paese senza più riferimenti verso l'Italia. Cosa rimane ancora a questo devastato Paese in cui le parole Patria e Nazione sono considerate offensive?


03.09.15

Via il sindaco di Pescara che se ne frega della salute dei cittadini

liquamipescara.jpg

Pescara si prepara alla sfiducia del Sindaco del PD Marco Alessandrini. Dopo i fatti gravissimi e le omissioni del primo cittadino che, a fine luglio, ha palesemente nascosto alla cittadinanza i rischi dello sversamento a mare di 30 mila metri cubi di liquami, si terrà oggi 3 settembre 2015 alle 16 un consiglio straordinario in cui il M5S chiederà le dimissioni del sindaco.


03.09.15

Il Regalo Fiscale ai grandi evasori

regalo_evasori.jpg

"Il nostro presidente del Consiglio (ennesimo non eletto) continua a sperticare un immane taglio delle tasse, cercando disperatamente una credibilità ormai ampiamente tramontata. Invero, l'ennesimo REGALO FISCALE lo ha riservato a tutti gli evasori che hanno portato grandi capitali all'estero senza pagare un solo soldo di imposte. Se aderiranno alla voluntary disclosure, infatti, oltre a non pagare nessuna sanzione penale, si avvantaggeranno di un ulteriore regalo pari al 50% sulle sanzioni amministrative.


02.09.15

Merkel, apri le porte o chiudi la bocca #Brennero

angelatiamiamo.jpg

immagine: "Angela ti amiamo" la foto con cui i siriani hanno ringraziato Angela Merkel sui social per aver sospeso il regolamento di Dublino su migranti, prima di scoprire che non era vero

Angela Merkel la scorsa settimana ha dichiarato che la Germania avrebbe sospeso il trattato di Dublino per accogliere i profughi siriani provenienti da tutta Europa, come riporta la Stampa: "l’Ufficio federale per l’Immigrazione ha confermato la decisione tedesca di accogliere tutti i rifugiati siriani in arrivo sul territorio nazionale. «In questa fase non applichiamo il regolamento di Dublino», rivela la nota. Vuol dire che la Germania ospiterà ogni profugo giunto dalla terra di Assad, anche quelli entrati nell’Ue da altre porte, l’Italia, la Grecia o l’Ungheria. Per il patto firmato nella capitale irlandese è gente che dovrebbe rimanere nel paese di approdo. Berlino invece sospende la regola e li riceverà uno dopo l’altro". Cuore d'oro! I profughi siriani si sono quindi messi in viaggio per la Germania osannando Mamma Merkel.


02.09.15

Trenord senza sicurezza

trenord_sicurezza.jpg

Da alcuni documenti in nostro possesso, ci risulta che circa 115 rotabili stiano circolando sulla rete ferroviaria regionale senza che sia stata effettuata la revisione annuale prevista dalla normativa. Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha subito presentato un’interrogazione (SCARICA QUI) all’Assessore Regionale ai Trasporti perché siano effettuate le doverose verifiche e si intervenga per individuare le responsabilità e sanare al più presto il problema.


02.09.15

La selezione dei candidati del M5S alle politiche

parlamentarieprossime.jpg

La selezione dei candidati per le prossime elezioni politiche che si spera arrivino quanto prima per la salvezza dell'Italia manterrà lo stesso metodo di quelle del 2013. Cittadini incensurati scelti da cittadini attraverso la Rete, cittadini con non più di un mandato elettorale. Per i dettagli si può consultare il regolamento.


02.09.15

La bolla cinese

maobolla.jpg

La svalutazione decisa dalla banca centrale cinese ha colto di sorpresa i mercati finanzari. Dopo aver ancorato lo yuan al dollaro all’interno di un margine minimo di oscillazione a seguito della crisi Lehman, le autorità cinesi hanno progressivamente allargato la banda di oscillazione passando nel 2014 da 1% a 2%. La decisione di agosto di sganciarsi dal dollaro ha consentito che fosse il mercato a stabilire la fluttuazione della propria moneta e la Cina non è intervenuta a correggere l’oscillazione del valore dello yuan, decretandone così il deprezzamento. Perchè?


01.09.15

Le pensioni dei parlamentari

parla_Aaa.jpg

"Quando il Movimento 5 stelle dice che una volta chiamato a governare questo Paese dovrà prima di tutto ripensarlo da cima a fondo, lo dice non solo con convinzione ma con carte alla mano. Sono tante, troppe, le cose che vanno completamente ripensate o ribaltate. Questo perché siamo un paese con una classe politica e dirigenziale che volutamente fa finta di non conoscere il mondo reale, il Paese dei cittadini, poiché loro appartengono ad un altro paese, il paese dei Parlamentari. Il paese dei parlamentari è quello dei rimborsi elettorali senza rendicontazione, dei vitalizi anche se sei condannato per reati che vanno contro gli interessi per cui si è stati eletti (falso in bilancio, peculato, ...), dei rimborsi per l’esercizio del mandato non tassati e rendicontati solo per una piccola percentuale (circa il 10% nella migliore delle ipotesi), ma, soprattutto, è il paese che ha un sistema pensionistico autonomo ed estraneo a qualsiasi rischio default.


01.09.15

Ncd, Nuovi negrieri

caramineo_S.jpg "Il CARA (Centro Accoglienza Richiedenti Asilo) di Mineo è il più grande d'Europa ed è finito nell'inchiesta Mafia Capitale. Odevaine, l'uomo forte di Veltroni (a proposito ma non doveva andare in Africa?) divenuto uno dei boss della gestione dell'immigrazione in Italia ha appena parlato ai magistrati spiegando per filo e per segno il sistema Mineo. Un sistema che permetteva a vari soggetti di spartirsi soldi nostri e a Castiglione, sottosegretario NCD del Governo Renzi, di avere un ritorno in termini di voti.


01.09.15

L'inferno di Giugliano

dr_giugl.jpg

"A Giugliano (NA) è esploso un deposito giudiziario di auto sequestrate. Le fiamme e il fumo nero sono state visibili tutto il pomeriggio. Alcuni mesi fa i nostri attivisti locali avevano denunciato il fatto che il deposito fosse incustodito, etichettandolo come una bomba innescata pronta ad esplodere. Quanto ci